Safari

Safari

Mangiato bene, siamo andati all'osservatorio  per scattare un po' di foto e poi un tuffo in piscina. Fatte le 4 siamo partiti per un nuovo safari, MAESTOSO!!! 100, che dico, 500 elefanti uniti che camminavano, schiere di zebre che mangiavano e galoppavano accanto a noi. E poi.... l'inseguimento del ghepardo!! Animale, come il leone, rarissimo da vedere. Sami è partito agli 80 all'ora su quelle strade (sembrava una ferrari) abbiamo sorpassato tutti i furgoni dalla parte sx sopra la strada e abbiamo fotografato questa maestosa creatura, elegantissima, che camminava affascinante nel mezzo della savana... Per non parlare della bellezza della giraffa, o della pelle liscia della zebra.

Non credevo di vedere così tanti elefanti, da vicino, come famiglie. Un gruppo era allineato in riga, alternando un piccolo con un grande (per protezione) e alla mattina abbiamo perfino visto un elefante cagare e pisciare. Così abbiamo fatto tappa alla vera città Masai (10 euro). Loro, vestiti di rosso, ci hanno fatto accomodare nelle loro case 2 m per 1, con un piccolo fuoco, una piccola panchina e ai lati un materasso per i genitori (l'uomo di 24 anni e la ragazza di 15) e della pelle di pecora per i bimbi, dicono perchè così i genitori fanno waka waka bene.

Da rendersi conto che qua le donne le devono comperare ancora con la dote e in più pagare, e ci sono famiglie che hanno 1 padre, 2 madri e 20 figli. Se sei in queste condizioni come fai a fare figli? Per farli andare fino a 8 anni a scuola, girare senza scarpe e farli dormire fuori??? Devono farsi i km per andare a prendere l'acqua al pozzo, in grandi taniche gialle perfettamente in testa alle donne.