Idee di viaggio

Serie tv 2021: quali sono le più attese?

Guida ai nuovi titoli per viaggiare tra tempi e spazi di tutto il mondo

Casa di Carta SERIE TV Getty Images
5/5

In questo interminabile lockdown abbiamo imparato a viaggiare con il cinema. Ogni sera ci ritroviamo in un angolo del mondo diverso, pur rimanendo comodamente seduti sul divano di casa. Ormai è diventata un’abitudine, la sera, accendere la televisione o il computer e scegliere il tipo di viaggio da intraprendere.

Le serie tv ci lasciano vagare per terre lontane o città note, paradisi naturali o mondi fittizi, perderci nel tempo che più ci aggrada. E fortunatamente dopo un anno critico per le produzioni televisive e cinematografiche, il 2021 si preannuncia ricco di novità e grandi titoli. Tra nuove stagioni delle più amate serie, novità assolute, remake e adattamenti di romanzi, fumetti e perfino videogiochi, avrete l’imbarazzo della scelta.

Ecco la nostra selezione delle serie tv più attese del 2021 per orientarvi nella giungla dello streaming. Buon viaggio!

Serie tv 2021: quali sono le più attese?

  • Lupin 

8 gennaio 2021 - Netflix

Una rivisitazione del mitico Arsène Lupin in chiave contemporanea e dal tono leggero che strizza l’occhio al passato coloniale francese. Omar Sy veste brillantemente i panni di un moderno ammiratore del famoso ladro gentiluomo, nonché figlio di un immigrato senegalese in cerca di riscatto e verità in una Parigi da cartolina. All’ombra di Arsenio è la serie Netflix scritta da George Kay (Criminal) che reinventa il mito creato dalla penna di Maurice Leblanc per conquistare il grande pubblico, nonostante inverosimiglianze e stereotipi. Così ci si lascia conquistare dal contemporaneo maestro della truffa e dei travestimenti tra inseguimenti sui treni, corse sui tetti di Parigi e notti adrenaliniche al Louvre. Fortunatamente i nuovi episodi sono già stati annunciati. 

  • Wandavision

15 gennaio 2021 - Disney+

Wandavision è la prima serie Marvel che verrà trasmessa in esclusiva streaming su Disney+, nonché progetto inaugurale della Fase 4. Lo show, creato da Jac Schaeffer (Captain Marvel e Black Widow) e interpretato da Elizabeth Olsen e Paul Bettany, è incentrato sui personaggi di Wanda Maximoff e Visione ed è ambientato dopo le vicende narrate in Avengers: Endgame. Distrutta dal dolore per la perdita di Visione, infatti, Wanda decide di creare una realtà alternativa nella quale il supereroe è ancora al suo fianco. Ovviamente non senza conseguenze. Un’opera metatelevisiva dalla bizzarra ambientazione anni ’50, divertente anche per chi non coglie i riferimenti all’universo Marvel. 

  • Tutta colpa di Freud 

5 febbraio 2021– Amazon prime video

Sicuramente ricorderete le vicende del padre psicanalista alle prese con le tre figlie, raccontate nel film diretto da Paolo Genovese nel 2014. Tutta colpa di Freud ora diventa una serie tv, in arrivo il 5 febbraio su Amazon prime video. Claudio Bisio prenderà il posto di Marco Giallini nell’attesa serie comica diretta da Rolando Rovello, attore e regista di Immaturi. 

  • The Witcher - Netflix 

Diventata una delle serie più popolari su Netflix e la più vista in assoluto nella storia della piattaforma streaming, The Witcher tornerà nel 2021 con una seconda stagione di cui, però, ancora non sappiamo la data di uscita. Secondo voci di corridoio arriverà in primavera. Quel che sappiamo con certezza, invece, è che la seconda stagione della serie fantasy di Netflix annuncia 8 episodi ancora più intensi dei precedenti. Basata sull’omonima saga di romanzi di Andrzej Sapkowski, la serie tv narra dei destini incrociati di tre persone, nelle terre del Continente, abitate da esseri umani ma anche elfi, witcher, gnomi e mostri. La seconda stagione così riprenderà a raccontare le avventure di Henry Cavill (Superman) che interpreta Geralt di Rivia, un cacciatore di mostri invasori, provenienti da altre dimensioni.

