Idee di viaggio

In Grecia alla scoperta delle più belle isole

Guida con foto alle Isole più belle della Grecia; quale luogo scegliere, cosa fare e cosa vedere isola per isola.

Isole della Grecia | Quali sono le isole più belle della Grecia? E soprattutto qual è l'isola più adatta a voi? 

La Grecia conta più di 1000 isole visitabili. La maggior parte delle isole greche si trovano nel Mar Egeo mentre Creta, Elafonisi e altre isole si trovano nel Mar Libico, le restanti sono le isole dello Ionio.

Ecco la guida a come pianificare una vacanza al mare in Grecia: quali isole scegliere, cosa fare e cosa vedere una volta giunti a destinazione. 

LEGGI ANCHE: ISOLE PIU' BELLE E MENO AFFOLLATE DELLA GRECIA 

isole-grecia_1

 

GUARDA ANCHE: FOLEGANDROS CICLADI

Isole greche più belle ed economiche

 

Isola Dove sta? Città principale
Santorini Cicladi Fira
Milos Cicladi Plaka
Kos Dodecaneso Kos
Amorgos Cicladi Amorgos
Sikinos Cicladi Sikinos
Kastellorizo Dodecaneso Megisti
Cefalonia Ionie Argostoli
Rodi Dodecaneso Rodi
Zante Ionie Zacinto
Naxos Cicladi Chora


Le isole più belle della Grecia

Quale isola greca scegliere? Avrete l'imbarazzo della scelta sia per la varietà di paesaggi che per le attività che potrete fare. Abbiamo selezionato, scegliendo tra le numerosissime isole della Grecia, quelle che vale la pena raggiungere questa estate. 

Qui trovate tante utili informazioni su come orientarsi nella scelta dell'isola giusta. 

Milos | Si trova nel Mar Egeo ed è conosciuta come l'isola dei Colori, una delle più suggestive location delle Cicladi. Conosciuta per la celebre Venere di Milo, l'isola è davvero spettacolare. A chilometri di spiaggia bianchissima si contrappone l'azzurro intenso dei mari.

GUARDA ANCHE: COSA VEDERE A SYMI

L'isola è ricca di storia e di musei: nella zona della città antica visitate le catacombe di Milo, uno dei più imponenti monumenti dell'era paleocristiana.

Milos è famosa per i suoi paesaggi lunari che formano incredibili giochi sulle rocce di colore rosso, marrone e bianco luccicante.

Raggiungete la spiaggia di Paliochori dove le acque del mare sono calde per via delle sorgenti termali sottomarine. Tzigrado è invece la più famosa spiaggia di Milos con strettissimi passaggi tra le rocce e i tanti baretti della costa. Qui trovate una selezione delle spiagge più belle di Milos.


isole-piu-belle-grecia-santorini

Santorini | Santorini è la più famosa isola delle Cicladi dove a spettacolari tramonti e paesaggi incantevoli si aggiunge la prelibatezza della buona cucina greca. Tradizione vuole che a Santorini si goda dei più bei tramonti del mondo.

Raggiungete Firà, salendo 600 interminabili scalini, con le casette bianche a strapiombo sull'orlo del cratere, le piazze, le stradine tortuose, le chiesette e lo sguardo imponente sul mare.

Visitate la Pompei dell'Egeo ovvero la città di Akrotiri, riportata alla luce dagli scavi archeologici dopo la violenta eruzione del vulcano. Qui trovate una guida su cosa visitare a Oia

GUARDA ANCHE: COSA VEDERE AD AMORGOS

Il villaggio di Ia è un delizioso borgo bianco sul cratere. Non perdete, vicino Akrotiri, la spiaggia rossa chiamata così perché formata da imponenti scogliere di lava rossa che circondano la sabbia nera e il mare blu chiaro; e se volete rilassarvi, lontano dalla folla e dal baccano, raggiungete la tranquilla isola di Vlihada.

isole-piu-belle-grecia-kos

Kos | Nel Dodecanneso l'isola che diede i natali ad Ippocrate è la meta ideale per chi vuole coniugare spettacolari scorci, natura, belle spiagge ed una movimentata vita notturna.

