Idee di viaggio

I 10 Paesi più belli della Normandia

Scogliere, pascoli verdissimi e porti antichi. Viaggio alla scoperta dei più bei paesi con i tetti di paglia, le finestre fiorite e le case a graticcio

Paesi più belli Normandia NORMANDIA Shutterstock
5/5

La Normandia è una delle destinazioni da una volta nella vita, una terra da sogno per chi ama il mare, la natura incontaminata, i castelli e i boschi. A fianco ai luoghi turistici della regione francese come Mont Saint Michel ci sono paesini rurali dove il tempo sembra essersi fermato e dove la vita scorre ancora lentamente.  

Di seguito trovate i 10 paesini più belli della Normandia, perfetti per un tour in auto e perché no, in bicicletta. Guida ai borghi più belli, perfetti punti di partenza per escursioni nella natura e nei parchi della regione. 

Paesi della Normandia

  • Le Bec-Hellouin

Nel dipartimento dell'Eure, non perdete una visita al villaggio di Le Bec-Hellouin dove vivono poco più di 400 abitanti. Strade acciottolate fiancheggiate da fiori e colorate case a graticcio rendono davvero affascinante questa città normanna. Merita una visita la sua attrazione più conosciuta, l'abbazia di Notre-Dame di Bec fondata nel 1034 da un cavaliere divenuto monaco benedettino, Saint-Herluin. Fu considetata una delle abbazie più influenti del regno anglo-normanno durante il XIII secolo.

  • Les Andelys

Circondato da dolci colline verdi e sospeso tra bianche scogliere di pietra che circondano la Senna, il piccolo borgo di Les Andelys è una vera meraviglia. A catturare la vostra attenzione sarà il castello del XII secolo lo Chateau Gaillard appartenuto a Riccardo Cuor di Leone. Il nome della città deriva dalle due parti che la compongono: Petit-Andely sulle rive del fiume e Grand-Andely, sede di una chiesa gotica Notre-Dame des Andelys.

  • Lyons-la-Forêt

Lyons-la-Forêt è un villaggio immerso nella foresta Lyons, una zona boscosa piena di faggi secolari considerati tra i più belli di tutta Europa. È il punto di partenza per trekking ed escursioni. Le casette a graticcio con le facciate in mattoni rosa,  definiscono il centro del paese e circondano il mercato coperto del 18° secolo. Il sentiero accanto al fiume Lieure che attraversa il villaggio, rende uno scenario bucolico. 

  • Saint-Ceneri-le-Gérei

Saint-Céneri-le-Gérei si trova nel cuore delle Alpes Mancelles ed è circondato da una lussureggiante foresta dove scorre il fiume Sarthe. Il paese porta questo nome perché fu scoperto nel 7° secolo da un italiano di nome Ceneri che si stabilì qui, dopo aver assistito a una presunta apparizione di un miracolo che poteva curare le malattie degli occhi. Nel suo centro storico non perdete una visita alla bellissima chiesa romanica dell'XI secolo.

  • Giverny

Famoso per essere il borgo dove visse il pittore impressionista Claude Monet, Giverny è un tripudio di colori con case pittoresche, giardini e natura incontaminata sulle colline del Coteaux. Sebbene ci siano solo circa 500 residenti, la città accoglie migliaia di turisti ogni anno per visitare la Fondazione Claude Monet. Numerosi percorsi a piedi vi condurranno nella campagna circostante per trekking ed escursioni.

  • Beuvron-en-Auge

Beuvron-en-Auge è un piccolo villaggio nel Pays d'Auge, una regione famosa per la sua produzione di formaggio e Calvados. Le case a graticcio fiancheggiano la piazza principale del paese dove sono concentrate tutte le attività del paese: qui troverete un barbiere, una creperie, negozi e alcuni ristoranti. 

  • Barfleur

Il borgo portuale di Barfleur, affacciato sull'oceano nella costa del Cotentin fu il principale punto di imbarco per l'Inghilterra durante il Medioevo. L'influenza inglese è ancora notevole specie nell'architettura. Oggi i pescatori della città sono famosi per le cozze selvatiche. 

  • Veules-les-Roses

Sulle rive del fiume Veules, il fiume più piccolo della Francia, il borgo appena al largo della costa dell'Alabastro è caratterizzato da bellissime casette in legno con tetti di paglia e giardini colorati che ben si alternato alle villette sul mare affacciate su spiagge sabbiose. 

  • Honfleur

La bellezza di Honfleur attira artisti da secoli. Il suo porto, fiancheggiato da un mix di edifici colorati, è stato dipinto in più di un'occasione da artisti famosi come Camille Corot e Georges Seurat.

  • Pont-l'Évêque

Sebbene pesantemente bombardata e danneggiata durante la seconda guerra mondiale, la città di Pont-l'Evêque nel Pays d'Auge rimane uno dei borghi più belli della Normandia grazie alla sua architettura colorata e al paesaggio naturale che lo circonda. Il fiume Toques scorre verso il Canale attraverso la Costa dei Fiori della Normandia, mentre le case a graticcio rendono unico il centro città. 

Foto

Mappa

Scopri