Idee di viaggio

Isola di Brac, la perla dell'Adriatico in Croazia

Ecco perché devi visitare questa meravigliosa isola croata

Brac MARE Shutterstock
5/5

Sulla costa della Croazia, proprio di fronte a Spalato c'è un'isola di rara bellezza, caratterizzata da boschi, ulivi, pini marittimi, pietra e mare color smerardo: è l'isola di Brac, una meraviglia della natura che vi invitiamo ad esplorare. 

Molti conoscono la sua spiaggia spettacolare, il Corno d'oro o Zlatani Rat, ma pochi sanno che l'isola ospita il picco più alto dell'Adriatico, il Vidova Gora che si eleva per 778 metri regalando una spettacolare vista su Korcula, Vis, Bisevo e Jabuka, e nei giorni senza foschia, sull'Italia: ecco perché l'isola è il paradiso per il trekking.

Se state pensando di raggiungere l'isola di Brac in Croazia, abbiamo realizzato una utile guida a come arrivare, alle spiagge e alle cose da visitare con mappa e cartina. 

Isola di Brac

Brač, vicina al porto di Spalato, è l'isola più lunga della Dalmazia centrale: è lunga 48 km, larga 14 km, e copre una superficie di 394 chilometri quadrati. Nonostante la sua vicinanza alla costa, Brac è meno turistica di Hvar e Korcula, più a sud, ed è il paradiso per chi ama le spiagge, il mare e le escursioni.

La vera meraviglia di Brac si scopre con lentezza, visitando le spiaggette segrete lungo la costa frastagliata e villaggi, dove la vita scorre lenta. Ma cosa c'è da vedere sull'isola? Ecco la selezione delle cose da non perdere

  • Supetar 

È il principale punto di accesso all'isola di Brac, la sua capitale e la città più grande. Qui, all’estremità di Capo di San Nikolaus, troverete un Mausoleo della famiglia Petronovič, realizzato dallo scultore Toma Rosandič. 

  • Chiesa di San Pietro

L'unico luogo di culto cristiano di Supetar sin dal VI secolo d.C. è la chiesa di San Pietro. I resti del mosaico del pavimento originale, sono ancora visibili accanto alla parete nord dell'attuale chiesa di San Pietro. Salite sulla torre per ammirare la meravigliosa vista su Supetar.

  • Punta Vidovic 

È il monte più alto dell'isola che si raggiunge attraverso numerosi sentieri percorribili sia a piedi che in bicicletta. Ai suoi piedi potrete ammirare la bellissima spiaggia di Zlatni Rat.

  • Monastero Domenicano 

Istituito alla fine del 1400, il monastero domenicano alle porte di Bol custodisce tesori rari: dalle monete greche antiche trovate su Hvar e Vis a un'opera di Tintoretto, la Madonna con Bambino. Già solo la sua posizione merita un viaggio, si trova in cima a un promontorio da cui ammirare l'azzurro dell'Adriatico.

  • Grotta Kopacina 

Non perdete una visita alla grotta che si trova vicino a Donji Humac, qui furono trovati molti reperti archeologici oggi visitabili presso il museo del Monastero di Bol.

  • Museo di Brač

A breve distanza in autobus da Supetar, il Museo di Brač si trova all'interno della Torre Radojković. Si dice che il suo mausoleo romano contenga i resti della moglie e della figlia dell'imperatore Diocleziano. Ospita una collezione sullo sviluppo agricolo dell'isola. A questo link trovate le informazioni per visitarlo. 

  • Gazul 

È un villaggio di pastori sull'altopiano che in inverno è totalmente abbandonato. 

  • Milna

Milna è una graziosa città che si trova nella parte occidentale dell'isola di Brac, un piccolo gioiello barocco sulla costa della dalmazia.

  • Monastero di Blaca

Forse lo spettacolo più insolito di Brač è proprio il monastero di Blaca, fondato dai monaci nel 1500 e abitato da Niko Miličević prima della seconda guerra mondiale. Si raggiunge da Bol con un'escursione di tre ore o, come facevano i monaci, in barca. Raggiungete questo spettacolare rifugio sulla scogliera pieno di strumenti lasciati da Miličević, l'ultimo monaco di Blaca che ha lasciato in eredità sull'isola anche la sua collezione di orologi.

