Consigli di viaggio

Come muoversi nel traffico di Roma

Roma soffoca per il traffico. Ogni giorno, nelle ore di punta e non solo, sono molte le zone della città che si trasformano in un cumulo di lamiere; con evidente aumento dei consumi e con una peggiore qualità della vita. Riuscere a scappare da questo caos è lo scopo della seguente guida.

di spadino84 16 giugno 2011
Istruzioni
Difficoltà
come-muoversi-nel-traffico-di-roma

Cosa serve

  • dispositivo mobile
  • cellulare
  • biglietti mezzi pubblici
  1. La difficoltà maggiore che si riscontra nella capitale Romana è riuscire a spostarsi in auto; il primo consiglio che questa guida vuol dare soprattutto a chi viene da fuori, studente o pendolare o lavoratore è sicuramente individuare quali sono le fasce orarie più caotiche in maniera tale da ovviare al problema traffico. Sicuramente le ore dalle 7.30 alle 9.00 sono quelle in cui la gente va a lavorare, poi dalle 12 alle 14 la pausa pranzo comporta numerosi spostamenti e dalle 18 alle 19.30 per motivi di rientro a casa si creano numerose code.
  2. Il secondo passo consiste nel munirsi di biglietto giornaliero da usare per mezzi pubblici soprattutto per chi ha necessità di spostarsi nell'arco dell'intera giornata, o abbonamento settimanale/mensile/annuale per chi è già residente nella capitale, l'uso del mezzo pubblico semplifica tantissimo gli spostamenti; un consiglio è portare la propria autovettura nei parcheggi gratuiti delle fermate metro e da li spostarsi usando i mezzi.
  3. Terzo step è l'utilizzo di un cellulare di nuova generazione che consenta di collegarsi in tempo reale al sito: www.atacmobile.it/ per monitorare gli spostamenti georeferenziati di tram e autobus, in maniera tale da sapere in ogni stante quanto manca prima dell'arrivo del mezzo pubblico in referimento alla propria posizione. Oppure consultare il sito: www.octotelematics.it che da informazioni aggiornate sul traffico delle principali strade romane con maggiore attenzione al raccordo anulare.

Consigli di viaggio correlati