Idee di viaggio

Vacanze 2020: Come sarà l'estate in Europa?

Dove e come si potrà viaggiare causa dell'emergenza coronavirus. Ecco cosa succede nella fase 2 in Italia, in Europa e nel mondo

Vacanze 2020 MARE Shutterstock
5/5

Come saranno le vacanze 2020? Diverse da quanto potevamo immaginare qualche mese fa. 

Probabilmente trascorreremo l'estate in Italia, alla scoperta di luoghi meno turistici e famosi. Preferiremo luoghi sconosciuti, borghi, località di montagna a spiagge affollate e località turistiche. 

Riscopriremo l'Italia magari a piedi, faremo dei campeggi o andremo in spiaggia seguendo rigide norme per il distanziamento sociale. L'isola d'Elba sta studiando un pacchetto per l'estate sicura 2020, mentre la regione Sicilia sta valutando un pacchetto per incentivare il turismo, regalando una notte in hotel ogni 3. La Sardegna sta valutando invece ad un passaporto sanitario per poter fare una vacanza sull'isola. 

Nel decreto Rilancio è stato approvato il Bonus Vacanze, per consentirci di andare in vacanza in Italia. Probabilmente dal 3 giugno si potrà viaggiare tra regioni, e sempre nella stessa data l'Italia riaprirà le frontiere

Come si riaprirà? Cosa sta accadendo invece ai paesi europei, quali saranno le nazioni che apriranno ai turisti? Ecco una guida alle vacanze 2020

Vacanze 2020

Cosa succederà a voli e viaggi? Difficile dirlo, uno studio conferma che torneremo a viaggiare intorno al mondo, come prima, nel 2023. Ma molti paesi stanno iniziando ad aprire le frontiere ai turisti. 

Sarà obbligatorio fare la quarantena una volta arrivati in un altro paese? Probabilmente sì, potrebbe essere necessaria una quarantena di 14 giorni sia una volta arrivati, che al ritorno. Serve il tampone per viaggiare?

Ancora non c'è la certezza di come ci si muovera e se potremo (e converrà) viaggiare all'estero. Ecco al momento qualche notizia su come si stanno muovendo gli altri paesi in Europa per la riapertura. 

La Grecia riaprirà al turismo il prossimo 15 giugno 2020. Da quella data si potranno raggiungere le isole greche, Atene o la penisola Calcidica

Si sta lavorando ai protocolli medici per poter viaggiare in sicurezza. Per raggiungere la Grecia, con molta probabilità sarà richiesto ai viaggiatori di presentare prima del volo un test negativo prima della partenza. Il comitato scientifico della Gracia sta lavorando ad un protocollo per rendere l'estate 2020 sicura. 

La Croazia ha annunciato di aprire le spiagge senza limitazioni e divieti, ma solo con delle precauzioni da prendere. Vigili, bagnini, autorità locali e albergatori dovranno assicurarsi che lettini e teli non siano troppo vicini fra loro. Il governo che stavaa valutando l'ipotesi di realizzare dei corridoi autostradali anticovid, per permettere il passaggio di turisti provenienti da Slovenia, Repubblica Ceca, Austria, Polonia e Germania. La Croazia permetterà a tutti, probabilmente, di arrivare in Croazia anche in aereo con Croatia Airlines a patto che si usi un certificato sanitario rilasciato dal Paese d’origine, che attesti la negatività al virus. 

Il Portogallo ha lanciato il marchio Clean & safe, per attirare i turisti. Tutte le strutture turistiche che presenteranno i requisiti ideali di pulizia e sanificazione in grado di assicurare la sicurezza dei turisti, potranno ottenere, tramite l'ente del turismo, il marchio Clean & Safe. 

Il riconoscimento viene attribuito attraverso l'introduzione nelle strutture e nelle aziende di un protocollo interno, basato sulle raccomandazioni del Ministero della Salute, che deve garantire le procedure di igienizzazione necessarie per evitare rischi di contagio e offrire procedimenti sicuri per il turista.

  • Islanda

L'Islanda riaprirà al turismo il 15 giugno. I visitatori in arrivo verranno sottoposti a test covid gratuito in aeroporto

  • Gran Bretagna

A partire dal 1 giugno chiunque arrivi in Gran Bretagna è obbligato ad una quarantena di 14 giorni.

  • Spagna 

Anche la Spagna riaprirà ai turisti che saranno però obbligati a rispettare la quarantena di 14 giorni. 

  • Austria  

L'Austria ha riaperto i confini con Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Germania, Liechtenstein e Svizzera. Restano chiuse le frontiere con l'Italia se non per commercio e lavoro e solo con tampone negativo o con obbligo di quarantena di 14 giorni.

  • Germania 

La Germania sta lavorando alla riapertura delle frontiere per tutti i membri dell'Ue.

  • Cipro

L'isola riaprirà ai turisti a luglio, ma l'accesso sarà consentito solo ai Paesi che sono riusciti a tenere bassi i contagi da Coronavirus.

Passaporto Sanitario, potrebbe consentirci di Viaggiare?

Potrebbe essere necessario un passaporto sanitario per viaggiare in Europa? Sì, un modello pensato dalla Sardegna che consentirà ai turisti di arrivare sull'isola in sicurezza. Chiunque voglia recarsi in Sardegna, deve presentare con la carta d’imbarco e il documento d’identità, un certificato di tampone negativo, rilasciato da un qualsiasi laboratorio abilitato, non oltre sette giorni prima della data di partenza. Questo certificato potrebbe essere valido per volare in tutto il resto d'Europa. Attendiamo conferme da parte dell'Unione Europea sulle linee guida e sulla possibilità di viaggiare all'estero. Anche prima di salire in aereo potrebbe essere necessario essere sottoposti ad un test rapido (come fa già Emirates). 

Il prezzo dei biglietti potrebbe aumentare?

Per effetto delle misure di distanziamento sociale i biglietti aerei potrebbero subire un aumento. Le tariffe potrebbero restare simili per un periodo di tempo e poi aumentare. Se avete intenzione di comprare un volo, assicuratevi di acquistare quelli che vi consentiranno la cancellazione gratuita e la flessibilità del cambio data. 

Compagnie aeree che riprenderanno a volare nella Fase 2

EasyJet ha riaperto le prenotazioni per volare in Italia e in Europa. Klm ha riaperto i voli per Milano e Roma, Alitalia ha aperto il volo Milano-Palermo lo scorso primo maggio e dal 21 maggio sarà diponibile quello che da Milano va a Cagliari e dal primo giugno volerà verso Maldive e Barcellona. Ryanair, Air Malta e Laudamotion voleranno in Italia dal prossimo 15 maggio. Dal 20 maggio riprenderanno i voli Qatar Airlines Dal 1 giugno riprenderanno i voli Lufthansa, Eurowings e Swiss. 

Seguiteci per tutti gli aggiornamenti. 

Scopri