Racconti di viaggio

10 giorni tra Berlino, Dresda e Praga

In viaggio in Europa Centrale insieme al nostro Pako900. Dalla capitale del Brandeburgo a Praga passando per Dresda.

Autore: Pako900

Periodo: agosto

Salve a tutti!

E' oramai da quasi 2 settimane che sono tornato da questo viaggio in Europa Centrale. La pianificazione di questo viaggio è cominciata sin da febbraio quando abbiamo prenotato i voli Napoli-Berlino e Praga-Napoli (100€ a/r) dall'1 al 13 agosto rispettivamente con Easyjet e Wizzair, anche se l'1 e il 13 sono da scartare ai fini del viaggio perché l'arrivo è stato alle 23:30 mentre la partenza alle 6:05.

Per gli spostamenti inter-città il mezzo più conveniente e da come ho potuto vedere anche abbastanza economico è sicuro il treno, sfruttando le promozioni che la DB fa su questa tratta; l'unico "problema" è che è possibile comprare il biglietto solo a partire da 90 gg prima della data di viaggio, quindi fondamentalmente abbiamo prenotato il volo sapendo che se la DB non metteva promozioni comunque dovevamo accettare quel prezzo.

Fortunatamente le promozioni ci sono state e il viaggio Berlino-Praga veniva a fare 29€. Osservando meglio la cartina e leggendo anche varie recensioni notammo che Dresda si trova a metà strada tra Berlino e Praga; valutando anche che la somma del prezzo Berlino-Dresda (12€) e Dresda - Praga (19€) costava solo 2€ in più rispetto al Berlino-Praga abbiamo deciso di fare anche questa tappa intermedia, alla quale avremmo dedicato 7 ore all'incirca.

LEGGI ANCHE: IL NOSTRO BLOG DA BERLINO

In origine il viaggio sarebbe dovuto terminare l'11 di agosto, ma un mesetto prima della partenza la Wizzair manda una mail in cui venivamo avvisati che il volo dell'11 sarebbe stato soppresso e che potevamo decidere se accettare la prima data disponibile (13 agosto) oppure mettendoci in contatto con loro si potevano valutare altre soluzioni. Alla fine dopo uno shock iniziale abbiamo deciso di accettare e riflettendo un po' abbiamo deciso di sfruttare questi 2 giorni dedicandone uno in più a Praga, mentre l'altro a Bratislava, distante all'incirca 250-300 km. Il tragitto scelto e penso sempre più economico è stato col bus Eurolines (abbiamo acchiappato la Business Class ) per un prezzo di 20€ a/r.

Ricapitolando dall'1 al 7 siamo stati a Berlino (+ una giornata a Potsdam, davvero ben spesa). Il 7 mattina siamo partiti alla volta di Dresda, cui abbiamo dedicato circa 7 ore fino alle 19:00 per poi ripartire alla volta di Praga; qui siamo stati 7-8 e 9, mentre il 10 siamo partiti per Bratislava, soggiornando lì una notte; dall'11 fino al 13 mattina (solita nottata in aeroporto) nuovamente a Praga!



Eravamo in 5 e questo è ritornato davvero utile sopratutto per i trasporti a Berlino !

I Giorno


Arrivo a Berlino Schönefeld da Napoli verso le 23:45, ritiro dei bagagli e dopo mezzanotte ci rechiamo alla stazione omonima della S-Bahn per raggiungere il centro; 2 cambi più bus e arriviamo a Mohrenstraße dove c'è all'angolo con Glinkastraße il nostro ostello, il Cityhostel.

Alcune riflessioni: per quanto riguarda il biglietto dei trasporti viaggiando in 5 abbiamo sfruttato il biglietto per gruppi che costa 15,50€ (zona ABC) per 5 persone e vale fino alle 3 a.m. del giorno successivo alla convalida, quindi per un giornaliero è come se pagassimo 3,10€ a persona contro i 6 e spiccioli che si pagano normalmente; nonostante fosse notte tarda c'è stata una puntualità maniacale, addirittura per i bus ho notato che essi arrivano in anticipo e partono solo quando previsto, nonostante la nostra fosse una fermata intermedia! Per quanto riguarda l'ostello ci siamo trovati davvero bene, ottimo rapporto qualità/prezzo.

La posizione è centralissima in quanto la via dell'ostello è parallela a Friedrichstraße, perpendicolare a Unter den Linden ed è fuori la fermata dell'U2 di Mohrenstraße! Colazione mega abbondante con tra l'altro panini croccantissimi e vari affettati (questo è stato anche il nostro pranzo di quasi tutti i giorni xD), pagando 12€ a notte in camerata da 6! Ovviamente arrivando a Berlino dopo l'1 di notte con tutta la stanchezza del viaggio non facciamo nulla di che, se non dormire per ricaricarci per il giorno successivo!

II Giorno


Sveglia verso le 9, colazione mega-abbondante e sfruttando il biglietto per gruppi fatto 9 ore prima ci rechiamo alla volta di Potsdam, i cui parchi sono Patrimonio dell'Umanità. Il viaggio dura all'incirca una mezzoretta in cui conosciamo 2 coppie di israeliani che pensano che Milano è la capitale d'Italia, ma vabbé -.-", in ogni caso scendiamo alla Stazione Centrale e comincia la nostra visita della capitale del Brandeburgo! Dopo aver attraversato il ponte sul fiume Havel visitiamo la Nikolaikirche (ingresso gratuito; peccato per i lavoro nella piazza antistante), dopo di che ci dirigiamo verso il Quartiere Olandese; qui ci sono tante casette tipiche in mattoncini che ricordano Amsterdam e vi è anche la chiesa di San Pietro e Paolo che personalmente ho trovato più bella rispetto a quella di San Nicola per gli interni. Vi erano dei lampadari stile medioevale e copertura in legno davvero molto evocativa; se ci fossero stati anche dei canali la somiglianza con Amsterdam sarebbe diventata massima!

Da lì comunque proseguiamo a nord passando sotto la Nauener Tor alla volta del quartiere Alexandrowka, la cosiddetta Colonia Russa. Questo quartiere è fatto di tante casette in legno davvero molto caratteristiche immerse nel verde ed in un silenzio surreale. Lì vicino troviamo delle panchine sulle quali consumiamo il nostro pranzo, al riparo dal sole che batte forte sebbene ci troviamo in Germania!

Dopo aver mangiato ci dirigiamo alla volta del Parco Sanssouci, patrimonio dell'umanità! Vi entriamo dall'alto quindi abbiamo subito di fronte lo Schloss Sanssouci, davvero una chicca, per poi addentrarci all'interno. Questo parco è immenso e per questioni di tempo non siamo entrati all'interno dei vari palazzi, ma da fuori il parco di per sé è comunque uno spettacolo! In ordine dopo lo Schloss Sanssouci vediamo il Mulino a Vento, il palazzo dell'Orangerie, la Casa Cinese e varie fontane e giardini davvero ben curati.

Mentre ci dirigiamo verso l'uscita passiamo vicino alla Chiesa della Pace che si trova lambita da un corso d'acqua che passa anche fuori la Casa Cinese. Dal basso lo Schloss Sanssouci è davvero stupendo in quanto ci sono dei gradoni decorati con delle piante che rendono il tutto davvero suggestivo!

CONDIVIDI ANCHE TU UN RACCONTO DI VIAGGIO

Continua a leggere...
Pagina Successiva »