  • La Fantastica Signora Maisel 4 – Amazon Prime Video 

Miriam Midge Maisel tornerà a farci sognare e sorridere con il suo jewish humour, altamente scorretto per una donna della New York degli anni ’50. La quarta stagione de La Fantastica Signora Maisel avrebbe dovuto fare il suo debutto su Amazon prime video per fine autunno 2020 ma, a causa della pandemia, è stata rimandata probabilmente all’autunno 2021. Vincitrice di 3 Golden Globe e 20 Emmy Awards, tra gli altri premi, The Marvelous Mrs. Maisel è una dramedy luminosa, briosa, colorata ed energica che vi farà fare un viaggio tra eleganti appartamenti dell’Upper East Side, mitiche coffeehouse del Greenwich Village come il Gaslight Café e grandi magazzini come B. Altman sulla Fifth Avenue. Sullo sfondo di questa Manhattan d’altri tempi, Miriam Midge Maisel (Rachel Brosnahan), una ragazza ebrea che si riscopre brillante stand-up comedian, continuerà a sfidare la società, la famiglia, la cultura ebraica e i suoi stessi preconcetti mentre cerca di affermarsi in un mondo dello spettacolo dominato dagli uomini. In attesa della quarta stagione avete tempo di recuperare le prime tre. 

  • La Casa di Carta 5 – Netflix 

L’ultima stagione de La Casa di Carta, nel solo weekend di uscita, ha scalato le classifiche diventando la serie più vista al mondo. Ci si aspetta lo stesso dall’uscita della quinta stagione di una serie che è diventata un vero fenomeno in streaming. Nell’attesa di conoscere la data di uscita, consigliamo di recuperare la serie ideata da Álex Pina sulla storia del Professore e della sua banda che organizzano una rapina alla Zecca di Stato spagnola. Ha affascinato milioni di spettatori con i suoi simboli, dalle maschere di Salvador Dalí alle tute rosse fino all’inno partigiano Bella Ciao, trasformandosi in un inno universale alla resistenza, alla ribellione e alla lotta. La Casa di Carta 5 si conferma una delle serie più attese del 2021.

  • Scene da un matrimonio – Sky e Now Tv

Trasmesso nel 1973 dalla tv svedese, arrivato al cinema in versione ridotta, Scene da un matrimonio era un ritratto autobiografico dei cinque matrimoni e delle molte relazioni extraconiugali di Ingmar Bergman, una riflessione sugli schemi e le dinamiche di coppia. È atteso per il 2021 il remake, firmato da Hbo, della serie e del film, scritto e diretto dal maestro israeliano Hagai Levi e interpretato da Oscar Isaac e Jessica Chastain. Scenes from a marriage torna a riflettere su schemi e dinamiche delle relazioni di coppia, questa volta in America, dagli anni ’70 ad oggi.

  • Halo - Sky e Now Tv

Tratto dall’omonimo videogioco di successo e prodotto dalla Amblin Entertainment di Steven Spielberg, Halo è una serie tv live-action che piacerà ai fans del gaming. La serie che debutterà sul network statunitense ShowTime nel corso del 2021, racconterà del super soldato Master Chief, interpretato da Pablo Schreiber (Orange is the new black), in lotta contro varie razze aliene che hanno lo scopo di eliminare l’umanità. Siete pronti a proiettarvi in un mondo scosso dalla guerra del 26° secolo tra il Comando spaziale delle Nazioni Unite e il Patto alieno?

  • Clarice – CBS

Il silenzio degli innocenti diventa una serie tv, tra le più attese del 2021. Basato sull’omonimo romanzo di Thomas Harris, il film diretto da Jonathan Demme e intepretato da Jodie Foster e Anthony Hopkins ha segnato la storia del cinema. Ora la serie che farà il proprio esordio su CBS l’11 febbraio 2021 si concentra sul personaggio di Clarice Starling, agente dell'FBI che nel famoso film era stato interpretato da Jodie Foster e che qui avrà il volto di Rebecca Breeds. Starling torna sul campo per affrontare nuovi serial killer e predatori seriali. La serie farà il proprio esordio su CBS l’11 febbraio 2021, ma non è ancora prevista una data di uscita italiana. 

