Idee di viaggio

La strada dei vini d'Alsazia

Tutto quello che devi sapere per percorrere la meravigliosa strada dei vini in Alsazia

Alsazia ALSAZIA Shutterstock
/5

In Alsazia c'è una strada bellissima che devi assolutamente percorrere. La strada dei vini d'Alsazia collega borghi medievali con le case a graticcio, colline coltivate a vite e caves, aziende vinicole che producono i migliori vini alsaziani.

Strada dei Vini d’Alsazia

La Strada dei Vini d’Alsazia è l'itinerario giusto per chi ama il vino, la natura e i borghi. Il percorso misura circa 170 km che si possono percorrere a piedi, in auto, in bicicletta o in moto, ognuno sceglie il suo mezzo e il suo ritmo.

Ad ogni tappa del percorso segnato potrete fermarvi in una o più cantine per assaggiare i vini della zona ed i formaggi eccellenti da accompagnare a un calice di Riesling, Pinot Blanc o Gewürztraminer. Gli amanti della natura potranno inoltrarsi nei sentieri vinicoli per passeggiate bucoliche e rilassanti. 

Tappe e percorso

Qui di seguito trovate tutte le tappe della Strada dei vini d'Alsazia da percorrere una ad una per poi fermarsi a dormire e riposare nella rilassante atmosfera dei borghi.

  • 1° tappa: da Wissembourg a Cleebourg

Siamo nel nord dell'Alsazia dove c'è il vigneto più antico della zona settentrionale dell'Alsazia, un vigneto storico che collega Wissembourg e Hunspach, uno dei paesi più belli della Francia.

  • 2° tappa: da Marlenheim ad Obernai

A Marlenheim, Saint Léonard e Ottrott si coltiva il Pinot nero, una novità rispetto alla tradizione vinicola alsaziana, famosa soprattutto per i bianchi. Il circuito di Bacco permette di fare degustazioni e scoprire le cantine migliori.

  • 3° tappa: da Obernai a Dambach-la-Ville

In questa tappa si passa lungo alcuni dei borghi più belli dell'Alsazia: Obernai, Heiligenstein con il suo tipico vitigno Klévener, Barr, Mittelbergheim e Andlau con il suo meraviglioso castello fermo nel tempo.

  • 4° tappa: da Dambach-la-Ville a Ribeauvillé

Siamo poco lontani dalle cime dei Vosgi e accanto ai borghi colorati ci sono i castelli che li dominano dall'alto. Si passa per Scherwiller, Bergheim e la bellissima Ribeauvillé, la città dei Menestrelli.

  • 5° tappa: da Ribeauvillé a Colmar

Qui ci sono le perle vinicole dell'Alsazia e i paesi più conosciuti della regione. Da Hunawihr, dove c'è un centro per la reintroduzione di lontre e cicogne, si arriva a Riquewihr dove le case colorate e a graticcio sono tra le più belle. Mittelwihr, Kaysersberg, Ammerschwihr e Katzenthal, sono le nostre tappe prima dell'arrivo a Colmar.

  • 6° tappa: da Colmar a Rouffach

A Colmar sia in terra di vigneti e castelli che si susseguono con una densità ancora più serrata rispetto a quella delle precedenti tappe. A Colmar visitate la Petite Venise dove le case a graticcio si specchiano nei canali. A pochissimi km di distanza ci sono Eguisheim,Turckheim, Wettolsheim, Niedermorschwihr e Pfaffenheim con la sua tradizionale festa del vino.

  • 7° tappa: da Rouffach a Thann

Siamo nell'ultima tappa della Strada dei vini d'Alsazia alla scoperta dei vitigni più meridionali della regione. Il vigneto più meridionale in assoluto è il Rangen.

 

Video della Strada dei Vini d'Alsazia

Mappa e cartina

Scopri