  • Castello Cerinic 

Questo castello che risale al 1577, si trova sulla riva orientale della baia di Splitska e custodisce numerose opere d'arte del 400 e del 500.

  • Splitska

Questo piccolo villaggio di sole 400 persone è assolutamente da visitare, soprattutto per avere idea di come si vive in un piccolo paese di mare su un'isola croata. Qui la vita scorre lenta e le spiaggette nei dintorni non sono mai affollate. 

Spiagge di Brac

Quali sono le spiagge più belle dell'isola. Ecco la nostra selezione 

  • Zlatani Rat

La spiaggia del Corno è una lunga lingua di ciottoli e si trova nella città di Bol. La spiaggia è particolarmente interessante, poiché cambia naturalmente la sua forma a causa delle forti correnti marine. È per questo motivo il paradiso per i surfisti. 

  • Martinica

Riparata dal promontorio dove sorge il monastero domenicano, Martinica è una delle spiagge più belle di Bol. Benedetta dagli stessi venti che attraggono i surfisti nella vicina Zlatni Rat, è una spiaggia molto più intima, caratterizzata da piccoli ciottoli. 

  • Povlja

Verso la punta nord-orientale dell'isola di Brač, di fronte alla riviera di Makarska, Povlja è un insieme di piccole spiaggette incastonate in insenature lungo la costa: una vera e propria meraviglia selvaggia ed isolata. 

  • Lovrecina

È una meravigliosa spiaggia sabbiosa, situata vicino a Positra, sul lato settentrionale dell'isola. La spiaggia si trova incastonata in una baia perfettamente scolpita. È possibile raggiungere la spiaggia percorrendo un vecchio sentiero o via mare. La spiaggia è circondata da foreste di pini che offrono ombra naturale nelle calde giornate estive. 

  • Murvica

Lontane dai sentieri più battutti e accessibile attraverso un sentiero, le idilliache spiagge di ghiaia di Murvica sono la ragione perfetta per camminare per qualche chilometro a est di Zlatni Rat, vicino a Bol. Qui, sulla costa meridionale dell'isola ci sono poche altre attrazioni, ad eccezione della meravigliosa Caverna del Drago.

  • Paklina

Non troppo lontano dal caos di Zlatni Rat, sembra improbabile che ci sia un luogo silenzioso e di pace: la vicina spiaggia di ciottoli e le insenature rocciose di Paklina sono una meraviglia da raggiungere a soli cinque minuti a piedi.

Come arrivare

Come arrivare sull'isola di Brac? Raggiungere l'isola è semplicissimo, basta raggiungere Spalato o Makarska, in Dalmazia centrale, da cui partono ogni giorno traghetti e catamarani che vi condurranno a Supetar, Bol e a Milna.

Traghetti

  • Da Spalato a Supetar: esiste un traghetto che trasporta auto sull'isola di Brac (tempo di percorrenza 50 minuti) che collega Supetar a nord dell'isola. Gestito da Jadrolinija, funziona frequentemente tutto l'anno.

Catamarani

  • Da Spalato a Bol: Jadrolinija offre un servizio in catamarano giornaliero da Spalato a Bol, sul lato sud dell'isola. Il tempo di percorrenza è di 55 minuti 55 minuti.
  • Da Spalato a Bol: da inizio giugno a metà settembre, Jadrolinija organizza anche un servizio di catamarano costiero giornaliero da Spalato a Bol che viaggia poi verso Hvar, Korcula e Dubrovnik.
  • Da Spalato a Milna: in estate, un catamarano di Jadrolinjia parte una volta alla settimana verso Milna, nella parte occidentale di Brac. Il tempo di percorrenza è di 30 minuti.

Foto

Mappa 

Di seguito trovate la mappa dell'isola di Brac. 

Scopri