Idee di viaggio

25 destinazioni per il 2021 secondo National Geographic

25 luoghi che ci ispireranno i viaggi futuri

Svaneti Georgia METE Shutterstock
5/5

Il mondo è pieno di meraviglie, non basta una vita intera per esplorarlo tutto. Sebbene la pandemia da Covid-19 abbia fermato i viaggi, il National Geographic ha voluto comunque pubblicare la lista dei migliori luoghi da visitare nel 2021: una lista ispirerà i nostri viaggi futuri e che ci ricorda il nostro amore per i viaggi

La pandemia ha placato la nostra curiosità di conoscere luoghi nuovi, ecco perché questa lista di luoghi senza tempo ci faranno sognare oggi e definiranno i nostri itinerari futuri. I consigli sono suddivisi secondo queste categorie: avventura, cultura e storia, natura, famiglia, sostenibilità.

25 destinazioni per il 2021

  • Katmai National Park, Alaska
  • Dominica
  • Los Glaciares National Park, Argentina
  • La Regione di Svaneti, Georgia
  • Tulsa, Oklahoma
  • Pueblo Nations, New Mexico
  • Guam
  • Gyeongju, Corea 
  • Vitoria-Gasteiz, Paesi Baschi
  • Tonglu, Cina
  • Isle Royale, Michigan
  • Cerrado, Brasile
  • Lord Howe Island, Australia
  • Yellowknife, Canada
  • Indigenous British Columbia, Canada
  • Space Coast, Florida
  • England Coast Path
  • Hortobágy, Ungheria
  • Transilvania, Romania
  • Denver, Colorado
  • Alonissos, Grecia
  • Gabon
  • Nuova Caledonia
  • Copenaghen, Danimarca
  • Friburgo, Germania

Migliori destinazioni per il 2021

  • Katmai National Park, Alaska

Non ci sono strade per Katmai. La maggior parte di questo sterminato parco nazionale e riserva è un'area selvaggia dove non è consentita la caccia. L'unico modo per arrivarvi è in barca o in idrovolante. Il parco è ad accesso limitato ed ospita la più grande concetrazione di orsi bruni al mondo. 

  • Dominica

Le montagne erose  che scendono lungo la spina dorsale di Dominica formano uno scudo naturale che protegge gran parte dell'isola caraibica orientale, chiamata Waitukubuli dagli indigeni Kalinago. Qui troverete natura incontaminata da brivido: nove vulcani attivi, 365 fiumi, imponenti cascate, spiagge di sabbia nera e piscine geotermiche bollenti come il Lago Boiling, una fumarola con temperature dell'acqua ai 93,3 ° C. 

  • Los Glaciares National Park, Argentina

Il parco di 1.722 miglia quadrate comprende foreste subantartiche che preservano habitat per specie come il guemal, il puma, il nandù, il condor, il guanaco e la pianta di calafate. Ma le attrazioni principali del parco sono i quasi 300 ghiacciai che coprono quasi la metà della superficie del parco. Il ghiacciaio Perito Moreno è il più popolare e accessibile. Enormi masse di ghiaccio si staccano in modo spettacolare con fragorosi rumori.

  • La Regione di Svaneti, Georgia 

Situata all'ombra di elevatissime vette, la regione di Svaneti nelle montagne del Caucaso della Georgia sembra un piccolo mondo inacessibile. Il paesaggio aspro è caratterizzato da numerose torri medievali in pietra  che fungevano sia da abitazioni che da posti di difesa. Queste fortezze rievocano un'epoca in cui le famiglie Svan combattevano ferocemente per mantenere il possesso delle loro terre nei piccoli villaggi e negli insediamenti. vale la pena raggiungere Ushguli è una delle comunità abitate più alte d'Europa.

