Idee di viaggio

Una breve passeggiata sulla spiaggia migliora la salute

Ecco cosa dice uno studio

Passeggiata al mare A PIEDI Shutterstock
5/5

I benefici del mare e degli spazi blu li conosciamo tutti. Il mare ha effetto terapeutico: rilassa, rende più felici, calma e fa bene alla pelle. Secondo uno studio del Michigan State University infatti vivere in zone di mare riduce i disturbi psicologici. 

La ricerca si basa sul blue space, ovvero la possibilità di vedere ampie porzioni di blu (cielo e mare). Secondo tale studio, coloro che vivono in posti di mare e hanno maggiore possibilità di vedere "blue spaces", hanno minori disturbi psicologici. Ma non solo fare una breve passeggiata sulla spiaggia ha incredibili effetti benefici sulla nostra salute mentale. Vi speghiamo perché. 

Camminare sulla spiaggia fa bene alla Salute

Non abbiamo scuse, questa estate (ma in generale in tutte le stagioni) tutti a passeggiare in riva al mare. Perché? Un nuovo studio rivela che migliora la nostra salute. Un nuovo studio condotto da alcuni ricercatori del Barcelona Institute for Global Health ha scoperto che anche una breve passeggiata spiaggia può giovare alla nostra salute mentale e combattere la depressione.

C'è un'altra ragione quindi per andare al mare al più presto. Come gli spazi verdi, gli spazi blu sono aree naturali che comportano benefici per la nostra salute fisica e mentale. Se vivere al mare comporta dei benefici per la nostra mente, non sorprende che fare una lunga (o breve) passeggiata sulla spiaggia, è in realtà un buon modo per mantenere uno stile di vita sano.

Secondo quanto si legge su Metro, i ricercatori hanno effettuato la ricerca su 60 persone analizzate prima e dopo aver trascorso 20 minuti al giorno in differenti ambienti. Lo studio si è svolto in tre settimane: durante la prima settimana i partecipanti  hanno trascorso del tempo camminando sulla spiaggia, durante la seconda settimana hanno passeggiato per le strade della città mentre nella terza settimana hanno riposato in un ambiente chiuso. 

In queste settimane i ricercatori hanno misurato la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca dei partecipanti e hanno posto loro una serie di domande sul loro umore. Le passeggiate sulla spiaggia non hanno prodotto importanti benefici per il cuore, ma i partecipanti hanno notato che in generale avevano un umore migliore.

I risultati mostrano che i benefici psicologici dell'attività fisica variano in base al tipo di ambiente in cui viene svolta, e che gli spazi blu sono migliori degli spazi urbani. "In particolare, dopo aver fatto una breve passeggiata sulla spiaggia di Barcellona, ​​sono stati rilevati  miglioramenti nell'umore dei partecipanti, vitalità e salute mentale."

Il consiglio quindi è di camminare a piedi nudi sulla spiaggia, specie nei periodi di incertezza e quando ci sentiamo tristi. È un buon modo per aiutare naturalmente la nostra salute mentale. 

Scopri