Idee di viaggio

Ryanair: viaggi in piedi al vaglio dell'Europa

E'al vaglio dell'Europa la proposta di Ryanair di far viaggiare in piedi viaggiatori a costi ridotti

Ryanair AGGIORNAMENTI Shutterstock
/5

Ve la ricordate quella dei posti in piedi, l'ambiziosa e irriverente proposta che la compagnia di O'Leary aveva lanciato un paio di anni fa?

Con tanto di progetto e tariffe (certo meglio se gratis), Ryanair annunciava che avrebbe introdotto file di posti in piedi.

Con i posti in piedi - affermava allpra O’Leary - “si potrebbero eliminare cinque o sei delle file di sedili posteriori e dire ai passeggeri “Ve la sentite di restare in piedi? Se sì, potete viaggiare gratis”".

E bene il progetto non è stato affatto accantonato ma è bensì al vaglio dell'Europa. Come si legge su GuidaViaggi, "Viaggerebbero nelle ultime file, imbragati e protetti i passeggeri che decideranno di volare in piedi con Ryanair".

E' una proposta ancora al vaglio dell'Europa - ha detto Melisa Corrigan, sales & marketing manager del vettore irlandese -. Lo scopo della nostra compagnia è quello di allargare il più possibile il trasporto aereo come fosse un bus, con tariffe stracciatissime per i passeggeri in piedi. Potrebbe essere un'altra rivoluzione per il trasporto aereo - ha detto la manager - come quella messa in atto da Raynair sul bagaglio per invogliare la clientela a viaggiare con bagaglio leggero. Un aereo con meno bagagli consuma di meno, tutto a favore delle tariffe”.

Sarà davvero così o è solo un escamotage per far parlare di sè?(... e in questo Ryanair non la batte nessuno!), ai posteri l'ardua sentenza.

Scopri