  • The Book of Boba Fett - Disney+

Dicembre 2021

Annunciato a sorpresa nei titoli di coda dell’ultimo episodio di The Mandalorian, The Book of Boba Fett è la nuova serie di Star Wars in arrivo su Disney+ a dicembre 2021. Spin-off dell'amatissima The Mandalorian, questa nuova serie, prodotta da Dave Filoni, Jon Favreau e Robert Rodriguez, racconterà la storia di Boba Fett, il celebre personaggio della saga di Star Wars, interpretato da Temuera Morrison.  

  • The Underground Railroad – Amazon prime vide

Il regista di Moonlight (tre Oscar) Barry Jenkins firma The Underground Railroad, un adattamento del romanzo di Colson Whitehead La ferrovia sotterranea, premio Pulitzer 2017. Lo schiavismo nel Sud degli Stati Uniti viene ripercorso attraverso la storia di Cora (Thuso Mbedu), in fuga da una piantagione di cotone in Georgia, e un punto di vista alternativo. Si racconta infatti delle "ferrovie sotterrane" che furono un sistema di tunnel, ricoveri e percorsi nascosti grazie al quale, nella prima metà dell'Ottocento, una rete di abolizionisti aiutò gli schiavi afroamericani a riconquistare la libertà. 

  • Jupiter’s Legacy – Netflix 

Chi l’ha detto che i supereroi sono solo quelli creati da Marvel e DC? Netflix produce il suo primo adattamento di un fumetto, in questo caso di Mark Millar. Jupiter’s Legacy è una serie con Ben Daniels e Josh Duhamel su una famiglia a dir poco disfunzionale che si trova ad influenzare l’intero mondo. 

  • Y: The Last Man – probabilmente su Disney+

È la storia dell’ultimo uomo rimasto sulla terra. Y: The Last Man è l’adattamento del fumetto post-apocalittico Y: L’ultimo uomo sulla Terra di Brian K. Vaughn e Pia Guerra. In seguito a un evento catastrofico tutti i mammiferi viventi con un cromosoma Y muoiono improvvisamente. L’unico sopravvissuto è Yorick Brown (Barry Keoghan) e la sua scimmia cappuccina Ampersand, in un mondo di sole donne. 

  • Mare of Easttown – probabilmente su Sky e Now Tv

È una miniserie americana targata Hbo con Kate Winslet nel suo primo ruolo da detective, oltre che produttrice esecutiva. Ambientata in una piccola città della Pennsylvania, la detective dovrà indagare su un omicidio.

  • Nine Perfect Strangers – Disney+

Dopo il gran successo di pubblico di The Undoing, attualmente disponibile su Sky, Nicole Kidman e lo sceneggiatore David E. Kelley continuano a lavorare insieme. Nine Perfect Strangers è l'attesa miniserie di Hulu, basata sull'omonimo romanzo di Liane Moriarty (la stessa scrittrice di Big Little Lies). È la storia di un elegante centro benessere dove nove persone stressate si ritrovano accomunate dall'obiettivo di rendere migliori le loro vite sotto lo sguardo attento della direttrice del resort Masha (Nicole Kidman). 

  • Halston - Netflix

È la miniserie in cinque puntate che racconta l'ascesa, il successo e la caduta di Halston, il mitico stilista che contribuì a ridisegnare il costume tra la metà degli anni Cinquanta e i Settanta, grazie anche ai look esclusivi creati per icone fashion come Jackie Kennedy, Lauren Bacall, Liza Minnelli, Liz Taylor. La serie creata da Ryan Murphy, con Ewan McGregor come protagonista, ci riporta ai tempi del mitico Studio 54 e delle folli notti newyorchesi. 

