Racconti di viaggio

Barcellona in Tre Giorni

Con Laura64 3 giorni a Barcellona tra attrazioni e gastronomia.



Autore: Laura64
Periodo: Luglio

"Qualsiasi cosa vi aspettiate, qualsiasi cosa vi sia stata detta, qualsiasi colore o profumo abbiate già sentito, la Boqueria è di più. Colori, odori, sapori, rumori..."

Ciao a tutti!!! Provo a riassumervi i miei tre giorni a Barcellona, pienissimi dato che era il nostro primo assaggio della città e volevamo vedere di tutto e di più. Con l'aggravante che il primo giorno abbiamo bighellonato senza una meta precisa dato che il mio figlio maggiore ci ha raggiunti solo la mattina successiva e non volevamo che si perdesse qualcosa.

Allora, ecco qua il mio viaggio.

Prima della partenza:





- ho naturalmente acquistato i biglietti aerei (Ryan low cost, of course) Pisa - Girona, con partenza all'alba e rientro poco prima di mezzanotte, così da guadagnare ore da vivere a Barcellona;

- ho prenotato l'albergo, Novotel Barcelona City, (fermata metro Glories) non certo economico ma considerando che i ragazzi sotto i 16 anni non pagano, mentre altrove sono considerati adulti e avremmo dovuto prendere 2 stanze, alla fine per chi ha figli è un buon rapporto qualità prezzo (25 euro a testa colazione a quattro stelle compresa). Buona la posizione, proprio accanto alla Torre Agbar e davanti a un centro commerciale utile per acquistare anche generi alimentari (acqua, panini...);

- ho prenotato il parcheggio Park to Fly di Pisa, così da non rischiare di non trovare posto. Vicinissimo all'aeroporto ma dotato comunque di bus navetta gratuito, fa avanti e indietro continuamente se occorre e dato che dal parcheggio all'aeroporto non ci sono più di due o tre minuti il servizio è praticamente garantito in tempo reale. Con 24 euro tengono la macchina 3 giorni, molto più economico del parcheggio dell'aeroporto. Dato che è obbligatorio lasciare le chiavi, annoto i km e al ritorno sono proprio quelli!!!

Arriviamo dunque alla partenza:

E' ancora buio quando arriviamo al Park to Fly: la navetta gratuita ci sta aspettando e in due minuti siamo in aeroporto. Siamo in molti a partire e decidiamo di acquistare la priorità d'imbarco, se venisse in mente anche a voi di farlo ricordate che a Pisa si pagano per questo anche i diritti alla biglietteria dell'aeroporto. Questa follia ci consente però di ottenere i posti che preferiamo e ci godiamo il volo fino a Girona.

Girona - Barcellona:

Sicuramente la parte più noiosa del viaggio. Appena scesi dall'aereo è bene correre subito verso la pensilina da dove partono i pullman e mettersi in fila per acquistare il biglietto. Io mi sono attardata a telefonare e in bagno e ho trovato una coda lunghissima e oltre tutto non sono potuta salire sul primo pullman in partenza dato che è stato completato dalla coppia arrivata un attimo prima di me. Ad ogni modo parte un pullman ogni quarto d'ora.

La pensilina da dove partono i pullman è subito sulla destra appena usciti dall'aeroporto, occhio che ci sono pullman sia per Girona centro che per Barcellona. Per gli orari: www.sagales.com e in un'ora e mezza circa si arriva a destinazione al costo di 21 euro a/r (maggio 2010).

Ci siamo... si parte!!!


PRIMO GIORNO


Arrivo alla Estacio du Nord: si trova a due passi dalla stazione metro Arc de Trionf (scesi dal pullman attraversate il piazzale andando verso il bar che si trova all'interno della stazione, poi girate a destra, attraversate la strada e troverete la stazione della metro).

Compriamo i biglietti, fatti un po' i conti degli spostamenti previsti nei 3 giorni ci conviene acquistare il T10: per praticità - dato che comunque li useremo - ne compriamo uno a testa dalla biglietteria automatica che si trova in ogni stazione della metro. Potete comunque trovare qua tutti i tipi di biglietto in vendita con i relativi prezzi così da decidere prima la soluzione più conveniente: www.tmb.net.

In pochi minuti siamo alla fermata Glories e da questa al nostro albergo in Av. Diagonal. Si trova proprio di fianco alla Torre Agbar che ci affascina da subito anche se purtroppo non riusciremo mai a vederla illuminata. Dopo una breve sosta per lasciare le valigie in albergo partiamo.

Prima tappa: Plaça de Catalunya
Fermata metro: Catalunya - Non è sicuramente la piazza più bella di  Barcellona ma è sicuramente il posto migliore per iniziare ad orientarsi, punto di partenza di molti itinerari.


Continua a leggere...
Pagina Successiva »