Idee di viaggio

Dove mangiare a Berlino

Una selezione di ristoranti per scoprire i sapori della capitale tedesca tra tradizione e influenze dal mondo

Mangiare a Berlino MANGIARE Shutterstock
5/5

Mangiare bene a Berlino non è più impossibile. Il panorama gastronomico della capitale tedesca è enormemente cambiato. Oggi si dedica molta più attenzione alla qualità, alla freschezza delle materie prime e alla provenienza dei prodotti, tanto nei piccoli caffè quanto nei ristoranti raffinati.

Quindi dovrete solo capire se avete voglia di una kneipe, nostalgica taverna della vecchia Berlino, di un ristorante vegetariano alla moda o di uno stellato. La tradizione tedesca resiste negli storici ristoranti ma altrove la cucina della capitale si lascia contaminare da sapori di tutto il mondo. 

Se volete assaggiare le specialità berlinesi ordinate un currywurst, la salsiccia diventata icona della capitale, oppure prendete un döner kebab in giro per la città, ma ricordate che il più rinomato è quello di Mustafa’s. Se siete amanti dello street food andate, tra i tanti mercatini, al Kulturbrauerei, situato in una ex fabbrica di birra oppure dirigetevi in uno dei beer garden della città. I più modaioli, invece, dovrebbero già conoscere il Bite Club, il party dello street food itinerante. 

Se, invece, volete assaporare Berlino tranquillamente a tavola vi consigliamo qualche storica kneipe dove tornare indietro nel tempo, viaggi gastronomici tra le cucine dal mondo e raffinati ristoranti per cene speciali. Ecco la nostra selezione.

Dove mangiare a Berlino 

  • Kneipen 

Le kneipen sono le antiche birrerie e taverne vecchio stile ricche di fascino e nostalgia per la vecchia Berlino. Sono note per la loro ospitalità: birra economica, acquavite, piatti sostanziosi serviti con umorismo tedesco in un ambiente rustico e fumoso. In quanto stranieri potrebbero non riservarvi lo stesso trattamento caloroso che hanno per gli habitués, ma vale comunque la pena andarci per ritornare a quei bei giorni andati. 

  • E&M Leydicke

Antica kneipe familiare, aperta nel 1877 dai fratelli Emil e Max Leydicke come fabbrica di liquori e succhi di frutta. Poco dopo è stata aperta la sala di degustazione dei vini. Diventato un luogo di incontro popolare per gli abitanti del quartiere, poi amato dai giovani del movimento studentesco del ’68, oggi E&M Leydicke conserva quell’aria di storica distilleria dove bere liquori aromatici e vini fruttati da loro imbottigliati. Altrimenti chiedete un’acquavite, ne hanno più di 15 tipi diversi. Se volete davvero fare un salto nel tempo andateci in occasione dei concerti jazz, swing, blues o rock ‘n’ roll. 

Mansteinstrasse 4, Schöneberg, Berlino – tel +49 0302162973  

  • Mommsen-Eck

Conosciuto dai berlinesi per la sua famosa selezione di 100 birre in bottiglia e 15 alla spina, Mommsen-Eck è un’altra storica kneipe che ha festeggiato i suoi primi 100 anni nel 2005. Ancora molto affollato, il locale ha anche un giardino per il brunch nelle belle giornate. Accompagnate uno dei loro piatti corposi con una buona birra. In alternativa vi proporranno anche dei cocktails a base di birra come la Guinness. 

Mommsenstrasse 45, Charlottenburg, Berlino – tel + 49 303242580

  • Zur Letzten Instanz

Probabilmente il più antico ristorante di Berlino, aperto nel 1621 come fabbrica di gin. Ha poi cambiato nome quando gli ospiti del tribunale che si trova proprio di fronte hanno iniziato a venire a bere “all’ultima istanza”, anche se circolano diverse storie sul perché sia stato chiamato così. Tra i suo ospiti annovera anche Napoleone. Godetevi il beer garden da veri berlinesi nei giorni di bel tempo. 

Waisenstraße 14-16, Mitte, Berlin - tel +49 30 2425528

GUARDA ANCHE: DORMIRE A BERLINO

Ristoranti tedeschi

  • Marjellchen

Un ristorante indifferente allo scorrere del tempo. Accomodatevi tra vecchi dipinti alle pareti, lampade a olio e candele su un sottofondo jazz. Il menu propone i piatti tradizionali della cucina tedesca, dai classici a base di carne della Pomerania e della Slesia come anatra, zuppa di barbabietola e polpette di carne accompagnate da patate, stufato di cavolo e salse cremose. Le porzioni sono generose e la lista dei vini tedeschi assortita. 

