Idee di viaggio

Cosa vedere in Normandia

Le cose da fare in Normandia, i posti da vedere e i paesi da visitare. I consigli utili e l'itinerario consigliato per una vacanza in Normandia.

Normandia NORMANDIA Shutterstock
3.7/5

Affacciata sul Canale della Manica, la Normandia è una delle regioni più affascinanti della Francia. Ricca di storia, di città e borghi sospesi nel tempo e di panorami da cartolina, è una delle destinazioni da una volta nella vita. 

Visitare la Normandia significa immergersi in paesaggi fiabeschi che hanno ispirato Monet, Boudin e Seurat, ammirare l'anima rurale dei piccoli borghi dell'entroterra e visitare abbazie e monasteri che vi lasceranno senza fiato. 

Ci sono centinaia di ragioni per visitare la Normandia: è famosa per Mont Saint-Michel  che offre spettacoli unici con l'alternarsi di bassa e alta marea. La Normandia è stato uno dei luoghi prediletti di Monet che ne ha dipinto le scogliere e i giardini ed è stata purtroppo teatro di uno dei più feroci capitoli della Seconda Guerra Mondiale, si possono ancora visitare i luoghi dello sbarco. Abbiamo realizzato una guida con le attrazioni e le città da vedere in Normadia con foto, mappa e cartina. 

Normandia

La Normandia, nel nord ovest della Francia è caratterizzata da 5 contee: Calvados, Manche, Orne, Eure e Seine-Maritime. Con i suoi 563 km di costa e paesaggi sempre differenti, la Normandia ha un cuore marittimo e un'anima rurale. Molti personaggi celebri son passati di qui, tra questi citiamo come Guy de Maupassant, Corot, Coubert e Monet.

Potrete ammirare la straordinaria bellezza delle scogliere di Etretat o le lunghe spiagge sabbiose, viaggiare da Caen ad Arromanches, o percorrere la valle della Senna che si snoda tra colline boscose e scarpate di gesso. Meritano una sosta le colline scoscese della Suisse Normande, la città di Rouen e il mosaico di campi e siepi della contea del Calvados con i suoi frutteti e le case a graticcio.

Lasciatevi incantare dalle città, dai paesaggi mozzafiato, dai monumenti storici, passeggiate lungo le tranquille stradine di campagna e gustatevi piatti locali nei pittoreschi villaggi. 

Cosa vedere

  • Rouen

La vostra visita non può non passare da Rouen, capoluogo della Senna Marittima. La città portuale è un vero e proprio museo a cielo aperto con casette a graticcio, strade lastricate, musei e monumenti. Non perdete una visita alla Cattedrale di Notre-Dame che ispirò a Monet una famosa serie di dipinti sul tema delle Cattedrali.

  • Giverny 

Il bucolico villaggio di Giverny è famoso in tutto il mondo per essere stato il luogo dove Claude Monet visse dal 1883 fino alla morte. Non perdete in città una visita al Museo degli impressionisti e un tour nella casa di Monet con il suo laghetto di ninfee e il giardino acquatico realizzato dallo stesso artista. 

Una delle cose da fare almeno una volta nella vita è raggiungere Mont Saint Michel per ammirare lo spettacolo unico al mondo, quello delle maree. È uno dei fenomeni più spettacolari del mondo: una imponente abbazia medievale e un borgo alle sue pendici sorgono su una piana che con l'alta marea viene invasa dal mare, trasformando l'abbazia in una vera e propria isola. A questo link trovate tutte le date delle maree anno per anno. 

  • Etretat

Un affascinante villaggio di pescatori di circa 1500 abitanti, incastrato fra le due scogliere più famose della costa la Falaise d’Amont e la Falaise d’Aval. Molti personaggi celebri son passati di lì, come Guy de Maupassant, Corot, Coubert e Monet.

  • Penisola di la Hague

Lontano dai luoghi turistici, la penisola di la Hague, nel dipartimento della Manica è un luogo dalla bellezza selvaggia. Merita una sosta per ammirare le scogliere ripide di Nez de Jobourg che si tuffano nelle acque azzurre. Non perdete inoltre una visita al bellissimo castello rinascimentale di Nacqueville. Il modo migliore per esplorare questa zona è percorrendo il sentiero di trekking GR233, il sentiero dei Doganieri

  • Spiagge dello Sbarco

La Normandia è famosa per una delle offensive militare più grandi della storia: Operation Overlord, conosciuta anche come il D-Day. Il 6 giugno del '44 le truppe alleate sbarcarono sulle coste della Normandia, toccando terra nella penisola del Cotentin e nella zona di Caen. All'alba del 6 giugno, precedute da un bombardamento aeronavale, le fanterie sbarcarono su cinque spiagge. Le spiagge in cui avvenne lo sbarco sono quelle di Utah, Gold, Sword, Juno e Omaha. Le truppe che toccarono queste spiagge subirono la reazione nemica che causò gravi perdite. Lungo la costa conosciuta come Côte de Nacre potrete ancora vedere i luoghi dove si sono consumate le battaglie con monumenti e i cimiteri. 

  • Caen

Nella Bassa Normandia vicino alla Manica, Caen ebbe un ruolo critico durante l'occupazione nazista della seconda guerra mondiale. Tre quarti della città furono distrutti durante gli sbarchi degli Alleati nel giugno e luglio del 1944. Non perdete il Mémorial de Caen che racconta la storia della Seconda Guerra Mondiale e gli sbarchi del D-Day. A Caen potrete visitare anche un meraviglioso castello.