Passeggiate nell'imponente castello medievale costruito dai cavalieri dell’ordine di San Giovanni, oppure raggiungete il famoso tempio di Asklepieion edificato in onore del dio della medicina Esculapio.

Non perdete le sorgenti di acqua calda nel cerchio di pietre a therma beach per poi assaggiare i particolari domataki, dolci tipici dell'isola fatti con pomodorini e formaggio rosso.

LEGGI ANCHE: COSA VEDERE A KOS

isole-belle-grecia-amorgos

Amorgos
| Amorgos è lontana dal caos ed immersa nella natura incontaminata. Ha oltre 100 Km di coste selvagge e bellissime.

Tramonti struggenti, bellissimi villaggi e numerose chiese tra cui il monastero di Hozioviotissa a strapiombo sul mare.

Passeggiate nel cuore della città, la Chora, a 400 metri dal mare. Lo spettacolare centro storico è formato da casette bianche e piccole stradine tortuose. Poco distante dal porto di Katapola, sulla collina di Mountolia, raggiungete Minoa, uno dei villaggi più antichi dell’isola, un tempo residenza di Minosse.

Per gli appassionati delle escursioni e del trekking l'isola è ricca di percorsi suggestivi; potrete ad esempio camminare fino alla bella spiaggia di Maltezi percorrendo un sentiero che attraversa il borgo di Xilocheratidi.

GUARDA ANCHE: PAESINI PIU' BELLI DELLA GRECIA

Paros | Distesa sull'Egeo, è una bellissima isola dove ancora viene praticata la pesca nella sua accezione più tradizionale. Conosciuta per il buon vino (il Parian) l'isola è un paradiso di incantevoli spiagge e piccoli borghi rigorosamente bianchi.

Non perdetevi la Chiesa di Ekatontachoni, conosciuta anche come la chiesa delle cento porte, una delle costruzioni più belle di tutta la Grecia.

Una visita alle caverne delle ninfe, a Marathi ed al colorato villaggio dei pescatori di Naoussa è d'obbligo.

isole-della-grecia_1

Samotracia | E' la patria dei culti pre-ellenici. Si trova a nord dell'Egeo ed è famosa per la natura estremamente selvaggia. 

Visitate il Santuario dei Grandi Dei dove si celebrava il culto dei Caribi. Il monte Fengari domina l'isola ed è qui che, secondo Omero, Poseidone assistette alla distruzione di Troia.

Raggiungete il piccolo borgo della Chora, tipico villaggio di pescatori, e da lì prendete il percorso a piedi che vi porterà a Paleopolis, dove la vista del monte, le colline e il mare cristallino è stupefacente.

Non perdete una sosta nella bellissima spiaggia di Pahia Amnios, una delle poche a non avere i ciottoli; potrete arrivarci tramite una tortuosa strada sterrata oppure in barca da Kamariotissa.

LEGGI ANCHE: LE SPIAGGE PIU' BELLE DELLA GRECIA 

Imperdibili sull'isola di Samotracia sono le cascate che formano piccole piscine di acqua limpida nelle quali fare il bagno e godersi la vegetazione intorno.

Sikinos | Nel bel mezzo delle Piccole Cicladi, Sikinos è la destinazione ideale per chi cerca il relax. Camminate nella natura dominata dagli uliveti e passeggiate, magari in bicicletta, alla ricerca delle spiaggette nascoste.

Il monastero della Fonte Aurea era un rifugio per gli abitanti all'epoca in cui Sikinos era preda dei pirati. Interessanti i resti nell'area di Episkopi.

Kastellorizo | Su questa piccola isola non lontana dalla Turchia è stata girata la pellicola di Salvadores Mediterraneo. Kastellorizo è la meta ideale da esplorare a piedi ed allontanarsi dal tran tran del traffico.

