Idee di viaggio

Cosa vedere nelle Fiandre

La guida alle attrazioni da non perdere nelle Fiandre, i paesi e le città più belle

Bruges VIAGGI URBANI Shutterstock
5/5

Storia, arte, cultura e natura sono racchiusi nella piccola regione delle Fiandre, un concentrato di bellezza, architettura e piccole città da scoprire con lentezza. Le Fiandre, posizionate nella parte settentrionale del Belgio, quasi al confine con Francia e Olanda, sono una delle tre regioni che compongono il Paese. 

La regione è molto piccola ed è facilmente visitabile in meno di una settimana. Fare un viaggio alla scoperta delle Fiandre significa ammirare l'atmosfera romantica e malinconica di Bruges, ammirare i palazzi e l'architettura di Bruxelles, stupirsi dell'eleganza di Gent o dell'avanguardia di Amburgo, solo per fare un esempio. Scoprire le Fiandre significa ammirare l'eredità dei grandi pittori fiamminghi, assaggiare la più buona birrà d'Europa e viaggiare in bici, lungo sentieri ben segnalati, esplorando delle zone meno turistiche. Abbiamo realizzato una guida utile a cosa vedere nelle Fiandre tra città, spiagge e paesi con mappa e cartina. 

Cosa Vedere nelle Fiandre

Prima di partire dovete sapete che il territorio delle Fiandre è suddiviso in cinque province: Anversa, Brabante Fiammingo, Limburgo, Fiandre Orientali e Fiandre Occidentali. Ecco cosa vedere nelle principali città della regione. 

È la città dove antico e moderno convivono ed è il punto di partenza per andare alla scoperta del territorio. Merita una sosta Grand Place, perderai la testa per questa incredibile piazza Patrimonio Unesco, la Città Vecchia e il Museo Magritte, dove troverai la più ampia selezione di opere dedicate all'artista. Bruxelles è anche la città della street art, che potrete scoprire seguendo questi itinerari

Bruges è senza dubbio la città più romantica e fiabesca delle Fiandre, con i suoi canali navigabili e l'architettura in pietra, è una città da una volta nella vita. Va esplorata rigorosamente a piedi lungo i viali di ciottoli che conducono a piazze, ponti e chiese antiche.

Meno famosa di Bruges ma altrettanto bella. È costruita su un'intricata rete di canali che affacciamo su bei palazzi. Situata tra Anversa e Bruxelles, è una città che vanta di oltre 1000 anni di storia, che potrete rivivere negli affascinanti quartieri medievali e nei capolavori dell'architettura contemporanea. 

Anversa si raggiunge comodamente con un'ora di treno da Gent. La città più grande delle Fiandre è la mecca per chi ama l'architettura di Anversa. Ad accogliervi la stazione centrale è una meraviglia d'arte a cui non saprete resistere. Merita una sosta il MAS e la Port House di Zaha Hadid, l'edificio contemporaneo che ospita il tribunale di giustizia. 

  • Mechelen 

Mechelen è la città più deliziosa e meno conosciuta della regione, un concentrato di storia e architettura da esplorare a piedi. Nonostante le sue ridotte dimensioni ci sono molte cose da fare in città: si contano 336 monumenti e palazzi, tra cui otto chiese gotiche e barocche che spaziano dal XIV al XVII secolo.

  • Lovanio 

Lovanio è una delle più antiche sedi universitarie d'Europa. È un elegante salotto fatto di palazzi storici e piazze eleganti. La deliziosa città vanta anche un altro primato: è la capitale fiamminga della birra, nel corso dell'anno sono numerosi i festival dedicati alla birra da raggiungere. Il modo migliore per esplorarla? In bicicletta. 

Spiagge Fiandre

Affacciata sul Mare del Nord, la costa delle Fiandre è caratterizzata da 70 chilometri di sabbia finissima e panorami mozzafiato. Il modo migliore per visitarle è a bordo del Kusttram, il treno che percorre tutta la costa delle Fiandre che ti permetterà di ammirare i più bei paesaggi della costa dal finestrino. Per informazioni e orari https://www.dekusttram.be/nl/

Dove andare?

  • Ostenda
  • Beaufort
  • Oostduinkerke
  • Walraversijde
  • De Panne

 

Paesi più belli delle Fiandre

Se le città più importanti delle Fiandre non hanno bisogno di presentazioni, lontani dai giri turistici c'è una fitta rete di paesini che meritano una visita. Sono estremamente belli e somigliano ai grandi centri, se non fosse che qui il turismo è poco sviluppato, l'ospitalità autentica e il tempo sembrano essersi fermati al Medioevo. Il modo migliore per godersi le Fiandre meno turistiche è viversi la campagna con i suoi canali, la breve costa e i piccoli paesi, divertirsi ad assaggiare le birre e visitare i castelli.

Di seguito trovate una selezione dei paesini imperdibili da visitare nelle Fiandre (ottimo tour anche per gli amanti dei viaggi in bicicletta).

  • Malines

A metà strada tra Bruxelles ed Anversa, Malines è una piccola città dal carattere ancora poco definito. Mentre decide se diventare il dormitorio di Bruxelles, se essere una città vibrante e turistica come Bruges o se mantenersi appartata; godetevi i canali esteticamente perfetti, cattedrali e chiese gotiche, birra artigianale e una manciata di quadri orginali di Rubens.

  • Damme 

La prima cosa che catturerà la vostra attenzione a Damme è il mulino in perfetto stile olandese. Non potrete non notare la torre molto gotica che è il simbolo di Damme e le numerose terrazze che si affacciano al sole. Damme si trova a pochi chilometri da Bruges.

  • Ypres

Ai tempi del Gran Ducato delle Fiandre, Ypres era una grande città. Il retaggio dell'antico splendore resta nella vastità della piazza del mercato, nell'eleganza della cattedrale di San Martino e nelle possenti mura medievali che proteggono la città.

  • Veurne

La piazza del mercato è una delle più belle del paese e il misterioso castello immerso nel bosco ha un fascino speciale. Veurne, conosciuta anche come Furnas, è famosa per le ceramiche artigianali dipinte in colori tenui.

  • Diksmuide

La città di Diksmuide è l'esempio lampante che nelle Fiandre è stato inventato l'urbanismo, quello bello. Edifici distrutti durante la guerra sono stati ristrutturati e/o riconvertiti con cognizione di causa e gusto.

  • Lissewege

Un bel campanile e un'abbazia cistercense è quello di cui parlano tutte le guide di Lissewege. Quello che colpisce però sono le case basse e bianche che fanno pensare quasi ad un'architettura andalusa, e il canale.

Mappa

Scopri