Idee di viaggio

Carnevale a Fano

Dal 12 al 28 febbraio torna il Carnevale di Fano, con i carri allegorici, i cortei e il getto continuo di dolci e cioccolatini.

CARNEVALE DI FANO | E' il più antico d'Italia dopo quello di Venezia. Carri allegorici, musica strampalata e dolci a fiumi. Il motto del Carnevale di Fano è "Bello da vedere e dolce da gustare".

La più originale particolarità, che fa pensare un po' al Carnevale made in Germany, è il "Getto". Quintali di cioccolatini, dolci e leccornie varie vengono lanciate dai carri in sfilata e tutti, grandi e piccoli, si fanno in 4 per recuperare una dose di dolcezza. In realtà ce ne è per tutti e non c'è neanche bisogno di affannarsi troppo.

LEGGI ANCHE: CARNEVALE A OFFIDA

I carri allegorici percorrono tutte le domeniche del Carnevale la via centrale di Fano, via Gramsci. Due km di sfilate.

I carri di cartapesta raggiungono anche 16 metri di altezza. Ad accompagnarli c'è la "Musica Arabita", un bizzarro gruppo di musicisti che utilizza oggetti di fortuna per produrre ritmi allegri e musicali. In testa al corteo c'è il Pupo, il Vulon in dialetto, ovvero la rappresentazione in gomam piuma del capro espiatorio. Tradizionalmente tutte le colpe e le conseguenze delle azioni irresponsabili del carnevale se le carica sulle spalle il Pupo.

carnevale-fano-info

Tutte le sfilate sono divise in tre fasi. Prima la presentazione dei carri, al secondo passaggio l'attesissimo getto e al terzo è già sera. I carri sfilano per la città illuminati di mille effetti e luci.


Info su www.carnevaledifano.com