Zingarate

14 luglio a Parigi

Ci sono date di feste nazionali celebri in tutto il mondo, una di queste è sicuramente il 14 luglio, la festa nazionale per eccellenza in Francia.

Simbolo della fine della monarchia assoluta, travolta e caduta insieme alla Bastiglia, questa data è celebrata ufficialmente con la sfilata militare sugli Champs-Elysées, ma è anche una festa popolare, e come tale perpetua la tradizione dei festeggiamenti con i fuochi d’artificio ed i balli in strada, tra cui il famoso ballo dei pompieri. Questa tradizione non deve trarre in inganno: i pompieri non c’entrano nulla con i fuochi artificiali, ma sono associati al 14 luglio in quanto rappresentano la faccia “buona” dello Stato, quella amata dalla popolazione. Per un paese in cui lo Stato ha sempre determinato la storia e le sorti francesi, cosa c’è di meglio che celebrarsi attraverso l’immagine dei suoi funzionari più stimati?

Alcune caserme di Parigi saranno aperte ai festeggiamenti il 13 sera, altre il 14 sera. Quest’anno ricorre, tra l’altro, il bicentenario della creazione del corpo dei pompieri di Parigi, terza città al mondo ad aver creato questa istituzione.

A Parigi i festeggiamenti popolari del 14 luglio hanno luogo soprattutto sotto la Tour Eiffel, con un grande concerto gratuito organizzato quest’anno dall’associazione SoS Racisme: in programma svariati artisti come Yannick Noah, Raggasonic, Benabar…Il concerto comincia alle 17.00.

A seguire, grandi fuochi d’artificio sparati dal Trocadero verso le 23.00: per una migliore visione è preferibile posizionarsi sulla Rive Gauche (lato sinistro della Senna, quindi sempre lato Tour Eiffel).

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici su Facebook!

VN:F [1.8.7_1070]
Gradimento: 9.7/10 (3 voti)
14 luglio a Parigi 9.7 3

Articoli correlati

Non ci sono commenti

Lascia un commento