Racconti di viaggio

Londra in quattro ore

Toccata e fuga nella capitale britannica di andre86 che insieme ad iceman85 trascorrerà un intenso pomeriggio tra il Big Ben, il Tower Bridge, Picadilly Circus e tanto altro

Autore: andre86
Periodo:novembre
zingaGUIDA di Londra
voli low cost per Londra

Sfruttando l'offerta di Settembre della Ryanair a 1 cent, prendo un a/r in giornata per Londra insieme ad un mio amico. La partenza è prevista per il 5 novembre alle 6:40 da Pisa e il ritorno da Londra alle 18:30. Il rientro è un po' presto, gli altri giorni della settimana è alle 20:30, ma essendo entrambi arbitri di calcio e essendo il giovedì e il lunedi gli unici giorni in cui non ci alleniamo, la scelta è stata obbligata visto che non c'erano voli a 1 cent per lunedì.

Un mese dopo aver prenotato ci scrive Ryanair informandoci che il nostro volo di ritorno partirà alle 17. Bèh decidiamo di partire lo stesso, abbiamo pagato solo 1 cent chissenefrega! Intanto parlando con iceman85 scopriamo che abbiamo prenotato entrambi gli stessi voli. Quindi si prospetta un viaggio a tre. Peccato che una settimana prima della partenza il mio amico arbitro terrorizzato dall'influenza suina decide di non partire. Vabbè ce ne andiamo io e iceman85.


Saliti sull'aereo non partiamo subito perchè l'aereo ha un problema al sistema elettrico, infatti si spengono continuamente tutte le luci. Cominciamo a preoccuparci che forse salterà la gita londinese quando per fortuna in qualche modo riescono a sistemare le cose e con 20 minuti di ritardo decolliamo. Il tempo di partire e volare sopra la Versilia che mi addormento e non mi accorgo nemmeno di essere sopra le Alpi, meno male che iceman è vigile e scatta qualche foto.

Intanto sull'aereo vendono i biglietti dell'autobus Terravision per Liverpool Street Station a 14 Sterline per l'andata e il ritorno, ma noi avevamo in mente di comprare quelli dello Standed Express. Purtroppo non ce l'hanno e decidiamo di comprare quelli dell'autobus per risparmiare tempo, visto che avremmo dovuto cambiare i soldi e fare la fila in aeroporto per comprare il biglietto del treno.


Arriviamo a Londra in perfetto orario e alle 8:30 ore locali siamo già sull'autobus per il centro. Purtroppo sia in autostrada che nel centro della capitale londinese c'è parecchio traffico e arriviamo a Liverpool Street Station alle 10. Quindi bel 90 minuti di viaggio contro i 45 che avremo fatto con lo Standed Express. Considerando che ci avevano prenotato il bus del ritorno alle 14, avevamo quattro ore da passare a London City. Bella sfida, abbiamo in progetto di vedere tutto quindi iniziamo a camminare...forte.


Dalla stazione raggiungiamo il London Bridge da dove ammiriamo il panorama del Tamigi, del famosissimo Tower Bridge e della Tower of London. Continuiamo il nostro giro in una zona di Londra un po' meno turistica ma molto vivace e carina, dove ammiriamo la Southwark Cathedral per arrivare già stanchi a Waterloo Station. Volevamo visitarla sia perchè fino a qualche anno fa ci arrivavano gli eurostar da Parigi sia perchè vista più volte nel film "Bambole russe", seguito de "L'appartamento spagnolo". Sono le 11, ma per il nostro organismo è mezzogiorno quindi la fame si comincia a far sentire. Decidiamo di mangiare un panino al volo e ripartire subito in direzione Westminster Bridge.

Continua a leggere...
Pagina Successiva »