Consigli di viaggio

Come visitare il Parque del Oeste di Madrid

Il Parque del Oeste è uno dei principali giardini della città di Madrid. Meno frequentato e più informale del Retiro, il Parque del Oeste è il luogo più indicato per una tranquilla passeggiata estiva, anche se è meglio evitare di avventurarsi di notte.

di nickel 11 giugno 2011
Istruzioni
Difficoltà
come-visitare-il-parque-del-oeste-di-madrid
  1. Romanticismo madrileno. Progettato nei primi anni del XX secolo dal paesaggista Cecilio Rodríguez su quello che era un immenso mucchio di immondizia, il Parque del Oeste è stato distrutto durante la guerra civile, quando fornì riparo ai repubblicani, mentre le truppe nazionaliste invadevano Madrid. Ricostruito, è uno degli spazi aperti più piacevoli e romantici della città.
  2. Al suo interno ci sono, tra gli altri, betulle, abeti, cedri dell'Atlante e cipressi, per non parlare dei 17.000 mq del giardino di rose La Rosaleda che ospita un festival di rose ogni maggio. Dal parco il teleférico arriva fino a Casa de Campo, con vedute panoramiche sulla parte ovest di Madrid. In estate lungo il Paseo de Pintor Rosales, la strada preferita di Ernest Hemingway, sono allestiti eleganti bar all'aperto.
  3. Tempio de Debod. Data la storia della città, non sorprende che una delle maggiori attrazioni di Madrid non sia spagnola. Il Tempio de Debod, all'angolo sud del parco vicino a Plaza de Espana, è un tempio egizio del IV secolo a.C dedicato al dio Amon. È stato rimontato qui nel 1970, come dono da parte del governo egiziano per gli ingegneri e archeologi spagnoli che avevano contribuito a salvare molti tesori prima delle inondazioni seguite al completamento della diga di Assuan.

Consigli di viaggio correlati