Idee di viaggio

15 piste ciclabili in Italia

Anche l'Italia ha le sue piste ciclabili che in alcuni casi sono vere e proprie ciclovie adatte a muoversi su un ampio raggio con la bicicletta. Di seguito le 15 più belle

PISTE CICLABILI PIU' BELLE IN ITALIA - Il turismo su due ruote è sempre più diffuso in Italia. Ad attraversare la penisola con le biciclette con le borse cariche non si vedono più solo stranieri, di solito del nord Europa, ma anche tanti italiani.

Ed aumentano le piste ciclabili, che in alcuni casi sono percorsi molto lunghi e ben segnati, utili per viaggiare in bici e scoprire l'Italia in un modo nuovo.

Di seguito 15 ciclovie dove pedalare in Italia.

GUARDA ANCHE: 9 CAMMINI DA FARE IN ITALIA

CICLOVIA DEI BORBONI (Puglia e Campania)

La Ciclovia dei Borboni collega Napoli a Bari. Purtroppo il 25% dei suoi 334 km attraversa strade ad alta percorrenza, mentre solo l'1% del percorso è effettivamente su pista ciclabile. Il tratto pugliese, in particolare quello che va da Bari a Castel del Monte, però è molto bello e pianeggiante e permette di evitare tratti motorizzati e passare per borghi stupendi. Da Bari a Matera c'è una variante di 80 km, anche questa purtroppo solo in parte ciclabile.

ciclovie-italia

SENTIERO DELLA VALTELLINA (Lombardia)

Il sentiero della Valtellina è una ciclabile di 80 km che si snoda quasi interamente lungo la linea della ferrovia permettendo così di spostarci con treno e bici agilmente. Si pedala a fianco dell’Adda tra Colico e Tirano. La ciclabile è in buono stato, quasi sempre con pista dedicata ed è ben segnalata.

GUARDA ANCHE: FERROVIE DISMESSE PISTE CICLABILI

piste-ciclabili-in-italia

CICLOVIA DEL LAGO DI VARESE (Lombardia)

La ciclovia del Lago di Varese è un anello di soli 29 km che gira intorno al lago, bellissimo per una gita di mezza giornata. La zona è ricca di canneti e belle montagne che si specchiano sull'acqua.

ciclovie-in-italia

CICLABILE DEL MINCIO E PO (Lombardia ed Emilia-Romagna)

La Ciclabile del Mincio va da Peschiera del Garda a Mantova. Sono 45 km sull'argine del Mincio fino a Mantova, la città sull'acqua. Da qui si prende la ciclabile del Po fino all'Adriatico, passando per Ferrara. Sono in tutto 70 km che passano per città d'arte e antiche vie di comunicazione.

La folla domenicale sulla ciclabile! #ciclabiledelmincio #borghetto #cicloturismo

Un post condiviso da Bed & Breakfast Casa Mia (@bebcasamia) in data: 24 Apr 2016 alle ore 04:21 PDT

 

CICLABILE DELLA PUSTERIA (Alto - Adige)

Sulla ciclabile della Val Pusteria, al centro delle Dolomiti, si pedala a fondo valle ed il dislivello non è molto. La lunghezza complessiva è di 105 Km da spezzare anche in 3 tappe, visto che nella zona ci sono tanti paesi da attraversare e in cui fermarsi.

ciclabili-piu-belle-italia

NAVIGLIO MARTESANA (Lombardia)

La Martesana, il naviglio di Leonardo Da Vinci, parte dal centro di Milano e arriva fino all’Adda. Il naviglio oggi ciclabile procede nel verde tra cascine di una volta e paesi. Si passa per Cernusco sul Naviglio (accanto alla Villa Alari Visconti) e Groppello d’Adda con la sua noria forse progettata da Leonardo da Vinci in persona.

piste-ciclabili-italia

VENTO (Veneto, Lombardia, Emilia - Romagna e Piemonte)

VenTo (che sta per Veneto e Piemonte) è una ciclovia che segue il corso del Po attraversando longitudinalmente l'Italia. Dei 679 km del percorso solo 100 sono per ora ciclabili e purtroppo discontinui. Il progetto del Politecnico di Torino è in divenire. Sul sito www.progetto.vento.polimi.it si trovano tutti gli aggiornamenti.

