Idee di viaggio

Trekking ed Escursionismo in Albania: quali sono i percorsi e gli itinerari migliori

Fare trekking in Albania è una delle migliori cose che possiate fare

Trekking Albania A PIEDI Shutterstock
5/5

L'Albania è una delle migliori destinazioni che possiate scegliere per trekking ed escursionismo. Il paese è caratterizzato da montagne spettacolari che si gettano del blu del mare, tratti di costa mozzafiato e ancora selvaggi, vallate verdi e feconde ed è puntellato da piccoli paesini affascinanti. L’aerea montuosa si estende per l'80% su tutto il territorio. Da Nord a Sud potrete scegliere il vostro itinerario migliore, capace di regalare soprese inaspettate ad ogni visita. 

La cosa migliore che potrete fare è scoprire questi incredibili paesaggi a piedi. Alcuni dei sentieri più incredibili si snodano attraverso parchi nazionali e villaggi alpini, a sud invece i sentieri seguono strade sterrate che passano per paesini sconosciuti al turismo di massa.

Abbiamo realizzato una utile guida ai più trekking da percorrere in Albania. 

Trekking ed Escursionismo in Albania

  • Trekking sui picchi dei Balcani 

Quello dei Balcani è un trekking che non tocca solo le alpi albanesi ma attraversa anche Kosovo e Montenegro. Si tratta di un percorso lungo 192 chilometri che dalle montagne dell'Albania, Bjeshket e Namuna, vi condurranno fino alla pianura del Kosovo. Il tratto albanese del percorso è davvero scenografico, la catena montuosa si trova proprio a fianco alla costa adriatica. Sul sito ufficiale trovate la selezione di tutti i sentieri che potrete percorrere.

  • 5. Il Passo di Cesare

Sulle orme di Cesare, potrete percorrere un trekking lungo un antico tracciato. Si narra che Cesare utilizzasse questa via per raggiungere la Grecia e per questo motivo che ha preso il suo nome. Il percorso raggiunge incantevoli boschi e picchi montuosi per poi scendere fino alla baia di Grama, una delle spiagge più belle selvagge d'Albania. 

  • Sulle orme di Lord Byron

A sud dell'Albania potrete seguire le tracce di Lord Byron: avrete modo di scoprire paesaggi superbi, una costa selvaggia e bellissime montagne. Lord Byron fece un viaggio nel Mediterraneo nel 1809 e visitò la Spagna, Malta, l'Albania e la Grecia. La sua visita in Albania venne raccontata poi nel poema "Childe Harold's Pilgrimage". Il percorso parte dal confine con la Grecia e passa per boschi, foreste e vallate attraversando il Parco Nazionale di Llogara; lungo il tragitto avrete modo di visitare castelli, siti archeologici e monasteri fino ad arrivare alla corte di Ali Pasha di Tepelene che ospitò lo scrittore.

  • Parco Nazionale di Llogara

Attraversare il Parco Nazionale di Llogara è il miglior modo per esplorare il sud dell'Albania. Si trova a circa 30 km a sud di Valona ed è la destinazione perfetta per chi ama la natura incontaminata. Nel parco troverete più di 1000 ettari di foreste di pini e abeti. Dal parco si raggiunge il suo picco più alto, il picco di Qorre che si trova lungo la catena montuosa di Çika, da qui lo spettacolo sulla costa è indescrivibile. Il Passo di Llogara si affaccia sulla costa ionica della Riviera albanese, nel tratto di costa che va da Valona a Saranda.

  • Parco Naturale di Theth

Per affrontare questa escursione dovrete essere allenati perché questo itinerario sale su numerosi picchi. Dal villaggio di Dunishe, seguite le indicazioni per il sentiero per Theth, da qui inizia un percorso che sale per i villaggi albanesi fino a salire alle creste di Theth e di Valbona, impegnative ma ricche di fascino e con ampie vedute. 

  • Gole del Torrente Zeza

Per chi è uin cerca di passeggiate facili e rilassanti, questa escursione vi porterà ad attraversare la Gola del Torrente Zeza, a soli 20 km da Tirana, tra il monte Kruja quello di Gamnit. Il percorso è lungo circa 21 km e passa per i paesi di Buran e Kurcaj. 

  • Trekking al Canyon di Grunas

Il canyon di Grunas è uno dei posti naturali più bellii da vedere in Albania, sorge sul lato sud del Parco Nazionale di Theth e può essere visitato solo con guide esperte che ti porteranno ad ammirare questo splendido canyon, lungo due chilometri e profondo 60 metri. Il sentiero che conduce al canyon offre incredibili viste sul fiume Theth, che con le sue acque cristalline, è il fiume più bello del paese. Da qui potrete raggiungere lo spettacolare occhio azzurro di Kaperre (l'altro si trova a sud, vicino a Saranda): da Theth attraversate il Canyon di Grunas e Kaperre, fino a raggiungere questa incredibile piscina naturale. 

  • Trekking da Peshkopi

Vicino al confine con la Macedonia, raggiungete Peshkopi, da dove partono numerosi sentieri escursionistici non ancora turistici. Qui camminerete nella natura selvaggia senza incontrare, per chilometri, anima viva. Troverete però numerose sorgenti termali naturali per rilassarsi dopo le lunghe camminate. 

È uno dei sentieri più belli del mondo e collega la Slovenia, la Croazia, la Serbia, la Bosnia-Erzegovina, il Montenegro, il Kosovo, l'Albania e la Macedonia (il percorso è lungo  1.930 km). Combinando una rete di vecchi sentieri di transumanza, percorsi strategici di guerra e vecchie rotte commerciali, attraverserete alte vette, valli ripide, fitte foreste di faggi. L'arteria principale della rete, conosciuta come White Trail, attraversa Slovenia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Albania, Kosovo e Macedonia e collega i picchi lungo le Alpi Dinariche.

Scopri