Idee di viaggio

I dolci della tradizione natalizia nel mondo

Giro del mondo alla scoperta dei più buoni dolci della tradizione natalizia da provare anche a casa

Pudding DOLCI Shutterstock
5/5

Un viaggio intorno al mondo alla scoperta dei dolci della tradizione natalizia: siete pronti a partire? 

Dall’Inghilterra all’Islanda, ogni Paese ha i suoi dessert tipici del periodo delle feste. Tra profumi di cannella, chiodi di garofano, cioccolato e glassa, il Natale è un tripudio di zucchero e colore in tavola. Scopriamo insieme i dolci della tradizione natalizia dei Paesi lontani. 

LEGGI ANCHE: FILM DI NATALE AMBIENTATI IN BELLISSIME CITTÀ

I 11 dolci della tradizione natalizia nel mondo

  • Christmas Pudding 
  • Bûche de Noël
  • Bibingka
  • Lebkuchen
  • Pavlova
  • Torta al Rum
  • Szaloncukor
  • Vaniljekranse
  • White Christmas
  • Cougnou o Pane di Gesù 
  • Laufabrauð 

I Dolci di Natale da tutto il mondo

  • Christmas Pudding 

Il budino di Natale risale all'Inghilterra medievale. Nasce però inizialmente come modo per conservare la carne e non divenne un dolce associato alle festività natalizie fino al 1700. Spesso indicato come budino di prugne, non le contiene davvero. Nell'Inghilterra pre-vittoriana, il termine infatti era spesso usato come per l'uvetta, che si trova comunemente in questo budino. È tradizionalmente preparato con uova, burro, melassa e diverse spezie per aromatizzare, preparate da quattro a cinque settimane prima di Natale. Qui la ricetta

  • Bûche de Noël

Il Bûche de Noël è un dessert natalizio molto popolare in Francia, Quebec e altre ex colonie francesi. Tradizionalmente, si prepara cuocendo un pan di spagna in una padella bassa, glassandolo, arrotolandolo in un cilindro e glassandolo di nuovo. Questo processo conferisce la forma a "tronco". I disegni a forma di corteccia sono solitamente realizzati nella glassa per far sembrare la torta più simile a un ramo di un albero. La torta risale al XIX secolo, ma divenne popolare nella prima metà del XX. Qui la ricetta.

  • Bibingka

La bibingka è una torta di riso spugnosa tradizionalmente servita a Natale nelle Filippine, sia come cibo per la colazione che come dessert. Ha un sapore leggermente dolce e va consumata caldo. Prodotta principalmente con farina di riso e latte di cocco, è comune nelle Filippine vedere questi dolci venduti fuori dalle chiese nei giorni che precedono il Natale. Qui la ricetta.

  • Pavlova

Originario della Nuova Zelanda, ma chiamata in onore di una ballerina russa, la Pavlova è un dessert unico servito durante le festività natalizie. È una torta a base di meringa con una crosta croccante, un centro simile a quello dei marshmallow ed è condita con panna montata e frutta. Popolare anche in Australia, si ritiene che la ricetta abbia avuto origine alla fine degli anni '20 dopo che la famosa ballerina russa, Anna Pavlova, visitò la Nuova Zelanda e l'Australia durante il suo tour mondiale. Qui la ricetta.

  • Lebkuchen

Simile al pan di zenzero, il Lebkuchen è un tradizionale regalo natalizio in Germania. Inventato originariamente dai monaci nel 13esimo secolo, questo biscotto è diventato un simbolo per le festività natalizie. Gli ingredienti includono miele, spezie e noci e il gusto può variare dal dolce al piccante. Sebbene di solito morbido, un tipo più duro di Lebkuchen viene utilizzato per realizzare le versioni a forma di cuore di questo dolce, che si trovano in molti mercatini di Natale in tutto il Paese, compreso l'Oktoberfest di Monaco. Qui la ricetta.

  • Torta al rum

La Rum Cake è un popolare dolce natalizio alla frutta dei Caraibi. Derivante dalle tradizionali torte di frutta europee, la principale differenza tra questa torta e le altre è l'alcol. È fatta con rum, vino e frutta secca. La frutta secca viene messa a bagno nel rum per mesi prima di iniziare la preparazione della torta. L'impasto è preparato con zucchero caramellato si trova facilmente in luoghi come Giamaica, Porto Rico e St. Vincent e Grenadine. 

  • Szaloncukor

Durante il periodo natalizio è impossibile non trovare lo szaloncukor in Ungheria. Questa caramella fondente ricoperta di cioccolato viene avvolta in colori vivaci e appesa come decorazione sugli alberi di Natale. Questa tradizione risale al XIX secolo: i bambini spesso mangiano tutte le caramelle sull'albero prima che la stagione sia finita!

  • Vaniljekranse

Il Vaniljekranse si può tradurre dal danese in "ghirlande di vaniglia". Sono i biscotti al burro tipici danesi. Con un semplice gusto di vaniglia e l'esterno leggermente croccante, questi biscotti vengono venduti in tutta la Danimarca ed esportati spesso nel mondo. Qui la ricetta

  • White Christmas

Difficile che in Australia il Natale sia “white”, ma il dolce tipico si chiama proprio White Christmas: è una miscela di uvetta, ciliegie, cocco essiccato, zucchero a velo, latte in polvere e bolle di riso, con olio di cocco idrogenato come ingrediente che mette insieme tutto il resto. Viene servito tagliato a quadretti.

  • Cougnou o Pane di Gesù 

Questo pane dolce dei Paesi Bassi ha la forma di un bambino Gesù ed è decorato con diversi elementi come fiori, cerchi ecc. Gli ingredienti sono farina, uova, latte, lievito, uvetta, zucchero e solitamente si gusta con una tazza di cioccolata calda. Qui la ricetta

  • Laufabrauð 

In Islanda a Natale si mangia spesso questa torta piatta rotonda e molto sottile, decorata con motivi geometrici simili a foglie e fritta brevemente in olio o grasso bollente. La cottura di questo pane in foglia è una parte importante dei preparativi natalizi in ogni casa in Islanda.

Autore: Paola Toia

Scopri