Idee di viaggio

Nantes è la città hipster

Cosa vedere e cosa fare a Nantes, la città PIù hipster d'Europa

/5

COSA VEDERE A NANTES - Bellissimi giardini, più bici che in Cina, macchine impossibili, progetti urbani che funzionano e bar alternativi.

Otto motivi per cui Nantes è la città Hipster d'Europa.

LEGGI ANCHE: NANTES IN TRE GIORNI

(Foto: Dutourdumonde Photography / Shutterstock.com)

1) Una zona industriale hipster - Gli architetti Jean Nouvel, Daniel Buren, Jean Prouvé e Christian de Portzamparc stanno trasformando l'isola industriale di Nantes nella zona dell'arte contemporanea.

1.400 metri quandrati di ex-zona industriale sono occupati dalla HAB Galerie, una enorme galleria che organizza mostre ed esibizioni gratuite. La ristrutturazione degli edifici avviene grazie al finanziamento degli acquirenti degli attici favorendo in questo modo integrazione sociale e finanziamento.

 

2) Nantes, la città delle bici - A Nantes ci si sposta meglio in bici che in macchina. La città è completamente pianeggiante, le piste ciclabili sono ovunque e l'unica cosa a cui bisogna stare attenti sono i tram. Un percorso ciclabile di 200 km, con oltre 100 fermate interessanti, è l'ideale per una gita fuori porta lungo la Loira.

3) Verde ed arte a portata di mano - A Nantes l'arte si incontra con il verde. I giardini urbani, i parchi e il verde che circonda il bel castello dei duchi di Bretagna sono coltivati ad alberi da frutta a disposizione di tutti.

 

4) Installazioni di strada - Le installazioni artistiche a Nantes sono prevalentemente temporanee. Alcune però sono così belle da non essere state rimosse; è il caso degli anelli della zona industriale di Nantes ormai simbolo della città. In ogni caso, temporanee o meno, le installazioni si susseguono a Nantes fino a diventare un elemento caratterizzante della città.

#circle #color #colors #red #blue #nantes #art #citylights #night #nantes #instatravel

Una foto pubblicata da Giandomenico Ricci (@ilgiando) in data: 21 Set 2016 alle ore 17:04 PDT

 

5) Il quartiere della creatività -  Una zona residenziale alla perifieria della città è la zona degli artisti e della creatività. Al centro svetta La Fabrique, un cubo metallico luminoso consacrato alla creazione artistica, all'arte e al cinema.

#garage #graff #graffiti #graffitiart #streetart #streetartists #streetphotography #artinthecity #arturbain #painting #Nantes

Una foto pubblicata da @kolorslab - Hugo Costard 👦 (@kolorslab) in data: 21 Set 2016 alle ore 01:01 PDT

 

6) Tutto è verdissimo - Nantes è stata la capitale Verde Europea del 2013. 100 giardini con oltre 1000 ettari di verde popolano la città che conta 57 metri quadrati di parco per abitante. Jardín de las Plantas. C'è di tutto: giardini tematici, come quello giapponese, parchi dove succede di tutto ed aree selvagge.  QUI trovate tutte le Info.

Jardin des plantes de Nantes 🌳🌿🌲🍂🌱🍃🌾🌼🌹🍄

Una foto pubblicata da •I & M• (@hakimtravels) in data: 15 Ago 2016 alle ore 12:29 PDT

 

7) Bar e locali alternativi - L'Altercafé, realizzato in un hangar è oggi un locale per la musica dal vivo con una bella terrazza sulla Loira. Le lieu unique è il bar di uno dei principali spazi culturali della città, circo, teatro e sala per i concerti. Le nid. al 32 dell'edificio più alto di Nantes, la Torre Bretaña, si chiama nido non a caso. Se vi piece la musica elettronica andate a scoprire perché.

 

8) La galleria delle macchine impossibili - Leonardo Da Vinci, Alan Moore e Jules Verne si incontrano qui, nella galleria delle macchine di Nantes. Un elefante onirico e meccanico ed il carosello del mondo marino alto 25 metri.

👌L éléphant au machine de l île 👌

Una foto pubblicata da Bastien, Lucas (@multivideo_photo) in data: 21 Set 2016 alle ore 00:12 PDT

Scopri