  • Il Signore degli Anelli – Amazon prime video 

Diciassette Oscar e oltre sei milioni di dollari d'incasso, sono le cifre che hanno consacrato al successo Il Signore degli Anelli, la leggendaria saga di Peter Jackson. L’omonimo romanzo di J. R. R. Tolkien, che aveva già ispirato la trilogia di film fantasy, ora dà vita a un’attesissima serie tv in arrivo verso la fine del 2021. "L'imminente serie di Amazon Studios porta sugli schermi per la prima volta le eroiche leggende della favoleggiata Seconda Era della storia della Terra di Mezzo", si legge nel comunicato. Creata da John D. Payne e Patrick McKay (Star Trek: Beyond), Il Signore degli Anelli è ambientata prima delle note avventure di Frodo e della Compagnia dell'Anello, in un periodo lungo 3,441 anni durante il quale gli anelli furono forgiati e il malvagio Signore Sauron salì al potere. 

  • Il metodo Catalanotti – Rai 1

8 marzo 2021

Gli appassionati di Montalbano sono da tempo in attesa dell’ultimo episodio curato da Andrea Camilleri prima della sua scomparsa. Il destino dell’amata fiction televisiva di Rai 1 è incerto, quindi non rimane che godersi l’ultimo episodio. Quel che è certo è che Luca Zingaretti torna a impersonare l'amato commissario di Vigata e firma anche in questo caso la regia. La storia parte dall'omicidio di Carmelo Catalanotti, ucciso con una pugnalata in pieno petto, assassinio che tuttavia, agli occhi del commissario, appare subito un po' strano. 

  • Strappare lungo i bordi – Netflix 

Zerocalcare sbarca su Netflix. Strappare lungo i bordi si intitola la prima serie d’animazione italiana prodotta da una piattaforma streaming, diretta e scritta da Michele Rech, in arte Zerocalcare. Sarà un viaggio nell’universo narrativo del fumettista, abitato da Secco, Sarah, l’Amico Cinghiale e l’iconico Armadillo, a cui darà voce Valerio Mastandrea. "Era tanto tempo che giravo attorno all'animazione, anche divertendomi molto a sperimentare, facendo tutto da solo – racconta Zerocalcare - Al tempo stesso mi sarebbe piaciuto alzare l'asticella, sfruttare di più il mezzo video in termini di regia, di movimento, mantenendo però il mio linguaggio e i miei temi e continuando ad avere il controllo totale sulla storia". Non ci resta che attendere il risultato. 

  • Anna – Sky e Now Tv

Dopo Il Miracolo, Niccolò Ammaniti torna dietro la macchina da presa per Anna, l’adattamento del suo romanzo omonimo. In Sicilia dopo una pandemia provocata da un virus letale per gli adulti, una tredicenne cerca di proteggere il fratello piccolo e si mette in viaggio con altri ragazzi, uniti dalla speranza di trovare adulti che abbiano scoperto un vaccino. Alla luce dell’attuale pandemia, il romanzo pubblicato nel 2015 appare profetico. 

  • Domina – Sky e Now Tv

Ambientata secoli dopo Romulus ma sempre nell’antica Roma, Domina è la nuova serie di Sky con Kasia Smutniak nel ruolo di protagonista, oltre a Isabella Rossellini, Claire Forlani e Liam Cunningham. È la storia della vita di Livia Drusilla, dalla morte di Cesare al suo ruolo come moglie di Ottaviano.

  • Gomorra 5 – Sky e Now Tv

I fans di Gomorra attendono con ansia la quinta e ultima stagione, che nonostante i ritardi dovuti alla pandemia arriverà nel 2021. La serie tv Sky Original, ispirata all’omonimo best-seller di Roberto Saviano, sarà diretta nella sua quinta stagione da Claudio Cupellini, al timone della serie fin dalla prima stagione, e da Marco D’Amore, già regista di parte della quarta e de L’Immortale, spin-off della serie. Quel che sappiamo per ora è che l’atto conclusivo dell’amata serie riporterà in scena, dunque, il personaggio di Ciro Di Marzio, uscito di scena alla fine della terza stagione e creduto morto, solo per riapparire poi nel film L'Immortale. 

Autore: Francesca Ferri

Scopri