Consigli di viaggio

Come visitare il Port Olímpic e le spiagge a Barcellona

L'imponente Vila Olímpica, costruita per le Olimpiadi del 1992, è un insieme impressionante di porti turistici, ampie passeggiate, edifici sfavillanti e spazi aperti. Il Port Olímpic e le spiagge di Barcellona attirano milioni di visitatori ogni anno.

di nickel 21 giugno 2011
Istruzioni
Difficoltà
come-visitare-il-port-olimpic-e-le-spiagge-a-barcellona
  1. Port Olímpic. II porto turistico è il cuore del nuovo quartiere olimpico, costruito per gli sport acquatici e circondato da palazzi, che all'epoca ospitavano gli atleti, luoghi di svago, negozi, parchi sul lungomare e grattacieli torreggianti. Yacht e barche di lusso di tutte le forme e dimensioni sono allineati lungo i pontili. Il piccolo porto e le vicine passeggiate sono piene di bar e ristoranti di ogni tipo.
  2. Nell'entroterra, gli edifici più alti sono le torri Mapfre e l'opulento Hotel Arts, parte di uno sviluppo edilizio che ha avuto su Barcellona un impatto paragonabile a quello della costruzione dell'Eixample nel XIX secolo.
    Divertimento sotto il sole. Da entrambe le parti del Port Olímpic ci sono spiagge pulite e sabbiose, che attirano sia i turisti sia i residenti. Le spiagge si estendono da Barceloneta fino al Forum, nato nel 2004 per ospitare il 'Forum universale delle culture'.
  3. Rimodernato alla fine degli anni '80, il lungomare, di circa 8 chilometri, ha alle spalle ampi spazi verdi, ideali per i ciclisti, i pattinatori e gli amanti delle passeggiate. Oltre agli sport acquatici e ai giochi da spiaggia, si trovano docce, lettini a noleggio, parchi giochi per bambini e tutto ciò che occorre per una giornata al mare. Al tramonto ci si può rifocillare nei chiringuitos (bar sulla spiaggia) e nei ristoranti del Port Olímpic.

Consigli di viaggio correlati