Idee di viaggio

Dove andare in montagna con i bambini

Guida alle migliori destinazioni per andare in montagna con i bambini

Montagna Bambini MONTAGNA Shutterstock
5/5

La montagna regala panorami meravigliosi in ogni stagione. Che si scii o ci si goda delle discese con lo slittino in inverno, o ancora che si facciano passeggiate tra i boschi, quella in montagna è sempre una vacanza che non delude. Non solo, ai bambini l’aria pura della montagna fa molto bene.

Organizzare una fuga in quota dunque è un’ottima idea, ma dove andare in montagna con i bambini? Ecco i nostri suggerimenti. 

In Montagna con i Bambini

  • Alagna

Si trova nel Parco Naturale dell'Alta Valsesia, in Piemonte: Alagna è una meta ideale per chi viaggia in famiglia. Il borgo Walser, ai piedi del Monte Rosa, è incantevole e caratterizzato da abitazioni in legno, pietra e ardesia. Si possono fare trekking estivi nel parco, pesca sportiva, rafting, scoprire la tradizione antica della cultura locale. E in inverno? C’è il comprensorio del Monterosaski, dove i più piccoli potranno imparare alla Scuola di Sci e i più esperti divertirsi al Freeride Paradise.

  • Folgaria

In Trentino, un paese delizioso con un lungo viale pedonale dove passeggiare in ogni stagione tra negozi, pasticcerie, ristoranti, per gustare i piatti tipici dell’enogastronomia del luogo. E in inverno? Un paradiso innevato per chi ama sciare: è la Ski Area Folgaria Lavarone, con più di 60 piste per un totale di 104 chilometri. I panorami cambiano ad ogni tappa e le piste sono adatte a qualsiasi livello, sia per bimbi che indossano per la prima volta gli sci che per i più grandi. Non mancano poi sci di fondo, fat bike e persino lo sleddog. In estate invece ci si diverte tra il il Golf Club Folgaria, formato da 18 buche a 1200 metri di quota, e la Bike Area.

  • Fai della Paganella

Siamo sempre in Trentino e si tratta di una destinazione perfetta se siete una famiglia particolarmente sportiva. A Fai della Paganella infatti, in un terrazzo naturale a 958 metri sul mare (perfetto anche per i neonati che non possono salire troppo in quota!), si possono raggiungere i rifugi delle Dolomiti in escursioni estive, ma anche ciaspolando e sciando. E non mancano le manifestazioni tradizionali, come la Sagra del Fungo, la Festa dei Sapori Trentini o ancora La Sagra di San Rocco. 

  • Moena

La chiamano la Fata delle Dolomiti. Moena, che si contraddistingue per la sua ospitalità ladina, ha una vista privilegiata sulle maestose Dolomiti e regala passeggiate adatte a tutta la famiglia in luoghi da favola, come il Passo San Pellegrino. Chi ama la bici può pedalare sui 48 chilometri di sentieri ciclabili, a chi piace sciare invece può farlo su 100 chilometri di piste. Il paese è caratteristico e affascinante. 

  • Torgnon

Si affaccia sulla Valle del Cervino, Torgnon, in Valle d'Aosta, è conosciuta come “pays du soleil”, paese del sole, perché è soleggiata per buona parte della giornata. Offre tante piste da sci e innumerevoli sentieri per il trekking. In inverno i bambini si divertono un mondo al Winter Park con i tapis roulant, il campo scuola e varie piste per ciambelloni, snakegliss e zibob. In estate invece ci si rilassa tra mercatini dell’artigianato, fiere gastronomiche, letture in biblioteca, animazioni per i più piccoli (qui trovate tutte le info per sciare in Val d'Aosta e qui per sciare low cost in Italia).

  • Gressoney

Siamo in Valle D’Aosta, qui si trovano Gressoney Saint Jean e La Trinitè. Nel primo, quello più basso, ci si rilassa attorno al laghetto, facendo pic nic estivi o pattinando in inverno, camminando, anche con il passeggino, e godendosi la gastronomia locale. Dal secondo invece, che si trova poco più in quota, parte un comprensorio con passeggiate e piste per tutte le capacità. In inverno si trova qui anche un baby snow park con tante attrazioni sulla neve per i più piccoli (qui trovate tutte le info per una settimana bianca economica e qui le info per la vostra settimana bianca 2020). 

  • Tesero

Nel cuore della Val di Fiemme, si fa un salto indietro nel tempo, nelle antiche tradizioni. A Tesero infatti durante le vacanze natalizie vicoli, cortili, finestre, stalle si animano con più di 100 presepi artigianali, per l’evento “Tesero e i suoi Presepi”, mentre in estate si rievocano mestieri di una volta, tradizioni gastronomiche e musicali nei cortili, con la manifestazione “Le corte de Tiezer”. Quando arriva la neve allo Ski-Kindergarten accompagnano i bambini sulle piste con giochi divertenti, mentre mamma e papà sciano o si rilassano al sole sulle terrazze dei rifugi. In estate invece ci si godono pic nic nei boschi, gite alle stalle tra capre e mucche, passeggiate carrozzabili da percorrere facilmente anche con i passeggini. 

  • Macugnaga

Splendida località alpina ai piedi del Monte Rosa, si trova a 1327 metri di altezza. La cultura è quella Walser, testimoniata dall’architettura delle abitazioni e dalla lingua Titsch che capita di sentir parlare dagli anziani. In inverno qui si può sciare nel parco neve, luogo ideale per mettersi alla prova con le prime esperienze sugli sci grazie alla pendenza minima e a due tapis roulant. Interessante è anche la visita all’antica Miniera della Guia, i cui cunicoli sono abitati da piccoli gnomi che trasportano l’oro fino al Lago delle Fate, come vi spiegheranno le guide narrando leggende che i più piccoli adoreranno (qui trovate tutte le info per sciare in Piemonte).

  • Livigno

La perla delle Alpi Retiche è il paradiso delle famiglie. Famosa per lo shopping, è irresistibile in ogni stagione. In inverno si trova qui il Lupigno Kinder Club, dove bimbi di tutte le età si divertono tra slitte giganti, gonfiabili, tappeti elastici, altalene, giostrine, dondoli, tapis roulant per i primi approcci con gli sci, biciclettine da usare nella neve. In estate ci si diletta tra laboratori tenuti nel centro del paese, un tuffo al parco acquatico Aquagranda Slide&Fun, giornate in malga per scoprire come vivono i pastori, passeggiate tematiche organizzate dalle guide alpine (qui trovate tutte le info per sciare in Lombardia). 

  • Molveno

Nel cuore delle Dolomiti di Brenta, Molveno propone attività adatte a tutta la famiglia. Sulle rive del lago, definito il più pulito d’Italia nel 2019, si trova un mini park, si può poi salire in quota per incontrare le marmotte, prendersi cura degli animali della fattoria didattica o sperimentare percorsi nel forest park. Quando arriva la neve ci si scatena sulle piste, distanti pochi chilometri dal lago, ma si può anche ciaspolare alle malghe, fare sci di fondo nella vicina Andalo o pattinare sul ghiaccio. 

Autore: Paola Toia

Scopri