Idee di viaggio

14 cose da vedere a Granada

Le foto che vi faranno venire voglia di teletrasportarvi subito a Granada.

COSA VEDERE A GRANADA - La città più araba dell'Andalusia ha qualcosa di magico.

Saranno le fontane del Generalife, saranno le mura rosate dell'Alhambra, l'arte del flamenco, i pueblos blancos o le sue incredibili tapas: la Provincia di Granada è un paradiso perfetto per una fuga di qualche giorno. Te lo dimostriamo a colpi di Instagram.

GUARDA ANCHE: OTTO GIORNI IN ANDALUSIA


L'ALHAMBRA

L'Alhambra è una cittadella fortificata che ospita al suo interno l'Alcazaba (la zona militare), numerose sale e saloni, cortili, palazzi residenziali e hammam.

L'architettura dell'Alhambra racchiude in sé il meglio della sapienza, dell'arte e della tradizione araba, cristiana e giudea.

La cittadella, dopo la conquista dell'Andalusia musulmana da parte dei Re cristiani, fu usata come residenza reale e per questo la sua bellezza è stata mantenuta intatta nei secoli.

I BAGNI DELL'ALHAMBRA

L'hammam era composto da tre stanze: una per spogliarsi dedicata anche al riposo, la stanza dei massaggi e quella del bagno vero e proprio. La galleria superiore ospitava i musicisti ed i cantori.

PALAZZO NAZARIES

Il palazzo dei Nasridi, ultima dinastia araba che regnò sulla Spagna, è un'oasi di bellezza e simbolo della vita e della cosmogonia dell'Universo. L'acqua è l'elemento principale a cui la finezza dei decori fa da splendido contesto.

MIRADOR DE SAN MIGUEL

Dal Mirador de San Miguel, il più alto di Granada, si può contemplare tutta la città, specialmente la sua parte araba (Generalife, Alhambra, Albayzin).

FLAMENCO NEL BARRIO DE SACROMONTE

Ai piedi dell'Albaycin gli ebrei ed i musulmani, espulsi dalla Granada cristiana, iniziarono a scavare delle grotte. A loro si unirono i gitani e proprio qui nacque il Flamenco.

A Sacromonte si può partecipare a spettacoli di Flamenco che durano tutta la notte e visitare il Museo delle grotte del Sacromonte dove vedere gli interni delle grotte e conoscere la storia affascinante del quartiere.

CAPILEIRA

Il paesino di Capileira è collegato a Granada attraverso gli autobus pubblici ed è il punto di accesso migliore al Parco Nazionale della Sierra Nevada. Da qui partono numerosi percorsi di hiking ed arrampicata e un trekking semplice che porta al paesino abbandonato di La Cebadilla.

ALBAICIN

L'Albaicin è la medina medievale di Granada con case arabe originali di quel periodo, strade ed un assetto simile a quello delle città del Maghreb. E' un posto dove abbondano ristorantini e locali. Il punto migliore per godersi il panorama sull'Alhambra è il belvedere della Chiesa di San Nicola.

I BAGNI ARABI DI GRANADA

All'Albaicin ci sono i resti di un bagno arabo consciuto come El Bañuelo.

TAPAS A GRANADA

Le tapas a Granada arrivano (senza chiederle) insieme ad ogni bevanda che si ordina. E poi ci sono le tapas da mangiare nei ristoranti: le più famose sono quelle del ristorante la Madraza di Granada.

LA CIMA DEL MULHACEN

Il Mulhacen è la cime più alta della Sierra Nevada. Proprio sotto al piccolo c'è un piccolo tempietto scavato nella roccia.

METEO GRANADA

DOVE DORMIRE A GRANADA

DOVE MANGIARE A GRANADA