Idee di viaggio

Ciao Italia. Vado a vivere in Colombia

Stanchi dell'Italia e voglia di andare a vivere all'estero? Se uno dei vostri posti in lizza è la Colombia, magari per aprirvi una posada ai Caraibi, ecco tutto quello che devi sapere per andarci a vivere

Andare a vivere in Colombia TRASFERIRSI Shutterstock
3.7/5

ANDARE A VIVERE IN COLOMBIA - Se siete stanchi dell'Italia e siete attratti fortemente dal cambiare vita ed andare a vivere lontano, seguiteci in questo appuntamento vi daremo tutte le informazioni possibili per trasferirsi ed andare a vivere in Colombia.

LEGGI ANCHE: CIAO ITALIA VADO A VIVERE IN MESSICO

Perchè Colombia? Si tratta di uno dei paesi emergenti che, certo ha vissuto anni difficili e anche se è ancora macchiata dal problema del narcotraffico, si tratta di una nuova realtà che pian piano sta crescendo. Ricordate che è stata classificata dall'Happy Planet Index come uno dei Paesi più felici del mondo (LEGGI TUTTO).

Se siete alla ricerca  di un paese con una fervida cultura, dove la vita scorre distesa e rilassata, ecco tutto quello che dovete sapere per vivere e lavorare Colombia.

Prima di partire, vi consigliamo di conoscerla, se non altro per capire se voler insediarvi a Bogotà, in qualche cittadina o nelle isole caraibiche di San Andres e Providencia e capire quali sono i posti dove è meglio tenersi alla larga. Cercate di masticare un po' di spagnolo (l'inglese è parlato nelle isole caraibiche). Considerate tutti gli aspetti possibili, dai servizi offerti dal Paese, assistenza sanitaria, previdenziale, prospettive di lavoro alle tante altre cose che riguardano il quotidiano. Prima di partire pensate a possibili investimenti per poter restare e mettetevi alla ricerca di lavoro già prima di partire. E ancora siete convinti e la pericolosità non vi spaventa, seguiteci.

Come leggiamo su italiansinfuga.com  "Evitare i cosiddetti “tramitatori” di visti, carte d’identità (cedula de extranjeria), documentazioni in genere, che si offrono di fare quello che potete fare voi però vi chiedono fino a dieci volte di più".



Visto Turistico: Potrete ottenere un visto d’ingresso per turismo direttamente in frontiera o all’aeroporto, il visto ha una durata di 60 giorni ed è prolungabile fino a un soggiorno totale di 180 giorni direttamente in Colombia. All'arrivo nel paese va compilato un modulo di ingresso, che permette di ottenere il visto. E' necessario che la motivazione del viaggio sia reale ed abbia le caratteristiche del soggiorno corrispondenti a quanto dichiarato, altrimenti si rischia l'esplulsione dal paese. I turisti possono ottenere una estensione mensile al costo di circa 30 euro.

LEGGI ANCHE: CIAO ITALIA, VADO A VIVERE IN AUSTRALIA

Visto per Studio: Per ottenere il visto di studio è necessario presentare la domanda presso una delle sedi consolari della Colombia in Italia, allegando alla richiesta fotocopia del passaporto, modulo di richiesta del visto, certificato d’iscrizione all’università o all’istituto che si trova in Colombia, certificato di riconoscimento dell’università o dell’istituto rilasciato dalle autorità colombiane, documenti comprovanti le capacità economiche dello studente o dei genitori dello studente; come dichiarazioni dei redditie conti bancari, autorizzazione dei genitori nel caso in cui lo studente sia minorenne. Se volete studiare per tre mesi, dovrete pagare anticipatamente per un mese e mezzo e così via.