Non perdete l'interessantissimo museo del folklore  e la Chiesa di Agios Constantinos. Tutte le spiaggette sono intime e a volte deserte. Il nostro consiglio è di recarvi a Faros, sul promontorio, e da lì scendere i tanti scalini che portano al mare.

isole-belle-grecia-rodi

Rodi | Conosciuta anche come l'isola delle Rose, è una delle location più frequentate della Grecia. E' una terra suggestiva, ricca di storia e di bellissimi paesaggi naturali che dalla collina lascia spazio a chilometriche spiagge e spettacolari calette di roccia.

Non perdete la Hora, caratteristico quartiere del centro storico della città, conosciuto anche come il "quartiere turco" per le numerose testimonianze dell'epoca del dominio ottomano: è ricca di moschee, come quella di Solimano.

isole-belle-grecia-zante

Zante | L'isola decantanta da Ugo Foscolo è la terza isola più grande della Grecia, definita da Omero Fiore di Levante per via del suo clima. A Zante, dove a paesaggi collinari si alternano spettacolari spiagge, non perdete il Parco Nazionale Marino di Zacinto dove potrete ancora trovar traccia dei bellissimi esemplari di tartarughe caretta caretta.

Raggiungete per il tramonto Bochali, un paese arroccato su una collina con vista su Zacinto. Noleggiando una barca è possibile vedere la spiaggia del relitto che si trova tra due alture, con al centro il relitto del mercantile arrugginit. Qui trovate la selezione delle più belle spiagge di Zante.

LEGGI ANCHE: VIAGGI ESTATE 2017


Isole greche economiche e poco turistiche

Piccole Cicladi, Sporadi o Cicladi? Se siete in cerca di posti poco affollati dove stare a contatto con la natura abbiamo selezionato le isole della Grecia più belle e meno affollate.

 

Isole Cicladi Grecia

A sud est di Atene nel mar Egeo un insieme di isole di disposte a cerchio intorno a Delos va a formare l'arcipelago delle Cicladi. Ci sono circa 220 isole e tra queste potrete scegliere quella che più fa al vostro caso. Tra le isole principali ci sono Amorgos, Ios, Milos, Naxos, Paros, Santorini e Mykonos, Andros e Folegrandos. 

Andros è la più vicina ad Atene eppure una delle più lontane dalle rotte turistiche. Qui trovate la guida completa alle spiagge e a cosa vedere ad Andros

Tinos si trova subito dopo Andros e con lei condivide lo spirito autentico e poco turistico. Tinos è famosa per gli innumerevoli paesini bianchi (circa 150) e per le spiagge solitarie. Qui trovate la guida completa all'isola di Tinos

Folegandros è un'altra delle isole poco turistiche e meno affollate delle Cicladi. Chi la sceglie la sceglie per il mare e le innumerrevoli possibilità di spiagge di ghiaia e sabbia. 

Milos è una delle più belle isole delle Cicladi. Non è del tutto fuori dalle rotte turistiche ma sui mantiene tranquilla e originale, una meta di mare e relax. Buona parte delle strade dell'isola sono sterrate e questo aiuta a preservare la solitudine e la calma di certe spiagge. Qui trovate la guida all'isola di Milos.

Potete scegliere le isole del divertimento e della movida oppure optare per il silenzio e la tranquillità sulle isole meno conosciute e turistiche come Anafos, Antiparos o Kea.

Sul sito ufficiale del turismo in Grecia trovate la lista di tutte le isole e perché vale la pena raggiungerle.

grecia-isole_1

Traghetti Grecia Isole

Dai porti italiani ci sono numerose compagnie che operano tratte verso le principali isole greche. Si parte dai porti di Ancona, Venezia, Brindisi, Bari Otranto e Trieste. Si viaggia verso le Corfù, Atene, le Sporadi, le Cicladi, il Dodecanneso. Qui trovate le info dal sito ufficiale del turismo greco. Le isole greche inoltre sono collegate tra di loro da traghetti e collegamenti giornalieri. Dalle principali isole si raggiungono quelle più remote, prima di partire programmate bene i vostri spostamenti perché per le isole minori i collegamenti sono meno frequenti. 

Sul sito ufficiale del turismo greco trovate la mappa delle isole della Grecia da scaricare e consultare. 

Foto: © Shutterstock