Idee di viaggio

Capodanno nelle Fiandre

Se siete alla ricerca di una meta meno battuta per il prossimo capodanno, le Fiandre vi propongono paesaggi, arte e tanta ottima birra da gustare nelle antiche abbazie trappiste

5/5

Le festività sono ormai alle porte e Capodanno 2020, per chi non ha già prenotato, potrebbe essere una buona occasione per organizzare un viaggio scegliendo percorsi meno battuti in Europa

Tra le destinazioni più interessanti e fiabesche, vi consigliamo un itinerario per trascorrere il Capodanno a Bruxelles e la regione delle Fiandre. La capitale belga e la regione che la circonda, sono forse uno dei più interessanti percorsi europei per paesaggi e patrimonio culturale.

Oltre a Bruxelles, cittadina piuttosto raccolta che può essere visitata in un tempo relativamente breve, potreste pensare, di raggiungere Gand e Bruges. Cittadine che oltre ad essere famose per le loro magnifiche cattedrali, custodiscono importanti opere pittoriche fiamminghe come quelle ad esempio del celebre Rubens. 

Ma cosa c'è da fare il 31 dicembre? Di seguito trovate le informazioni sulle città, le feste da non perdere a capodanno. 

bruxelles_10

Capodanno nelle Fiandre

Trascorrere il Capodanno a Bruxelles significa partecipare ad una grande festa collettiva in città. A Grande Place si terrà la tradizionale grande festa per salutare il 2019 e brindare al nuovo anno con musica, dj set e concerti che si terranno in piazza e lungo l'area pedonale tra Borse e De Brouckère. Allo scoccare della mezzanotte non perdetevi lo spettacolo dei fuochi artificiali che illumineranno a festa il centro storico della città. Se siete alla ricerca di eventi unici in città allora la risposta è Happy Brussels: 50 dj, circa 10 club e location uniche per una grande festa indimenticabile. 

Cosa fare a Gent a Capodanno? La città inizia a animarsi solo mezz'ora prima della mezzanotte. È solo allora che gli abitanti della città escono di casa, per correre al Portus Ganda, il porto turistico della città per ammirare il meraviglioso spettacolo dei fuochi d'artificio riflessi in acqua. Portate il vostro spumante perché non ci saranno troppi bar aperti nelle vicinanze. Gent è la destinazione perfetta per chi vuole festeggiare tranquillamente il capodanno infatti in città non c'è una grande festa in piazza ma, dopo la mezzanotte potrete raggiungere interessanti luoghi come la vecchia fabbrica tessile ArtCube, il centro artistico Vooruit e piazza Vlasmarkt con i suoi numerosi pub.

Tra Natale e Capodanno, Bruges è ancora più magica ed è lo spot perfetto di chi è alla ricerca di un luogo romantico per trascorrere le vacanze. La gente inizia ad arrivare in piazza Zand intorno alle 10:30 e fino al nuovo anno assisterà ad un grande evento tutto da cantare. Sì perché il coro di persone si cimenterà in canzoni popolari in fiammingo o in inglese fino alla mezzanotte, quando i fuochi d'artificio illumineranno la meravigliosa piazza. È quasi ormai una consuetudine che sul palcoscenico vengano annunciate almeno due proposte di matrimonio. Dopo la mezzanotte la festa continua nei bar che fiancheggiano la piazza o nel Vlamingstraat.
Scopri