Idee di viaggio

Bormida, il paese che ti offre 2000 euro se decidi di trasferirti

Il borgo che rischia di scomparire cerca abitanti e offre un incentivo a chi vuole andare a vivere lì

In provincia di Savona c'è un piccolo paese che ti paga per andarci a vivere.

Per combattere lo spopolamento il sindaco di Bormida, un piccolo borgo di 394 abitanti, ha proposto un programma di incentivi per ripopolare il suo paese. 

LEGGI ANCHE: GANGI, IL BORGO DOVE REGALANO LE CASE

Dell'idea di Daniele Galliano ne parla anche il Guardian. Il sindaco offre un bonus di 2000 euro e affitti a partire da 50 euro al mese a chi dedicide di trasferirsi.

I dettagli dell'offerta dovranno essere approvati dal consiglio comunale, se tutto prosegue in questa direzione dal prossimo anno chiunque voglia trasferire la residenza a Bormida otterrà un incentivo di 2.000 euro.

bormida-savona

Dovrebbe invece entrare in vigore già entro i prossimi due mesi il piano degli affitti a basso costo: il canone di affitto per una piccola proprietà costerà 50 euro al mese, mentre per un'abitazione più spaziosa il prezzo salirà a 120 euro.

LEGGI ANCHE: MARINALEDA, IL PAESE DOVE UNA CASA COSTA 15 EURO

Secondo un rapporto di Legambiente, il paese di Bormida è solo uno dei 2500 piccoli centri in Italia che rischiano di essere abbandonati a causa dello spopolamento. 

GUARDA ANCHE: I BORGHI PIU' BELLI DELLA LIGURIA

Bormida si trova lungo le Alpi Marittime, nell'alta val Bormida, lungo la via che da Finale Ligure porta al Colle del Melogno. Il territorio comunale è compreso tra un'altitudine minima di 420 m e una massima di 1386 m. La presenza di aree boscose fanno di Bormida il comune più boscoso della Liguria.