News di viaggio

Ciao Italia, vado a vivere in Messico

Quante volte siete stati sul punto di mollare tutto e andare a vivere in un altro Paese? Questa volta un motivo ve lo diamo noi, il Messico!Dai visti ai consigli, ecco tutto quello che dovete sapere per trasferirvi

Voglia di mollare tutto e staccare con un'Italia che non cambia mai? Perchè non prendere in considerazione l'idea di fuggire via in un posto lontano, diverso, caldo, dove la gente è cordiale e i paesaggi sono da sogno? Avete già pensato al Messico?

LEGGI ANCHE: CIAO ITALIA VADO A VIVERE IN THAILANDIA

Spettacolari paesaggi, cultura, folclore, cordialità, costo basso della vita, tante possibilità (per la vastità del territorio), tracce di Maya ed Aztechi che ancora riecheggiano in queste bellissime terre.

andar-a-vivere-in-messico

Che decidiate di stabilirvi nella bellissima Playa del Carmen, a Tulum, a Cancun o a Puerto Vallarta, ecco tutto quello che dovete sapere prima di cambiare vita in Messico. Considerate tutti gli aspetti possibili, dai servizi offerti dal Paese, assistenza sanitaria, previdenziale, prospettive di lavoro alle tante altre cose che riguardano il quotidiano.

LEGGI ANCHE: LE CITTA' PIU' VIVIBILI DEL MONDO

Prima di partire pensate a possibili investimenti e mettevi alla ricerca di lavoro già prima di partire.

VISTO TURISTICO: I cittadini italiani non hanno bisogno di un visto per recarsi in Messico per motivi di turismo. Al loro arrivo nel paese riceveranno un permesso di soggiorno temporaneo della durata massima di 90 giorni, prolungabile di altri 90 giorni, a discrezione delle autorità locali. Quello di cui avete bisgno è un passaporto con validità di almeno sei mesi. Al momento dell'arrivo vi verrà richiesto di compilare un formulario disponibile presso gli uffici delle autorità locali locali, l'aeroporto o le compagnie aeree.

GUARDA ANCHE: COSA VEDERE A CITTA' DEL MESSICO

VISTO PER STUDIO: Per ottenere un visto per studio dovrete rivolgervi all'ambasciata o ai consolati del Messico in Italia. Avrete bisogno del certificato d'iscrizione ad un'università o istituto scolastico messicano oltre all'estratto conto bancario dello studente o del garante, che dimostri che lo studente è in possesso dei mezzi finanziari sufficienti per soggiornare in Messico per tutta la durata del corso.

LEGGI ANCHE: I MIGLIORI PAESI DOVE ANDARE A VIVERE E LAVORARE

VISTO BUSINESS: Non avete bisogno di un visto raggiungere il Messico per affari. Al vostro arrivo riceverete un permesso di soggiorno temporaneo della durata di 90 giorni, che potrete rinnovare di altri 90 giorni.

VISTO PER LAVORO:
Per ottenere un visto di lavoro per il Messico è necessario che il vostro datore di lavoro richieda una specifica autorizzazione all'Instituto Nacional de Migracion. Ottenuta l'autorizzazione, potrete recarvi ad uno dei consolati del Messico in Italia presentando la domanda. Fra i requisiti principali c'è quello di presentare una lettera di invito (un precontratto) da parte di un datore di lavoro, quindi dovrete avere già stipulato un accordo lavorativo prima di entrare in Messico per lavoro.

 


LEGGI ANCHE: LAVORARE ALL'ESTERO, 10 COSE DA SAPERE

VISA DE RESIDENTE TEMPORAL: Si tratta di un visto temporaneo destinato a chi voglia vivere in Messico dai sei mesi ai quattro anni. Uno dei criteri che le autorità messicane richiedono per il rilascio di un visto di soggiorno temporaneo è che dovrete dimostrare di avere i sufficienti fondi sufficienti per poter restare in Messico. Il visto di soggiorno temporaneo non può essere rilasciato in Messico, dovrete tornare in Italia e presentare la domanda al consolato. Il visto non è rinnovabile dopo i quattro anni, alla scadenza del periodo è necessario richiedere un nuovo visto di residenza permanente se non volete lasciare il Paese, altrimenti bisogna uscire, richiedere il Visto dall'Italia, e rientrare.

VISTO DI RESIDENZA PERMANENTE: Se volete restare per sempre in Messico e cercare di ottenerne la cittadinanza, dovrete richiedere un visto permanente. Potrete ottenere la residenza permanente se volete vivere in Messico dopo la pensione, dimostrando avere un reddito fisso per potervi mantenere. Per ottenere il visto dovete avere più di 50 anni e una pensione di 1500 dollari. È possibile ricevere un permesso di immigrazione se si è disposti ad investire il vostro capitale in Messico o se siete degli specialisti/professionisti che abbiano soddisfatto tutti i requisiti. 

Se soggiornate fuori dal Messico per più di 2 anni, o per 5 anni nell'arco di 10 anni, perderete lo status di residente permanente in Messico.  Potrete richiedere la cittadinanza messicana dopo aver vissuto nel paese per almeno 5 anni consecutivi.

LEGGI TUTTO: I 5 PAESI PIU' ECONOMICI DEL MONDO

E se proprio non ce la fare a seguire tutta questa burocrazia, la legge ancora non vieta di ottenere la residenza sposando un messicano/messicana.

SITUAZIONE SANITARIA:
La quasi totalità delle strutture sanitarie pubbliche non rispecchia gli standard europei e comunque non è prevista dalla legislazione nazionale alcuna forma di assistenza pubblica ai cittadini stranieri. Le strutture sanitarie private (che variano da un buon livello ad un medio livello) offrono tutti i tipi di interventi e cure, ma sono estremamente onerose. Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario d’emergenza o il trasferimento in altro Paese.

Si consigliano, previo parere medico, le seguenti vaccinazioni: epatite A e B, salmonella, morbillo. In varie zone del Paese vengono periodicamente segnalati casi epidemici di congiuntivite (Tabasco, Yucatan, Chiapas), virus del Nilo (Sonora e Chihuaha) e “dengue” (Sinaloa, Bassa California del Sud, Quintana Roo, Acapulco). (LEGGI TUTTO).

SITI UTILI PER TROVARE LAVORO IN MESSICO:
- http://www.learn4good.com/
- http://www.tiptopjob.com/
- http://jobs.goabroad.com/