Idee di viaggio

Dal 2020 saranno vietati i Tour in Elefante ad Angkor Wat

La Cambogia abolisce i tour a dorso degli Elefanti ad Angkor Wat

Angkor Wat NEWS Shutterstock
5/5

Dall'inizio del prossimo anno i tour in elefante, alla scoperta del meraviglioso tempio di Angkor Wat in Cambogia, saranno vietati. Dopo numerose pressioni e una petizione di change.org, la scorsa settimana, l'agenzia governativa che gestisce il complesso del tempio di Siem Reap ha finalmente aderito.

Apsara, l’autorità che gestisce il Parco archeologico di Angkor ha annunciato che dal 2020 sarà vietato andare a dorso degli elefanti all'interno del tempio.

Già dal 15 novembre, cinque dei 14 elefanti presenti nel parco di Angkor Wat sono stati trasferiti foresta della comunità di Bos Thom, a circa 40 km di distanza. 

Questa novità incoraggia sempre di più il turismo responsabile: numerose società stanno iniziando a muoversi in questa direzione.  Il mese scorso, Airbnb ha introdotto una raccolta di esperienze etiche fortemente controllate per aiutare i viaggiatori coscienziosi a interagire con gli animali in modo responsabile, mentre TripAdvisor ha smesso di vendere biglietti per attrazioni che allevano o acquistano balene, delfini e altri cetacei.

Quella della Cambogia non è una totale vittoria, ma solo un inizio in quanto secondo quanto afferma Associated Press gli elefanti rimarranno sotto la cura della stessa compagnia, non saranno più disponibili per le cavalcate ma saranno addestrati ad esibirsi per i visitatori.

Scopri