News di viaggio

Come risparmiare sul prezzo di un volo e quando prenotare

Utili consigli su come risparmiare ulteriormente sull'acquisto del biglietto

Questa estate me ne andrei proprio lontano. Quante volte abbiam pensato di raggiungere le isole thailandesi, il Brasile, l'Argentina o di fare fare una capatina in Messico? Tante volte, almeno fino a quando i prezzi dei biglietti non ci hanno scoraggiato.

Come risparmiare sul prezzo di un volo? Quando prenotare un volo intercontinentale? Se il vostro desiderio è quello di raggiungere destinazioni lontane, c'è un modo per trovare voli a basso costo: occorre però essere pazienti e fare ricerche incrociate.

Di seguito vi suggeriamo delle utili dritte a come risparmiare sul prezzo dei voli intercontinentali

LEGGI ANCHE: VIAGGI LOW COST

risparmiare-sul-prezzo-volo_1

Voli a basso costo

La prima vecchia regola per trovare una buona offerta per i voli intercontinentali è proprio quella del "chi cerca trova": dedicare del tempo a soddisfare le proprie curiosità e le proprie passioni è una scelta che paga sempre.

LEGGI ANCHE: COME FUNZIONA GOOGLE FLIGHT

Un buon punto di partenza è quello di cercare direttamente nei siti delle compagnie aeree. Cercate anche sui motori di ricerca specializzati, Skyscanner su tutti, ma anche Kayak o Matrix. 

Anche spulciando su uno stesso portale, esempio Skyscanner, potreste trovare differenze anche sostanziali se uno stesso volo lo cercate sul sito skyscanner.it o sul sito indiano .CO.IN. skyscanner.co.in.

Come trovare un volo economico

Abbiamo provato a fare una simulazione. Partendo da Roma per Rio de Janeiro ad agosto, su Skyscanner.it il prezzo parte da 1204 euro. 
Cercando la tratta su skyscanner.co.in, il prezzo varia sensibilmente, alle stesse condizioni si parte da 1051 euro.

Il consiglio è di fare sempre una prova sui due motori e scegliere dove costa di meno (certo il prezzo rimane altissimo, visto che è agosto, ma era solo un esempio).

Imparate un nuovo termine: Error Fare. Cosa sono? Chi mastica un po' di inglese magari lo intuisce: sono tariffe errate, magari caricate per sbaglio su un sito di un'agenzia di viaggi o di una compagnia aerea e che sono comunque prenotabili a tutti gli effetti, consentendo risparmi anche considerevoli

Per trovarli basta andare su Google e digitare " errorfare" per vedere comparire decine, centinaia di offerte che probabilmente sono ancora valide.

Tra i migliori siti per trovare errori di tariffe segnaliamo:

- Holidaypirates (in inglese) e Urlaubspiraten (in tedesco);
- Travel-dealz (in tedesco);
- Guìa Low cost (in spagnolo)
- Exbir (in tedesco).

Se siete in difficoltà con le lingue cercate su Google Translator (in inglese, perché la traduzione risulta più accurata). Inoltre, dato che gli articoli sono spesso dedicati a lettori inglesi o tedeschi, potrebbe essere che vengano citate offerte legate solo ad hub esteri (es. Francoforte) poco interessanti per il lettore italiano: verificate anche la presenza della stessa offerta anche per hub nazionali (la maggior parte delle volte è così, basta cercare), controllate qualche data da inserire come esempio.

volo-a-basso-costo

Voli intercontinentali

Nella ricerca dei voli intercontinentali a poco prezzo è utile conoscere differenza tra un Error fare e un Fuel dump. Qui vi spieghiamo cosa sono. 

Partendo da come è suddiviso il prezzo di un biglietto:

  1. Tariffa base
  2. Supplemento Carburante (YQ)
  3. Tasse

Un Error-Fare, si verifica quando la tariffa base contiene un errore e quindi è estremamente bassa (tipo 15€ invece di 150€, tempo fa Lufthansa aveva una tariffa base sbagliata di 0€ per voli tra Stoccolma e diverse destinazioni in Sudamerica), quindi il prezzo consiste quasi solo dal supplemento carburante e le tasse.

Si tratta invece di Fuel-Dump, quando un itinerario specifico causa la riduzione o eliminazione del supplemento carburante. La tariffa base e le tasse sono corrette al 100%, ma dato che il supplemento carburante richiesto dalle linee aeree di norma è di 250-400€ per voli intercontinentali la riduzione prezzo è drastica.

LEGGI ANCHE: COME SI DECIDONO LE TARIFFE AEREE

Come cercare voli low cost

I modi sono diversi, potete usare il formato RSS (ma non tutti i siti lo supportano), affidarvi classiche newsletter di compagnie aeree (o agenzie di viaggio) e social network come Facebook o Twitter.

Quando prenotare un volo?

Analizzando l'andamento dei prezzi dei voli, Skyscanner ha effettuato uno studio su qual è il momento migliore per un volo dall’Italia. Per i voli nazionali conviene prenotare fino a 5 settimane prima della partenza per poter risparmiare fino al 9% rispetto al prezzo medio annuo del volo. 

Per i voli internazionali invece prenotate tra le 20 e 23 settimane prima della partenza per risparmiare tra il 7% e l'11% del costo medio annuale del biglietto.

Nello specifico, per volare in Europa il periodo migliore per prenotare è 23 settimane prima della partenza, quando il risparmio rispetto al costo medio annuale del volo potrebbe superare il 6%. Tuttavia, anche prenotando fra 9 e 10 settimane prima si può ottenere un risparmio superiore al 5%.

Per volare in America del Nord acquistate il biglietto con 22 settimane di anticipo, per risparmiare più del 24% del prezzo medio annuo del biglietto,

Per una vacanza in America Centrale conviene prenotare il volo 21 settimane prima della partenza. Il risparmio è di circa il 7%.

Se viaggiate in Asia, il miglior momento per prenotare è con 23 settimane di anticipo, quando i prezzi sono di circa il 5% più bassi rispetto alla media dell’anno.