Foto

Val di Noto - Catania

Una passeggiata alla scoperta della Val di Noto e delle 8 città tardo barocche entrate nella Lista del Patrimonio dell'Umanità nel 2002, tra spettacolari architetture e ottimo cibo.

Val di Noto - Catania
Fonte: Shutterstock

Val di Noto - Secondo la credenza popolare, quando Catania fu abitata per la prima volta, tutti gli animali feroci furono messi in fuga da un elefante nano che divenne simbolo della città e a cui i catanesi costruirono una fontana (La Fontana dell'Elefante) che si trova al centro di Piazza Duomo, dove troverete anche la bellissima Cattedrale di Sant'Agata. La piazza offre la vista delle altre meravigliose costruzioni barocche, come il palazzo Vescovile e la Badia di Sant'Agata. 

Da Piazza Duomo, percorrendo porta Uzeda potrete ragiungere l'imponente Castello Ursino. In giro per la città, oltre a trovare angoli caratteristici non potrete non assaggiare le gustosissime cartocciate in una delle rosticcerie del centro, una sorta di brioche semidolce farcita con salumi, melenzane, formaggio e tutto quello che più vi piace.