Idee di viaggio

12 (piccoli) piaceri del viaggio

Ci sono piccoli piaceri del viaggio che da soli valgono la spesa e l'ansia di uscire dal nostro confortevole nido per assaporare l'esperienza

/5

Perché Viaggiare | Viaggiamo per conoscere cose nuove, per andare al caldo quando qui fa freddo, per incontrare la bellezza o semplicemente per staccare dalla routine.

Ci sono tanti piccoli piaceri, che indipendentemente dalla ragione del viaggio, abbiamo provato tutti: sono piaceri che possiamo sperimentare anche a casa nostra, ma in viaggio diventano così incredibilmente belli e magicamente a portata di mano.

1 - L'ARRIVO IN HOTEL DOPO UN GIORNO IN GIRO: quando viaggiamo di solito passiamo l'intera giornata in giro tra visite culturali e posti da vedere, spesso saltando come una pallina da ping pong da un lato all'altro della città. Tornare in hotel la sera, togliersi le scarpe e buttarsi su un letto pulito e profumato non ha prezzo.

Subito dopo, ma l'ordine non è necessariamente questo, ci si infila nella vasca da bagno ammorbidita da quintali di schiuma per godersi le gioie del bagno dell'hotel.

2 - TROVARE UN LIBRO O UN VINILE CHE CERCAVI: a casa nostra non ci sono librerie come si deve? No, in viaggio ci si permette di guardare e splulciare tutto, con calma e buona disposizione ed in questo modo è possibile trovare cose che sembrava impossibile trovare.

Caricamento in corso

Самый известный букинистический магазин в Париже Shakespeare and Co, когда-то названный Генри Миллером «книжной страной чудес».

Vedi su Instagram

3 - SCOPRIRE CHE L'UMANITA' NON FA POI COSI' SCHIFO: non parli la lingua del posto e non ne conosci le abitudini. Eppure la gente non ti teme ed è pronta ad aiutarti nel momento del bisogno. Il viaggio è pieno di questi momenti che ti fanno tornare a casa pieno di fiducia nel genere umano.

4 - CHE GLI AUTOCTONI SONO GENTILI: sarà perché ti ha detto bene o perché apprezzano che hai scelto di visitare il loro paese, perché provi a dire qualche parola nella lingua locale o perché non ti poni come un classico turista, in ogni caso è bellissimo assaporare il piacere di essere trattati con gentilezza dai locali in viaggio.

5 - APRIRE IL FRIGO BAR DELLA CAMERA D'HOTEL: aprire in mini frigo-bar per scoprire cosa c'è dentro, chiedersi ogni volta se le consumazioni sono comprese nel costo della stanza per poi sgranocchiare arachidi a manciate (quelle non mancano mai) è un piacere inalienabile del viaggio.

6 - INGRASSARE ALLEGRAMENTE: i viaggi sono piccole parentesi felici nella nostra vita quotidiana, le diete non esistono e tantomeno il salutismo, ci sentiamo liberi di mangiare qualunque cosa e senza sensi di colpa.

GUARDA ANCHE: LE IMPERDIBILI PASTICCERIE DI PARIGI

7 - SCOPRIRE I PRODOTTI CHE A CASA TUA NON ESISTONO: la vera frutta esotica, il vero sushi o la vera paella. Approfittare di tutto quello che da noi non si trova, o che esiste solo nella sua versione poco autentica, è un piacere di cui approfittare a piene mani.

8 - PERMETTERSI TUTTO: in viaggio tendiamo a vivere al di sopra delle nostre possibilità, ci permettiamo sfizi e capricci senza guardare al centesimo. Un piacere imperdibile, da confinare ahimé al tempo della vacanza. 

GUARDA ANCHE: 7 GRANDI ERRORI CHE OGNI VIAGGIATORE DEVE FARE

9 - FERMARSI AD ASCOLTARE LA MUSICA PER STRADA: in viaggio non abbiamo fretta e siamo in una disposizione d'animo più adatta a cogliere il momento presente. Se sentiamo della buona musica per strada ci fermiamo ad ascoltarla con piacere.

10 - SCOLLEGARSI DA INTERNET: quando si viaggia in luoghi remoti è più facile scollegarsi da internet, facebook ed e-mail. In generale in viaggio siamo così presi dalla vita vera che quella virtuale passa in secondo piano.

11 - RALLENTARE IL TEMPO: quando le giornate sono intense, si scopre tanto, e si ricevono stimoli da tutti i lati, il tempo sembra dilatarsi e passare più lentamente. E scopriamo piacevolmente che non è solo la noia a rallentare le lancette dell'orologio.

12 - PRESENTARCI AGLI SCONOSCIUTI: non capita spessissimo di presentarci a perfetti sconosciuti che non siano amici di amici. In viaggio capita di conoscere gente nuova facilmente e siamo molto più interessati a conoscere le informazioni generiche sul prossimo che nella routine quotidiana ci interessano a volte molto poco. 

Scopri