Idee di viaggio

Capodanno a Budapest

Lungo le rive del bel Danubio blu, festeggiamo l'arrivo del nuovo anno tra storia, gulash, nightlife e caldi bagni termali

CAPODANNO 2017 A BUDAPEST

Dopo aver toccato la calda Spagna con la proposta per un capodanno valenciano e tante utili informazioni per visitare tutta la penisola iberica, siamo andati in Scandinavia a consegnare personalmente la nostra preziosa letterina a Santa Claus in persona e ci siamo fermati a Stoccolma per vedere cosa offre di bello per l'ultimo dell'anno.

Scendendo verso Sud sulla via di casa, non potevamo mancare di fare tappa a Budapest, capitale tra le più visitate per il veglione di San Silvestro. Unione della città di Buda e Pest rispettivamente la prima sulla riva occidentale e la seconda su quella orientale del Danubio, la capitale ungherese è stata nei secoli crocevia di dominazioni che hanno lasciato i loro segni nella cucina, nell'architettura e nel carattere cosmopolita.

GUARDA ANCHE: CAPODANNO A BUDAPEST, IL RACCONTO

La città si contende con Praga lo scettro di città più bella dell'Est Europa, non a caso alcuni quartieri come quello del Castello sono tutelati dall'Unesco, il che testimonia il valore del patrimonio storico-culturale della città. Tra le attrazioni oltre al Castello di Buda che sovrasta la "collina", ricordiamo il Parlamento che si affaccia sul placido Danubio, la Sinagoga, la più grande d'Europa, e non per ultimi i famosi complessi termali (anche pubblici), dove non potrà mancare un rigenerante bagno nelle calde acque che sgorgano da più di cento sorgenti, che fanno delle terme una vera istituzione cittadina.


GUARDA ANCHE: CAPODANNO OFFERTE

E dopo una tonificante seduta in una calda piscina, potrete trascorrere la sera dell'ultimo dell'anno cenando a bordo di un battelo sul bel Danubio blu, oppure scegliere uno dei tanti locali nel quartiere di Pest, che a vivacità della vita notturna non ha nulla da invidiare a capitali europee forse più famose. Tutto questo a meno di due ore di aereo da casa nostra, il tutto con budget sicuramente low cost.

Si chiamano i Romkocsma, letteralmente i pub nelle rovine. Allestiti con materiali di riciclaggio e in modo artistico
sono il centro della vita underground di Budapest e della sperimentazione a 360° tra cinema, danza e musica.  Sulla
terrazza dei Grandi Magazzini Statali Centrum Corvin c'è il Tetto Corvin, dove tra concerti, esposizioni e spettacoli si alternano artisti ungheresi e stranieri. Mix Art si trova a Mikszáth Square. Kiscendes, allestito all’interno di un ex cucina industriale è il posto giusto per un Capodanno a basso costo e alternativo. E oltre ai pub nelle rovine ci sono le discoteche e i punti di ritrovo della vita notturna. Creol e Moulin Rouge sono i locali più gettonati. Alcune discoteche purtroppo non sono affidabili. Promettono un'entrata gratuita e il pagamento delle sole consumazioni. Alla fine della serata il conto diventa però molto salato e il prezzo della consumazione può arrivare  a sfiorare le centinaia di Euro.

I fuochi d'artificio e il Capodanno in piazza si svolgono in Piazza degli Eroi. Lo spettacolo merita, anche se il freddo intimorisce abbastanza. In piazza Vörösmarty c'è il maxi-schermo, musica dal vivo e fuochi artificiali. Al centro della piazza la statua viene ricoperta di palloni gonfiabili, perchè alla mezzanotte la tradizione incoraggia il lancio delle bottiglie vuote proprio contro la statua. Aspettatevi gente in maschera per le strade e nei locali, la tradizione budapestina vuole che il Capodanno sia festeggiato un po' come il nostro Natale.


Dalla community
...non so se (Budapest) sia la più low cost, ci sarà sicuramente qualcosa di ancora più economico, quello che ti posso assicurare è che il rapporto qualità prezzo c'è e quando sei lì te ne accorgi...


...a Pest esiste una via che si chiama Dob Utca (utca vuol dire via), quelle vie più autenticamente magiare del ghetto. A un certo punto di questa,( ma comunque verso la fine, vicino al centro), sulla destra (camminando verso il danubio) c'è una trattoria che fa angolo il kis kocho (la piccola anatra) che ti stra consiglio, anche perchè dentro c'è un camereiere buffissimo che a fine pasto ti fa tirare tre dadi e se fai 3 sei ti offre il pranzo. Una volta ho fatto due 6 e un 5, non mi ha offerto il pranzo ma una mega ubriacata a colpi di unicum!...

...per mangiare: Fatal, Pesti Vendeglo, prepari una belle cenetta in casa con del buon vino locale (kelfrancos - forse ho scritto male il nome, ma si pronuncia così - Merlo - Cabernet sauvignon) e la carne ungherese che è molto buona, i locali di Raday e di Lizt Ferenc Ter. Inoltre: Budapest è proprio una bella capitale europea che ti offre molto divertimento e durante le vacanze natalizie è ricca di mercatini...

...sicuramente ci sarà qualcosa di più economico, tipo Tallin o Sofia. Rimane comunque una meta dove il costo della vita è basso. Basta saper scegliere i ristoranti economici e vi assicuro che ce ne sono tanti, anche in centro...

...io sono stata alle terme Szecheny, sono nel parco dietro piazza degli Eroi. Vasche miste uomini e donne x cui nessun problema di separazione (le altre famose, le Gellert, separano). Ci sono ovviamente armadietti coi lucchetti x cui potete metterci quello che vi pare. Ci sono anche phon per asciugarsi i capelli. Vi basta portarvi il costume e le ciabattine, mi sembra (non ricordo bene) che vi diano anche l'asciugamano. Dagli spogliatoi alla piscina dovete correre perche' all'aperto fa freddo! Noi ci eravamo rimasti 2 ore, avevamo pagato per 3 ore. All'uscita ci hanno rimborsato l'ora non usata. Non so cosa succede se rimanete di piu', penso dovrete pagare la differenza...(Leia74)


...anch'io ti consiglio le terme Szecheny e ci vado sempre.Circa i prezzi al cambio attuale stare 1 intera giornata costa sui 13 euro. Se lo fai intera giornata ma esci prima delle 2 ore ti rimborsano qualcosa ( credo 1 euro ) altrimenti non ti rimborsano nulla. Devi portarti asciugamano e ciabattine e non e' obbligatoria la cuffia; li' affittano gli asciugamani volendo...



...io sono stato a Budapest per l'ultimo dell'anno, una vacanza spettacolo dove pur essendo in altissima stagione ho speso davvero pochissimo. Il mio consiglio è quello di usare i mezzi locali (metrò e tram) e lasciare la macchina nei parcheggi custoditi, un ottimo ristorante è il Fatal che si trova nella via pedonale Vaci Utca. Da andare assolutamente alle terme... sono a dir poco fantastiche, io sono stato alle Gellert