PISTA CICLABILE DELLA VAL VENOSTA (Alto-Adige)

La ciclabile della Val Venosta va da Merano a Resia, famosa per il surreale campanile che emerge solitario dal lago. Il tracciato misura 83 km ed è ben segnalato. C'è anche la possibilità di una variante gourmet: dal lido di Lagundo, passato un ponte pedonale si prosegue verso Castel Foresta e Marlengo, si raggiunge Lana d’Adige, da cui si può proseguire lungo la Strada del Vino.

ciclabili-in-italiajpg

CICLOVIA DEI FIORI (Liguria)

Da San Lorenzo a Ospedaletti c'è una pista ciclabile che segue un tratto recentemente dismesso della vecchia ferrovia Genova-Ventimiglia. La ciclabile dovrebbe contare oltre 60 km ma per ora ne misura solo 24, tutti su pista asfaltata, dedicata e bel segnalata che corre accanto al mare. 

piste-ciclabili-piu-belle-italia

ASSISI - SPOLETO - NORCIA

La pista ciclabile che collega Assisi e Spoleto corre accanto ai canali della bonifica, quasi sempre in pianura. La ciclabile passa per i borghi di Bevagna e Trevi e permette di fare qualche mangiata di alto livello nelle trattorie umbre. Vicino Spoleto c'è anche una ciclosteria sulla ciclabile dove si può fare la doccia e mangiare. Qui trovate tutte le info sulla ciclabile Spoleto - Assisi. Qui trovate tutte le info sulla ciclabile lungo la ferrovia dismessa Spoleto Norcia.

piste-ciclabili-piu-belle

CICLABILE DELLA VAL DI MERSE

Si parte dalla Montagnola Senese per arrivare alle propaggini meridionali delle vallate dell’Elsa e del Cecina, rotolando a sud, fino alla valle dell’Ombrone che sfiora la Maremma grossetana e le Crete senesi.

Il percorso ciclistico si sviluppa interamente su strade secondarie non trafficate. Scegliendo le tappe più pianeggianti è adatto anche ai cicloturisti meno esperti. Qui trovate tutte le info sul Grand Tour della Val di Merse.

GUARDA ANCHE: PERCORSO EROICA PRIMAVERA

 

VIA FRANCIGENA IN BICICLETTA

La via Francigena è un itinerario che conduce a Roma e che ricalca le vie percorsi dai pellegrini per andare a San Pietro da nord e a da sud. La via Francigena si può percorrere anche in bici scegliendo su alcuni tratti delle varianti più adatte alla due ruote. Qui trovate le info sulla Francigena in bicicletta

GUARDA ANCHE: CICLABILI IN EUROPA

 

CICLABILE DELLE DOLOMITI

La pista ciclabile delle Dolomiti segue quello che era l'itinerario della vecchia linea ferroviaria che collegava Calalzo di Cadore a Dobbiaco, dismessa a partire dagli anni Sessanta. 

La prima parte del percorso, dalla stazione di Calalzo a quella di Cortina, è quasi interamente asfaltata, per poi lasciare il passo alla sterrata. Particolarmente suggestivo è il tratto che attraversa l'Oltrechiusa dove dalla ciclabile è possibile ammirare il Pelmo-Croda da Lago, l'Antelao, le Marmarole e il Sorapiss. 

 

 

VIA CLAUDIA AUGUSTA

La ciclabile lungo la via Claudia Augusta ricalca in parte l'antica via romana che è anche il valico più facile e con meno pendenza sulle Alpi. Il punto di forza di questa ciclabile è la varietà dei paesaggi, dalle pianure venete ai monti e i villaggi alpini. La ciclabile parte da Venezia ed arriva a Donauwoerth, una città tedesca sul Danubio. 

GUARDA ANCHE: CICLOVIA DELLA SETA

 

GUARDA ANCHE: PISTE CICLABILI IN VENETO

VIA DEI LUPI

La via dei lupi è un percorso da fare a piedi o in MTB attraverso i monti Simbruini in 14 tappe tra borghi abbandonati e boschi dove vivieva il lupo dell'Appennino. Qui trovate tutte le info e le tappe della via dei lupi

piste-ciclabili-piu-belle-d-italia