Idee di viaggio

Cycloscope, il viaggio in bici alla scoperta dell'Asia

L'avventura di Daniele ed Elena, partiti in bicicletta alla scoperta dell'Asia diventa una webserie

/5

CYCLOSCOPE - Una web serie dedicata al viaggio in bicicletta di Daniele ed Elena, che, uniti dalla stessa passione, sono partiti da Bologna a maggio dello scorso anno fino a raggiungere il Kyrgyzstan.

Elena e Daniele hanno intrapreso un vaggio alla scoperta dei posti del mondo con particolare attenzione all'ambiente. Il progetto, Cycloscope, racconta di un viaggio su due ruote di 10.000 km attraverso gli occhi di una bicicletta.

LEGGI ANCHE: GIRO DEL MONDO IN BICICLETTA

I due ragazzi hanno attraversato Croazia, Serbia, Romania, Georgia, Azerbaijan, Kazakhstan e Kyrgyzstan in cerca di immagini, suoni e parole e hanno realizzato una serie di reportage su contraddizioni e conflitti, tradizioni ed evoluzioni culturali, meraviglie naturali e rischi ambientale. (su cycloscope.net trovate tutto il percorso).

Perché la bici? Perhé mette il viaggiatore a stretto contatto con la strada, il paesaggio e le persone. Pedalando non è la destinazione che conta, ma il viaggio in se. Un modo di viaggiare lento, più vicino ai ritmi antichi, una sorta di neo-nomadismo che ci permetterà di esplorare a fondo zone rurali e remote, in un percorso che attraverserà i territori ancestrali dell'umanità, a caccia di tesori sconosciuti o dimenticati.

Ogni reportage realizzato tratta un tema specifico, legato al territorio che hanno attraversato e affronta sia tematiche ambientali poco note alla maggior parte del pubblico sia di tematiche relative ai popoli minoritari e minacciati.

Parte fondamentale del progetto è il sistema di "campionamento automatico della strada" o automatic road sampler. Grazie contributo di RaspiBo, è stato realizzato un sistema in grado di scattare automaticamente una foto ogni 250 metri, lungo tutto il percorso del viaggio.

Le immagini sono geo-referenziate e vanno a comporre una mappa interattiva dell'intero percorso oltre a sequenze video. Il video è il riassunto di più di 7000km di strada in soli 5 minuti.

Secondo quanto affermano i ragazzi "Pensiamo che la documentazione sia il più nobile scopo cui un viaggiatore possa ambire: acquisendo conoscenza ed informazione, che condivisa, potrà semplificare ed allo stesso tempo approfondire l'esperienza dei futuri viaggiatori."

Qui trovate nel dettaglio tutti i reportage realizzati durante il viaggio cycloscope.net

Ecco il video di uno dei reportage in Georgia dove è in progetto di costruzione di una diga che sommergerà parte del Caucaso georgiano, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. QUI trovate tutti i reportage del cycloscope.net

Photo Courtesy: cycloscope.net

Scopri