Idee di viaggio

Clima a Parigi a marzo

Che tempo fa a Parigi a marzo 2020? Quali sono le temperature? Come vestirsi?

Parigi CLIMA Shutterstock
/5

Quali sono le temperature medie a Parigi a marzo? Cosa mettere in valigia per un viaggio a Parigi alla fine dell'inverno? In questa guida trovate tutte le informazioni sul clima parigino di marzo con le dritte utili per preparare la valigia al meglio e visitare la città in totale confort.

Clima a Parigi a marzo

Marzo non è il periodo ideale per visitare Parigi. La primavera non è ancora arrivata e ancora non è tempo di scoprirsi e di godersi il sole caldo che dopo un inverno lungo scalda la città a partire da aprile e maggio. Le atmosfere invernali però rendono la città Lumiére particolarmente romantica. La nebbiolina sale dalla Senna e la particolare luce dell'inverno rende gli scorci parigini ancora più attraenti, così come la cucina e i dolci parigino risultano particolarmente graditi con il freddo (qui trovate tanti validi motivi per andare a Parigi in inverno).

Parigi a marzo è ancora fredda e le possibilità di trovare un cielo sereno e soleggiato sono scarse. Abbastanza probabile è, al contrario, quella di trovare cielo coperto e nuvoloso e piogge sparse. Probabile anche qualche nevicata tardiva, anche se non è marzo è il mese con la più alta probabilità di nevicate nell'inverno parigino. In questa guida scopriamo nel dettaglio che tempo fa a Parigi a marzo, quali sono le temperature medie e cosa aspettarsi dal viaggio. 

Temperature a Parigi a marzo

Parigi si trova nel nord della Francia e ha un clima a metà tra quello Oceanico e quello Continentale con inverni lunghi e rigidi. La minima a Parigi a marzo si aggira intorno ai 6°C con una temperatura media intorno ai 9°C. Possibili anche giornate con temperature sotto gli 0°C ma difficilmente sopra i 10. 

La nuvolosità in questo periodo dell'anno è abbastanza costante e probabili sono le piogge anche se meno probabili che nei precedenti mesi invernali.

Come vestirsi e cosa mettere in valigia a marzo

Per non soffrire il freddo a Parigi a marzo è importante preparare la valigia in modo corretto. Portate con voi abbigliamento pesante che includa un cappotto caldo, meglio se impermeabile. Essenziali sono sciarpa o scaldacollo, cappello e guanti. Le scarpe devono essere impermeabili e calde, meglio se scarponcini o stivali. 

Se all'esterno potrete incontrare temperature rigide, ricordate che all'interno, nei ristoranti, nei locali e sui mezzi di trasporto, le temperature aumentano notevolmente e si creano dei "microclimi" particolari. Importante quindi vestirsi a cipolla per avere la possibilità di spogliarsi nei luoghi più caldi fino a rimanere, in alcuni casi in semplice maglietta di cotone. 

Scopri