Idee di viaggio

L'Italia aprirà le frontiere dal 3 giugno

Ecco le novità sull'apertura delle frontiere

Aereo VIAGGI Shutterstock
5/5

L'Italia si prepara ad aprire i suoi confini. La data fissata è il prossimo 3 giugno. A partire da questa data l'Italia aprirà le frontiere ai cittadini dei paesi dell'area Schengen, compresi Svizzera e Monaco.

LEGGI ANCHE: ESTATE IN ITALIA

Nel nuovo DPCM firmato da Conte si legge che a partire dal 3 giugno non sono soggetti ad alcuna limitazione gli spostamenti da e per i seguenti Stati:

  • a) Stati membri dell’Unione Europea
  • b) Stati parte dell’accordo di Schengen
  • c) Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord
  • d) Andorra, Principato di Monaco
  • e) Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano

 

Riapertura Frontiere 3 giugno 2020

Dal prossimo 3 giugno l'Italia aprirà le sue frontiere ai cittadini dell'area Schengen, senza obbligo di quarantena e senza autocertificazione. Ciò permetterà ai visitatori di poter viaggiare tra le meraviglie dell'Italia.

Dal 3 al 15 giugno 2020, restano vietati gli spostamenti da e per Stati e territori diversi da quelli dell'Area Schengen, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. 

L'Unione Europea sta lavorando alla riapertura dei confini di tutti paesi dell'Unione Europea, basandosi su fattori come il rischio epidemiologico, la capacità di tracciamento e contenimento del virus da parte di ogni Stato. Al momento alcuni paesi hanno già aperto i confini con alcuni stati, altri ancora prevedono la quarantena obbligatoria. Vi aggiorneremo appena abbiamo novità. 

Vediamo nel dettaglio quello che si conosce sugli altri Stati

  • Austria

L'Austria ha riaperto i confini con Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Germania, Liechtenstein e Svizzera. Restano chiuse le frontiere con l'Italia se non per commercio e lavoro e solo con tampone negativo o con obbligo di quarantena di 14 giorni. 

  • Germania

La Germania sta lavorando alla riapertura delle frontiere per tutti i membri dell'Ue.

  • Slovenia

La Slovenia ha annunciato l'apertura ai cittadini Ue. 

  • Gran Bretagna

A partire dal 1 giugno chiunque arrivi in Gran Bretagna è obbligato ad una quarantena di 14 giorni. 

Scopri