Idee di viaggio

Viaggi estate da vaccinati: 10 mete senza restrizioni

Dove andare in vacanza fuori dall'Italia

Grecia isole ESTATE Shutterstock
5/5

Prima di scegliere una destinazione per l'estate 2021, vi consigliamo di verificare la situazione epidemiologica del paese di vostro interesse. L'arrivo dei vaccini sta incoraggiando le aperture e i viaggi, sono tanti i paesi che accolgono senza restrizioni i viaggiatori vaccinati.

Alcuni paesi stanno rilanciando il turismo invitando i viaggiatori completamente vaccinati. Ecco quali sono quali sono le mete estive che accolgono i viaggiatori vaccinati. La maggior parte dei paesi accetta anche chi il vaccino non l'ha fatto, sarà in quel caso obbligatorio presentare un tampone negativo all'arrivo o sottoporsi a una quarantena. 

Viaggi estate da vaccinati: 10 mete senza restrizioni

  • Belize

Il Belize riapre i suoi confini ai turisti vaccinati senza restrizioni e senza obbligo di tampone. I viaggiatori internazionali dovranno presentare un certificato che attesti l'avvenuta somministrazione delle dosi di vaccino (che deve essere avvenuta almeno quattordici giorni prima dell’arrivo) e dovranno scaricare l’App Belize Health compilando tutte le informazioni sanitarie entro settantadue ore prima dell’arrivo.

Il Belize accoglie anche i viaggiatori non vaccinati, a cui è richiesto un test PCR COVID-19 negativo effettuato entro 96 ore dal viaggio o di un test rapido negativo entro 48 ore dal viaggio. In alternativa, i viaggiatori possono fare il test all'arrivo in aeroporto al costo di $ 50.

La Croazia accoglie i viaggiatori vaccinati esentandoli dai test prima dell'arrivo o dai requisiti di autoisolamento. I viaggiatori vaccinati dovranno presentare il certificato di vaccinazione se sono trascorsi 14 giorni dalla somministrazione della seconda dose, oppure dalla prima dose per i vaccini che vengono somministrati in un’unica dose.

I visitatori non vaccinati hanno l'obbligo di presentare l'esito negativo al tampone per SARS CoV-2 effettuato nelle ultime 48 ore tramite il metodo PCR oppure tramite il metodo antigenico rapido. Coloro che restano in Croazia per più di 10 giorni devono ripetere il test entro il decimo giorno.

Coloro che sono risultati positivi al virus nei 180 giorni precedenti saranno esonerati dagli obblighi di test e autoisolamento obbligatori ma saranno obbligati a presentare un certificato di guarigione rilasciato da un medico. La Croazia ha annunciato la campagna Isole Covid Free per l'estate, scopri tutto

  • Ecuador

I viaggiatori vaccinati possono entrare in Ecuador e viaggiare senza restrizioni verso una delle sue destinazioni insulari più popolari: le Isole Galapagos. Dovranno presentare il certificato di avvenuta vaccinazione.

I viaggiatori non vaccinati che vorranno visitare l'ecuador dovranno presentare un test dell'antigenico negativo effettuato entro 72 ore dalla partenza o la prova della recente guarione da COVID-19.

  • Georgia

I visitatori a cui sono state somministrate due dosi di qualsiasi vaccino Covid-19 è consentito entrare nella Nazione senza esibire un test PCR negativo. I viaggiatori non vaccinati invece dovranno presentare un risultato negativo del test PCR effettuato entro 72 ore dal viaggio; sono inoltre tenuti a sostenere un secondo test (a proprie spese) il terzo giorno del soggiorno.

La Grecia sta gradualmente aprendo i confini ai viaggiatori di altri paesi, l'apertura ai turisti è fissata per il 14 maggio prossimo. I viaggiatori vaccinati saranno liberi di viaggiare presentando il certificato di vaccinazione. 

Tutti i viaggiatori non viaccinati invece saranno tenuti a presentare un test molecolare negativo per il Covid-19 effettuato nelle 72 ore precedenti all’arrivo in Grecia. Per poter accedere nel Paese rimane inoltre condizione indispensabile per tutti, la compilazione di un modulo online, il Passenger Locator Form (PLF), con il quale i viaggiatori devono fornire informazioni sul luogo di provenienza, sulla durata dei soggiorni precedenti in altri paesi e sull'indirizzo del proprio soggiorno in Grecia.

Dal 1° maggio, i viaggiatori completamente vaccinati provenienti dai paesi dell'Unione Europea, potranno viaggiare nel Paese senza obbligo di Quarantena o di test obbligatorio. I visitatori che potranno fornire una vaccinazione cartacea in islandese, danese, norvegese, svedese o inglese, dimostrando di aver ricevuto due dosi di uno dei tre principali vaccini, saranno esentati dalle restrizioni al confine.

I non vaccinati invece dovranno presentare un test Covid all'arrivo, prima di entrare in quarantena per cinque o sei giorni per fare un secondo test.

  • Israele

Dal 23 maggio Israele apre le porte ai viaggiatori vaccinati. All'inizio l'accesso sarà consentito a gruppi selezionati di visitatori mentre a luglio si aprirà anche per i viaggiatori individuali. All'aeroporto i turisti saranno sottoposti a un test sierologico che dimostri l'avvenuta vaccinazione, cosa che non sarà più necessaria quando verranno convalidati i certificati vaccinali internazionali.

  • Seychelles

I visitatori completamente vaccinati possono entrare senza dover rimanere in quarantena per 10 giorni. Coloro che hanno ricevuto un ciclo completo di qualsiasi vaccino Covid-19, sono però comunque tenuti a presentare un risultato del test PCR negativo effettuato entro 72 ore dal viaggio, nonché un certificato dall'autorità sanitaria nazionale che attesti l'avvenuto vaccino.

Scopri