Idee di viaggio

9 quartieri alternativi di Parigi

Gli indirizzi e le zone in voga Parigi in questo momento

QUARTIERI ALTERNATIVI DI PARIGI - Moda, design, cibo e tendenze. Oltre alle zone intramontabili da visitare assolutamente, di anno in anno si accendono i riflettori su zone alternative, su quartieri che cambiano volto e diventano luoghi che vi consigliamo vivamente di vedere.

LEGGI ANCHE: I VIGNETI SEGRETI DI PARIGI 

Dagli indirizzi dove mangiare, a dove fare acquisti e dove passeggiare come un BoBo. Ecco una utile guida ai Quartieri Alternativi che meritano una visita a Parigi. 

CANAL ST MARTIN - Con le belle passerelle che attraversano il canale che alimena la Senna, l'area intorno al Canal Saint Martin è il posto perfetto da visitare in bici se siete in cerca di spazi verdi per una sosta o di shopping insolito.

Pur non essendo una delle zone più conosciute di Parigi, è quella dove potrete respirare la vera essenza della città. E' il luogo, presente anche nel film Il fantastico Mondo di Amelie, dove i parigini si radunano per fare pic nic e dove potrete assaggiare buonissime bauguette appena sfornate. Tutta la zona è ricca di localini e baretti che meritano una sosta. 

GUARDA ANCHE: COSA VEDERE A PARIGI

ZONA DI RUE MOTORGUEIL - Non troppo distante dalla Cattedrale di Saint-Eustache e dal Centre Pompidou, tutta la zona circostante a Rue Motorgueil è uno dei quartieri dove potrete trovare i mercati e le pasticcerie più belli della città. La vicina zona di Sentier, una volta importante distretto tessile, offre numerosi caffè, wine bar e tante belle stradine in cui vale la pena perdersi. 

Ready 4 #dinner 🌊🐟🦀🇫🇷

Una foto pubblicata da Lucia La Bruna (@lucialabruna1) in data: 27 Ott 2015 alle ore 09:59 PDT

BELLEVILLE E MENILMONTANT- E' da qualche anno la zona alternativa di Parigi per eccellenza. Merito forse di Pennac che lo ha ben descritto come quartiere che fa da sfondo alle vicende della famiglia Malaussiene, forse. Fatto sta che Belville e il vicino Menilmontant sono quartieri vivaci e multiculturali dove troverete street art, localini, musica e cucina entica.

Non perdete un calice di vino al Le Baratin, uno dei locali frequentati dagli artisti di tutto il mondo, si trova non troppo distante dal parco e dalla strada più animata di tutto il quartiere.

Lone rangers

Una foto pubblicata da བཀྲ་ཤིས་བདེ་ལེགས། (@joosefupas) in data: 28 Mar 2016 alle ore 09:34 PDT

GUARDA ANCHE: DOVE DORMIRE A PARIGI 

MARAIS - Con i suoi edifici antichi, le stradine bianche il Marais è un quartiere ricco di boutique e gallerie d'arte. E' proprio nel cuore nel cuore del Marais, si nasconde una delle zone più belle di tutta Parigi, una sorta di villaggio in città, fatto di cortili, passaggi nascosti, archi medievali. E' il Village Saint- Pauluna zona dove non esistono le automobili e dove vi sembrerà di fare un tuffo nel passato (LEGGI TUTTO). 

 

BASTILLE E RUE DE CHARONNE - Nascosto dietro il vivace quartiere della Bastiglia, proprio all'inizio di Rue de Charonne esiste un nuovo villaggio fatto di negozi alla moda che sta lentamente emergendo. Piccoli negozietti indipendenti condividono il marciapiede con amati nomi francesi. Merita una sosta se volete fare shopping.

Regram et merci @anabellebaudin #lesfleurs #boutiquelesfleurs #6passagejosset #paris #ruedecharonne

Una foto pubblicata da lesfleurs (@boutiquelesfleurs) in data: 17 Mar 2015 alle ore 08:44 PDT

 

BUTTE AUX CAILLES E LA STREET ART - Una volta era un vecchio paese operaio ai margini di Parigi. Oggi è il quartiere della street art per eccellenza. Situato tra Montparnasse e Chinatown è un quartiere collinare, dove le strade sono strette e tortuose e l'architettura art nouveau vi poterà in una Parigi d'altri tempi. Troverete botteghe, negozietti affascinanti e localini per bere qualcosa. 

Today focus on: Street art #parisphoto #parisstreet #streetart #paris13 #butteauxcailles

Una foto pubblicata da @todayfocuson in data: 25 Mar 2016 alle ore 03:35 PDT

ETIENNE MARCEL, SHOPPING ALTERNATIVO - Un angolo, nel primo arrondissment, che potremmo definire come la piccola California parigina per la sua atmosfera rilassata e lo stile simile a quello di Los Angeles. Questa zona è il paradiso del Vintage, dei concept store e dell'arte di strada.

 

SAINT GERMAIN DES PRES  E  ODEON - Qui le vetrine elegantissime presentano dolci in vetrina come se fossero veri e propri gioielli. E' l'angolo lento di Parigi, dove la frenesia non è ammessa e dove potrete vagare tra deliziose chiesette e gallerie d'arte. 

GUARDA: PETRELLE, IL RISTORANTE DI CUI TI INNAMORERAI 

BATIGNOLLES - Se volete conoscere la nuova parigi bohemien, non vi resta che raggiungere questo quartiere ancora poco frequentato dai turisti. E' qui che vive quello che i parigini chiamano Bobo, il Bourgeois Bohème. Qui troverete bistrot, piste di skate e il brusio di persone che fa acquisti al mercato, uno dei migliori mercati della città, il Batignolles Covered Market.