  • Tulsa, Oklahoma 

Greenwood Rising, il nome del nuovo centro storico di Tulsa, descrive appropriatamente la trasformazione socioeconomica sostenibile nello storico distretto di Greenwood, luogo di uno dei peggiori episodi di violenza razziale nella storia degli Stati Uniti. Per commemorare il 100° anniversario e raccontare la storia della comunità, la Commissione del Centenario del Massacro di Tulsa del 1921 sta costruendo Greenwood Rising e ospiterà oratori, concerti e altri eventi speciali.

  • Pueblo Nations, New Mexico 

Ogni Pueblo è una nazione sovrana e una comunità vivente con tradizioni distinte. L'Indian Pueblo Cultural Center (IPCC) di Albuquerque è il punto di partenza per esplorare i Pueblos del New Mexico. 

  • Guam 

Il 500° anniversario della prima circumnavigazione del globo non è esattamente motivo di celebrazione a Guam, la più grande delle Isole Marianne. Durante uno scalo di tre giorni nel marzo 1521, l'esploratore portoghese Ferdinando Magellano uccise gli indigeni Chamoru e etichettò erroneamente le Marianas Islas de los Ladrones (Isole dei Ladri). Una nave da guerra spagnola si fermerà a Guam nel marzo 2021, come parte di un viaggio commemorativo che ripercorre la rotta mondiale lanciata da Magellano nel 1519 e completata dal navigatore spagnolo Juan Sebastián Elcano nel 1522. Per il Chamoru oggi, l'arrivo dell'anniversario La spedizione è un'opportunità per raccontare la loro storia, i cui capitoli includono l'incontro di Magellano, la storia coloniale di Guam. 

  • Gyeongju, Corea

Nominata Città della Cultura Coreana dell'Asia Orientale 2021, Gyeongju è più comunemente conosciuta come "il museo senza muri". La città, situata all'angolo sud-est della penisola coreana, ospita un'incredibile abbondanza di siti archeologici.

  • Vitoria-Gasteiz, Paesi Baschi, Spagna

Nell'entroterra dei Paesi Baschi, una città rivendica lo scettro culturale. Vitoria, conosciuta anche con il nome basco di Gasteiz, era storicamente un crocevia commerciale e culturale grazie alla sua posizione privilegiata sulla via più breve che collegava il regno medievale di Castiglia con il nord Europa.

  • Tonglu, Cina 

Nel 2021 Tonglu accoglierà la prima Triennale d'arte di Tonglu, originariamente prevista per l'autunno 2020 ma posticipata a causa della pandemia alla primavera del 2021. La città mostrerà installazioni di arte moderna nei campi e lungo il fiume e, si spera, stimolerà il turismo rurale.

  • Isle Royale, Michigan 

La natura è selvaggia nell'indomita Isle Royale del Michigan, il segreto meglio custodito di un parco nazionale nell'angolo nord-occidentale del Lake Superior. L'isola selvaggia lunga 45 miglia non è troppo distante dalle coste del Minnesota nord-orientale.

  • Cerrado, Brasile 

La più grande savana del Sud America, il Cerrado copre quasi un quarto della superficie terrestre del Brasile, è il regno della biodiversità ma sempre più vulnerabile alla deforestazione a causa della coltivazione della soia e dell'allevamento di bestiame cacciato dall'Amazzonia.  La Campagna brasiliana per la difesa del Cerrado lancia l'allarme sull'urgente necessità di salvare questa meraviglia in via di estinzione. 

  • Lord Howe Island, Australia

L'isola nel Mar di Tasmania, ospita solo 400 visitatori, numero limitato che aiuta a proteggere uno degli ecosistemi più isolati della Terra, quello che i locali chiamano "l'ultimo paradiso".  Intorno all'isola si trova il Lord Howe Island Marine Park, che ospita le barriere coralline più meridionali del pianeta. Il Protecting Paradise Program adotta un approccio alla biosicurezza, avvalendosi dell'aiuto di volontari della comunità e della tecnologia per rimuovere le specie invasive distruttive e proteggere quelle endemiche. 

