Foto

Feste di Carnevale in Europa - Basilea

Feste di Carnevale in Europa - Basilea
Fonte: Shutterstock

FESTE DI CARNEVALE IN EUROPA - Bande di pifferai magici per le strade, musica maschere e tanto divertimento per il Carnevale 2018 che arriva dopo tutti gli altri. I festeggiamenti del più bel carnevale della Svizzera iniziano il lunedì successivo al mercoledì delle ceneri.

L'atto iniziale è costituito dal Morgestraich; al quarto rintocco dell'ora, si mettono in marcia i tamburi e i pifferi, costumi e maschere individuali, con piccole lanterne in testa, per percorrere in lungo e in largo il centro storico oscurato a suon di musica. Le "clique", ossia i gruppi partecipanti, trascinano lanterne di legno e tela alte oltre tre metri, illuminate dall'interno, sulle quali viene motteggiato un evento dell'anno trascorso.

Il pomeriggio, le clique sfilano per la città secondo percorsi fissi, ma a partenze scaglionate, tra cordoni di folla accalcata. Nei mesi precedenti il Carnevale, viene scelto un determinato tema di cui in quel giorno le "clique" faranno una parodia attraverso costume e maschera, con versi scritti sulla lanterna e sui biglietti distribuiti agli spettatori. Nel corso delle due serate di festa, inoltre, i partecipanti, singolarmente o all'interno di "clique", si spostano da locale a locale per commentare l'anno appena passato con versetti cantati e caricature, noti come Schnitzelbänken. Il martedì sera è dedicato soprattutto ai Guggemuusige, musicanti mascherati, che invadono la città con le loro cacofonie.

Lo spettacolo più bello è per molti il Gässle: i singoli partecipanti e i gruppi in maschera sfilano lungo i vicoletti del centro storico suonando pifferi e tamburi con gli spettatori che li seguono al passo. L'euforia della festa prosegue fino al giovedì alle quattro di mattina. Dovrà trascorrere poi un altro anno prima che i tanto attesi rintocchi tornino a riecheggiare il lunedì successivo al mercoledì delle Ceneri.

GUARDA ANCHE: CARNEVALE DI BASILEA