  • Honfleur

Un elegante porto e deliziose abitazioni in legno rendono Honfleur uno dei borghi più interessanti da vedere in Normandia. Con i suoi caffè e i negozietti da visitare nel centro storico è una delle tappe da non perdere nel vostro viaggio in Normandia. 

  • Bayeaux 

Bayeaux conserva un fascino tipicamente medievale. La cittadina è nota soprattutto per l'arazzo di Bayeux, esposto al Museo Bayeux. Si tratta di un capolavoro dell'arte medievale dell'XI secolo: un tessuto ricamato della seconda metà dell'XI secolo, che descrive gli avvenimenti chiave della conquista normanna dell'Inghilterra del 1066, culminati con la battaglia di Hastings.

  • Fécamp

È una delle migliori destinazioni da raggiungere se siete alla ricerca di mare e spiagge sulla Costa d'Albâtre. Fondata nel 1832, Fécamp fu una delle prime stazioni balneari della Francia. Lo scrittore Guy de Maupassant visse a Fécamp per qualche tempo, e alcune delle sue storie sono ambientate in città. Non perdete la chiesa abbaziale di Sainte-Trinité. 

  • Castello di Fontaine-Henry

Il castello di Fontaine Henry è uno dei più incredibili di tutta la Normandia, immerso nella valle del Mue della Bassa Normandia. Il castello fu costruito all'inizio del XIII secolo ed è un perfetto esempio di architettura gotica e rinascimentale. L'interno sontuoso è pieno di splendidi mobili e dipinti eccezionali, tra cui opere di Tiziano, Correggio, Rubens, Mignard e Rigaud.

  • La Havre

Costruito intorno all'estuario della Senna, Le Havre è il porto più grande della Francia dopo Marsiglia. Dal 1840 al 1926, Claude Monet visse a Le Havre e qui realizzò  molti capolavori. Le Havre subì molti danni durante la seconda guerra mondiale e fu quasi completamente ricostruita con molti edifici progettati dall'architetto Auguste Perret. Il moderno centro città offre interessanti esempi di architettura del 20° secolo, come Place de l'Hôtel-de-Ville. È tappa del Treno dell'Impressionismo.

  • Le Bec-Hellouin 

Uno dei più bei villaggi che punteggiano il paesaggio rurale della Normandia è Le Bec-Hellouin, nascosto in una valle tranquilla caratterizzato da case a graticcio raggruppate intorno a una vecchia chiesa, l'Eglise Saint-André. Ilpaese è famoso per la sua abbazia, l'Abbaye Notre-Dame du Bec-Hellouin che risale all'XI secolo, fu un un centro di studio cristiano durante il Medioevo. L'abbazia Notre-Dame du Bec-Hellouin è ancora un monastero funzionante gestito da una comunità di monaci benedettini che producono ceramiche artigianali e offrono visite guidate all'abbazia.

  • Jumièges

Un'altra abbazia storica si trova a 35 chilometri da Le Bec-Hellouin a Jumièges. Durante il Medioevo l'Abbazia di Jumièges. Sebbene l'abbazia fu quasi distrutta durante la guerra dei cent'anni, le sue rovine sono meravigliose. 

Paesi più belli

A fianco ai luoghi turistici e più noti ci sono i piccoli paesi che vi mostreranno l'essenza della Normandia, consentendovi di fare un viaggio fino al medioevo. Tra i paesi da non perdere segnaliamo 

  • Barfleur

Una manciata di case di granito proprio di fronte al mare. A Barfleur vi immergerete nell'atmosfera di un vecchio porto di mare dove il tempo è scandito dall'infrangersi delle onde dal laborioso alzarsi e abbassarsi delle maree.

  • Beuvron en Auge

Lungo la strada del Sidro, Beuvron en Auge è uno dei borghi più belli della regione caratterizzato da casette a graticcio disposte intorno ad una piazza centrale. 

  • Vernon 

Vernon è una bella cittadina adatta a chi ama luoghi intimi e poco turistici. Qui merita una visita l'antico mulino a tralicci. 

  • Saint Ceneri le Gerei
Costruito intorno al fiume Sarthe, deve il suo nome a un eremita italiano che visse qui nell'ottavo secolo. 
  • Thury-Harcourt
A circa 20 km a Sud di Caen, Thury-Harcout è un paese quasi interamente distrutto durante lo sbarco in Normandia nel 1944. Oltre al paesino e ai resti di quello che fu, sono interessanti i sentieri di trekking e i percorsi lungo le colline del Calvados.

Spiagge e Mare in Normandia

  • Deauville
  • Granville
  • Cabourg
  • Lindbergh-Plage
  • Trouville

Clima e Meteo 

Il clima della Normandia è influenzato dalle correnti oceaniche, la regione è esposta alle perturbazioni atlantiche che provocano vento e mareggiate forte che rendono il clima instabile sia in estate che in inverno. L'inverno è freddo e umido mentre l'autunno è molto piovoso. In primavera le temperature sono fresche e le piogge sono meno frequenti. Il periodo migliore per visitare la Normandia è da giugno a settembre quando le giornate sono soleggiate e le temperature miti. 

Foto

Di seguito trovate le foto con le cose da vedere assolutamente in Normandia. 

Vai alla gallery

Cosa vedere in Normandia

9 foto.

Mappa

Scopri