  •  Yellowknife, Canada 

Situata sulla costa nord del Grande Lago degli Schiavi sulla riva ovest della Baia di Yellowknife vicino alla foce del fiume, la città di 20.000 abitanti è nata quando l'oro è stato scoperto nella zona negli anni '30. L'estrazione dell'oro è stata l'industria principale di Yellowknife per decenni e quando l'ultima delle miniere d'oro locali è stata chiusa nel 2004, la città era già impegnata nell'estrazione di diamanti. Il popolo Dene che si è stabilito qui migliaia di anni fa e oggi, di fronte a sfide globali come COVID-19, cambiamento climatico e degrado ambientale, i Dene trovano la libertà nella terra.

  • Indigenous British Columbia, Canada 

Con una storia indigena che abbraccia circa 10.000 anni, la zona è il luogo perfetto per intraprendere autentiche esperienze di viaggio indigene ospitate dalle comunità First Nations, Inuit e Métis. Vancouver e l'isola di Vancouver sono tra i luoghi più convenienti per le famiglie per conoscere la cultura indigena. 

  • Space Coast, Florida 

Con tutti i sistemi che consentono agli astronauti statunitensi di andare in orbita tramite il nuovo programma Commercial Crew della NASA, la costa atlantica della Florida a est di Orlando è di nuovo al centro dell'esplorazione spaziale. Il tratto noto come Space Coast, comprende strutture di lancio presso la Cape Canaveral Air Force Station e il Kennedy Space Center della NASA.

L'Inghilterra ha appena aperto uno dei sentieri escursionistici più lunghi al mondo. È il Coast Path, il nuovo cammino costiero che sarà lungo più di 2.700 miglia (4345 km), superando in lunghezza sia il Pacific Crest Trail che l'Appalachian Trail. 

Il percorso porterà gli escursionisti alla scoperta della costa inglese, lungo un sentiero che si candida ad essere il cammino costiero più lungo del mondo.

  • Hortobágy, Ungheria

L'ampio sito Patrimonio dell'Umanità conserva la più grande prateria nativa rimasta in Europa. Il ricco ecosistema di praterie, protetto dal 1973, è uno dei migliori luoghi di birdwatching dell'Europa centrale.

Una delle regioni da scoprire segnalate da National Geographic è la Transilvania, la storia regione della Romania conosciuta per il conte Vlad.

  • Denver, Colorado

Denver sta promuovendo il suo obiettivo di produrre il 100% di elettricità rinnovabile entro il 2030. Tra le ultime iniziative lungimiranti ci sono 125 miglia di nuove piste ciclabili entro il 2023 e giardini solari da "piantare" su parcheggi comunali, tetti e terreni liberi nel 2021.

I misteriosi resti dell'antico relitto della Peristera sono stati recentemente aperti al pubblico e visitabile nel primo museo sottomarino in Grecia accessibile ai subacquei ricreativi. 

  • Gabon 

Più dell'11% di questo paese africano è un parco nazionale.

  • Nuova Caledonia 

Inscritte come sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 2008, le lagune della Nuova Caledonia rappresentano uno dei sistemi di barriera corallina più estesi al mondo, con acque incontaminate e oltre 9.000 specie marine. Nel 2014, il governo ha creato il Parco Naturale del Mar dei Coralli di 500.000 miglia quadrate, che si estende ben oltre il sito dell'UNESCO. 

  • Copenaghen, Danimarca

La città di Copenaghen è sulla buona strada per diventare la prima capitale al mondo a emissioni zero entro il 2025.

  • Friburgo, Germania

I boschi coprono più del 40% dell'area urbana di Friburgo. Le energie rinnovabili, come il solare, la biomassa, il vento e l'energia idroelettrica, alimentano la città, che converte i suoi rifiuti in energia. Camminare, andare in bicicletta, muoversi in autobus elettrici e tram sono i principali modi di trasporto che aumentano le possibilità che Friburgo raggiunga i suoi obiettivi di ridurre più della metà delle emissioni di C02 entro il 2030.

Scopri