Idee di viaggio

Viaggiare in Islanda: tutto quello che devi sapere su test, vaccini e quarantena

I viaggiatori vaccinati non dovranno osservare la quarantena

Islanda ISLANDA Shutterstock
5/5

Ci sono novità per chi viaggerà in Islanda in tempo di Covid-19. L'Islanda ammetterà i viaggiatori vaccinati senza obbligo di quarantena e senza tamponi, basta dimostrare di aver fatto il vaccino contro COVID-19.

I viaggiatori che potranno presentare un certificato di vaccinazione (sia digitale o cartaceo), saranno esentati dalle restrizioni ufficiali alle frontiere e non sono obbligati a sottoporsi a screening. L'Islanda riconoscerà tutti i certificati vaccinali anti-Covid che saranno presto emessi dai Paesi dell'Unione Europea e dai tre paesi dell'Efta Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

Al momento, i viaggiatori provenienti dallo Spazio Economico Europeo e dalla Svizzera dovranno pre-registrarsi, effettuare due test dopo l'arrivo e mettersi in quarantena per i cinque o sei giorni. 

Le regole sulla vaccinazione si applicheranno anche ai residenti: i vaccinati saranno liberi di muoversi per il paese. Il certificato sarà disponibile online e in conformità con gli standard europei esistenti. 

Al momento, i cittadini non UE non sono autorizzati a visitare l'Islanda. Ulteriori informazioni su vaccinazioni, quarantena e regolamenti di ingresso al paese, sono disponibili sul sito ufficiale del governo islandese.

Scopri