Speciale Natale e Capodanno
Idee di viaggio

Capodanno in Andalusia

Per chi teme il freddo per festeggiare in piazza l'arrivo dell'anno nuovo un'idea meno battuta e con temperature più miti potrebbe essere l'andalusia con la bellezza e la vivacità di città come Granada e Siviglia

Il Capodanno in Andalusia è la scelta perfetta per chi non vuole pentirsi di aver scelto di festeggiare in piazza l'arrivo del 2018, in una regione non solo affascinante e meno battuta delle classiche capitali europee, ma anche con medie decisamente climatiche più gradevoli di altre. Ovviamente non ci sono solo le piazze delle principali città andaluse (Malaga, Granda, Siviglia), ma anche gli eventi organizzati nei locali, nei ristoranti e nelle discoteche delle città andaluse.

In Spagna la tradizione più classica vuole che il cenone si faccia in famiglia a casa. Gli spagnoli escono verso le 23 per aspettare la mezzanotte in piazza. Anche in Aldalusia, come in altre regioni del paese, al rintocco dei 12 colpi che segnano la mezzanotte si cerca di ingurgitare in un solo boccone 12 chicchi d'uva, d'auspicio per un anno nuovo fortunato.

LEGGI ANCHE: OFFERTE CAPODANNO 2018

Capodanno a Granada

Capodanno potrebbe essere l'occasione per visitare Granada con il suo suggestivo quartiere Albayzin da cui si gode una meravigliosa vista della città e dell'Alhambra, la famosissima cittadella araba fortificata Patrimonio dell'Unesco. A tal proposito, se avete intenzione di visitarla è altamente raccomandabile l'acquisto anticipato dei biglietti per non rischiare di perdervi la visita ad una delle meraviglie mondiali dell'architettura araba (qui trovate tutte le info su cosa vedere a Granada). Dopo le visite culturali non fatevi mancare il divertimento dei locali che si trovano principalmente nella zona di Calle Elvira, Plaza Nueva e nel Paseo de los Tristes, ottimi anche per proseguire la serata dopo la mezzanotte del 31 dicembre.

Il posto migliore per attendere la mezzanotte è invece Plaza del Carmen dove ci saranno musica dal vivo, spettacoli di luce e fuochi artificiali. Prima della mezzanotte si distribuiranno sacchetti regalo con confetti, fischietti e maschere.

GUARDA ANCHE: PAESI PIU' BELLI IN ANDALUSIA

Capodanno Siviglia

Altra città che potrebbe far parte del vostro itinerario andaluso di Capodanno è Siviglia che ospita la più grande cattedrale gotica del mondo ed altri importanti testimonianze artistiche ed architettoniche di origine araba. La città è famosa per la sua vivace vita notturna e per uno dei simboli della Spagna, il flamenco con le consuete esibizioni sia per strada che nei numerosi locali del Barrio di Santa Cruz e nella zona di Triana. Un itinerario in auto o con altri mezzi, che porta da Siviglia a Granada o viceversa, passando per Cordoba e magari anche Malaga, potrebbe essere una  interessante soluzione per il vostro Capodanno da festeggiare all'aperto mangiando i 12 chicchi d'uva agli ultimi rintocchi del 2017, senza il rischio di battere i denti dal freddo.

Verso le 23 le strade di Siviglia si riempino ed in particolare la plaza Nueva, che è il vero centro del capodanno a Siviglia, dove i rintocchi del grande orologio scandiranno la mezzanotte. 

GUARDA ANCHE: CAPODANNO 2018 METE ALTERNATIVE

Capodanno a Malaga

A Malaga il centro del Capodanno in città è la zona del porto dove ci sono i locali, le trattorie ed i ristoranti che organizzano il cenone di Capodanno a base di pesce e prodotti della gastronomia andalusa. La mezzanotte si aspetta guardando il mare dove si tiene anche lo spettacolo dei fuochi d'artificio. 

capodanno-andalusia_1

Capodanno a Cordoba

Anche a Cordoba la mezzanotte si aspetta in strada e nella piazza principale della città per dare il via al rituale dei 12 chicchi d'uva. Si prosegue poi bevendo nei locali e per strada. Dopo Capodanno, o prima, visitate l'imperdibile Mezquita di Cordoba che è un gioiello dell'architettura araba ed anche un piacere per gli occhi.