Idee di viaggio

Come scegliere un buon compagno di viaggio

15 consigli per trovare i migliori compagni di viaggio

Come scegliere i compagni di viaggio | Avere cattivi compagni significa mettere a rischio una vacanza, per questo è essenziale trovare dei buoni partner per i viaggi. A volte non è detto che un amico sia il compagno ideale e viceversa.

Ecco 15 suggerimenti su come trovare i compagni di viaggio perfetti per voi.

LEGGI ANCHE: 20 SEGNI CHE DEFINISCONO IL VIAGGIATORE INCALLITO 

compagni-di-viaggio_1

1. Gusti affini - Scegliete il compagno di viaggio in base ai gusti affini, solo così potrete evitare facce annoiate in un museo o silenzi durante interminabili viaggi in autobus. Se avete intenzione di trascorrere del tempo insieme è meglio che vi piacciano le stesse cose.

2. Stessi orari -  Cercate di trovare un partner che si adatti ai vostri orari o che abbia i ritmi simili ai vostri. Non vorrete certo andare in giro con uno zombie o restare a dormire più del dovuto invece di esplorare nuovi posti?

3. Nessun Capo - Per alcuni giorni il vostro compagno è un partner, temporaneo, ma comunque un partner. La chiave è saper dare e ricevere allo stesso modo. Non comandate o non lasciatevi comandare, cercate di essere bilanciati.

LEGGI ANCHE: CONSIGLI PER IL VIAGGIO ON THE ROAD DELLA VITA 

4. Responsabilità - Che viaggiate in due o in gruppo non lasciate che solo una persona si prenda cura di tutto. Anche i coordinatori più temprati hanno bisogno di una pausa.

5. Siate cauti - Prima di imbarcarvi in un'avventura di più giorni, è meglio testare il vostro compagno con un breve viaggio. Un week-end è sufficiente per vedere se c'è feeling o meglio finirla lì.

6. Imprevisti - Un buon compagno di viaggio si adatta a tutte le situazioni anche quelle più imprevedibili che possono verificarsi durante un viaggio.

GUARDA ANCHE: 9 SEGNI CHE DICONO CHE E' ARRIVATO IL MOMENTO DI PARTIRE 

7. Saper stare da soli - Se avete trascorso molti giorni in viaggio con la stessa persona, potrete aver bisogno solo di un attimo o anche di un giorno intero per state soli. Stare soli per un pò non ci farà perdere (o non dovrebbe farci perdere) la compagnia dell'altro, anzi rinforzerà il rapporto.

8. Ridere, ridere, ridere - Il compagno ideale deve essere divertente e loquace, arricchirà decisamente le dinamiche del vostro rapporto. 

viaggio-amici

9. Parlate con gli sconosciuti - Anche se da bambini ci hanno insegnato a non farlo, non c'è niente di meglio che parlare e fare amicizia con gente del posto anche mentre si aspetta l'autobus. E' una fonte inesauribile di aneddoti e di nuove conoscenze.

10. Saper mantenere la calma - Non importa quanto sia grave la situazione; l'importante è saper mantenere il sangue freddo in ogni circostanza. 

11. Lasciate spazio - Per alcuni fare trekking è sofferenza insopportabile, per altri è qualcosa di essenziale. Un buon partner non costringe l'altro (o gli altri) a condividere tutte le attività ma rispetta anche chi preferisce restare su un'amaca ad oziare.

compagni-viaggio

12. Saper chiedere scusa - Potrebbero verificarsi momenti di tensione più o meno intensa. Per l'ultimo goccio d'acqua o per una dimenticanza, poco conta l'offesa subita se il vostro compagno sarà in grado di chiedervi scusa. 

13.  Sul denaro - Lo sappiamo, brutto a dirlo ma il denaro è importante in viaggio. Dobbiamo scegliere compagni che siano come noi: o al risparmio o che sperperino. Le differenze di prospettiva possono essere fonte di conflitti. 

14. Dipendenze da web e Social Network? Questo significa che potrebbe scattare tanti selfie davanti ai monumenti, controllare e aggiornare i social network e andare su tutte le furie se il Wi-Fi non funziona. Tranquilli concedetegli questo tempo, magari può farlo 5 minuti al giorno, in autobus al ritorno da una città. 

15. Prende in prestito le vostro cose? - Chiede in prestito il dentifricio, lo shampoo o prende una vostra merendina? Userà le tue cose ugualmente, ma almeno ve lo chiede educatamente. Sorridete.