Visto per Affari:
Il visto per affari dura 180 giorni. Si richiede al consolato Colombiano presentando una lettera dal rappresentante legale della ditta che vi accrediti precisando l’attività che svolgerà in Colombia, accompagnata dal certificato costituzionale o rappresentanza legale oppure da un documento simile, d'accordo con la nazione di origine. Oppure potrete presentare una lettera rilasciata nel territorio nazionale che promuova la visita dello straniero e nella quale sia espresso che ne sarà responsabile durante tutto il periodo della sua permanenza nel paese, accompagnata dal certificato di esistenza o rappresentanza legale. Oppure, una lettera dal rappresentante legale della persona giuridica straniera che accrediti il sollecitante.

LEGGI ANCHE: VADO A VIVERE IN SUDAFRICA

Santa Rosa de Cabal, Risaralda🌳💚🍃 #satarosadebala #risaralda #ejecafetero #colombia #colombiaoficial By: @ilyshev_photography

Una foto pubblicata da COLOMBIA (@colombiaoficial) in data: 8 Feb 2016 alle ore 07:16 PST



Temporal Trabajador:  Secondo le indicazioni del Ministero il visto Temporal Trabajador  costa 205 dollari. Avrete bisogno del  formulario comune a tutti i visti (http://www.cancilleria.gov.co), una copia della pagina dell’ultimo visto per la Colombia, o dell’ultimo timbro di entrata o di uscita dalla Colombia.  La copia del contratto di lavoro che deve essere firmato e autenticato davanti al notaio. Se siete in un altro stato, fate firmare e autenticare la firma del datore di lavoro in Colombia, fatevi inviare il contratto, presentatevi al Consolato Colombiano. Avrete inoltre bisogno della lettera del datore di lavoro che si faccia carico, con il governo nazionale,  nei casi di problemi, espulsione, morte, mutilazioni, impegnandosi ad assumersi la responsabilità di rimandarvi a casa. Avrete inoltre bisogno di un documento che dichiari l'idoneità a lavorare. Per le professioni regolate, bisogna presentare il corrispondente permesso. Per le professioni non regolate, il titolo di studio autenticato dal ministero dell’istruzione. Se cambiate datore di lavoro in Colombia, dovete presentare una lettera del precedente datore di lavoro che dica esattamente in che data avete terminato il contratto. Il visto costa 205 dollari.

Residenza in Colombia
: Per la residenza permanente dovete avere passato almeno 5 anni ininterrotti in Colombia legalmente (con uscite di massimo 6 mesi) oppure essere sposato o in unione di fatto con cittadina/o colombiana da almeno 3 anni o essere pensionato con una pensione fissa documentabile.

LEGGI ANCHE: I PAESI PIU' FELICI DEL MONDO

Mompox, Bolivar🌟💛☀️ #mompox #isla #rio #bolivar #colombia #colombiaoficial By: @luisgomezll

Una foto pubblicata da COLOMBIA (@colombiaoficial) in data: 16 Gen 2016 alle ore 08:34 PST

Residence Investor:  Il visto viene rilasciato a chi effettua un investimento in Colombia di più di $ 100.000. Se l'investimento è nel settore immobiliare, deve essere più di $ 200.000.

Situazione Sanitaria
: Le strutture sanitarie private sono, in generale, di buon livello e molto più attrezzate delle strutture pubbliche, ma a costo molto elevato. Non vi sono difficoltà per il reperimento dei farmaci, ma poiché vi è il rischio di medicinali contraffatti, si consiglia di rivolgersi esclusivamente a farmacie qualificate, evitando negozi non specializzati. La situazione sanitaria nelle zone amazzoniche è particolarmente difficile, come pure nelle regioni ad est della cordigliera andina (Llanos), costa del Pacifico e regione del Magdalena Medio, con la presenza di malaria, febbre gialla e "dengue".


Link utili per trovare lavoro
:

-http://www.computrabajo.com.co/
-http://jobs.goabroad.com/
-http://www.learn4good.com/jobs/language/english/list/country/colombia/

-http://www.expatexchange.com/colombia/liveincolombia.html
-http://colombia.xpatjobs.com/

 

Scopri