Mommsenstrasse 9, Tiergarten, Berlino – tel +49 0308832676

  • Borchardt

Una delle istituzioni di Mitte dalla lunga storia che risale a oltre 150 anni fa. Già nel 1881 era noto per le rare prelibatezze che arrivavano da tutto il mondo come le arance amare dell’Himalaya, le fragole dell’Algeria e le ostriche fresche della Francia. Il ristorante che porta il nome di un funzionario della corte prussiana è stato amato nel tempo da reali tedeschi, banchieri, industriali e viaggiatori. Oggi è frequentato da politici, attori, vip e curiosi, Borchardt è “the place to be”. Le Wienerschnitzel (cotolette) sono considerate le migliori in città. 

Französische Strasse 47, Mitte, Berlino – tel + 49 81886262

  • Joseph Roth Diele

Intitolato al famoso scrittore ebreo austriaco costretto all’esilio dai nazisti, questo ristorante tedesco vi farà tornare agli anni ’20 quando Roth viveva qui accanto. Il pavimento a scacchi bianco e nero, le tovaglie a quadretti bianchi e rossi, le antiche lampade e i dipinti storici creano un’atmosfera accogliente e autentica che attira intellettuali e amanti di libri che qui amano mettersi in conversazione tra scaffali pieni delle opere dello scrittore. Se non avete una gran fame veniteci anche solo per un caffè e una fetta di torta della casa.  

Potsdamer Strasse 75, Tiergarten, Berlino – tel +49 030 26369884

  • Franziskushof-Laden

Se volete scoprire la vera cucina casalinga tedesca concedetevi un pranzo in questo ristorante con macelleria annessa. Le entrate contribuiscono a finanziare un monastero francescano e la sua fattoria nel Brandeburgo che sostiene persone in difficoltà. Le carni sono di origine biologica e la frutta e la verdura provengono dalla fattoria. Un pranzo genuino come in famiglia. 

Mommsenstraße 63, Charlottenburg, Berlino – tel +49 88675176

  • Mädchen ohne Abitur 

“Ragazzina senza diploma” è il nome di questo simpatico e accogliente ristorante di Kreuzberg dalle luci calde, le pareti rosse e i dettagli naïf da casa delle bambole. Il menu propone i piatti della cucina tedesca, dalle polpette di carne al fegato di vitello fritto in stile berlinese, senza escludere le influenze dal mondo in piatti arricchiti da curry o da sapori italiani.  

Körte Strasse 5, Kreuzberg, Berlino – tel +49 3061625860

Cucine dal mondo

  • Monsieur Vuong

Questo minuscolo locale di Mitte rinomato per la cucina vietnamita è sempre affollato di berlinesi e locali. Il menu che cambia ogni due giorni propone pochi piatti ma a base di prodotti sempre freschi. Phos, noodles e insalate raccontano di giardini orientali, risaie e bellezze del Vietnam. Avrete ampia scelta tra cocktails alla frutta, tè esotici e birre. Rumoroso ma gustoso, Monsieur Vuong è ideale per un pranzo o una cena veloce. 

  • Prism 

Gal Ben Moshe, lo chef israeliano che aveva aperto il rinomato ristorante Glass, ha inaugurato quest’anno, insieme alla sommelier Jacqueline Lorenz, la sua seconda apertura, Prism, dall’atmosfera intima e i dettagli raffinati. Il tema è la cucina contemporanea del Levante con influenze esotiche a seconda della stagione come la triglia rossa del sultano Ibrahim servito con foglie di vite, gamberi con kadaif, barbabietola e litchi. Ordinate il menu da condividere se siete curiosi di assaggiare tutto. 

Fritschestrasse 48, Charlottenburg, Berlino – tel +49 03054710861

  • Osman’s Tochter

Berlino abbonda di ristoranti turchi per tutti i gusti e le tasche, ma questo si distingue tra quelli di fascia media con cucina tradizionale turca rivisitata in chiave moderna. Affascinante locale dagli interni creativi tra pareti in mattoncini, tavoli e sedie colorate, lampade in barattoli, Osman’s Tochter ha due sedi, una a est e l’altra a ovest di Berlino. Il menu propone un’ampia selezione di meze da condividere, tra cui polpo alla brace con vino rosso, peperoncino e cannella, o köfte (polpette) di pesce. Per concludere dolce turco al semolino. In estate, prenotate un tavolo in terrazza. 

Pappelallee 15, Prenzlauer Berg, Berlino – tel  +49 (0)172 / 2744662

Wielandstr. 38, Charlottenburg, Berlino - tel +49 (0)176 / 320 921 68

  • Mine Restaurant

Amato dai locali ma anche dai foodies internazionali, Mine è un ristorante cosmopolita dall’impronta italiana in cucina. Situato nell’edificio che un tempo ospitava il primo ristorante stellato di Berlino, Maitre, Mine ha un interno urban-chic tra pareti in mattoncini, mix di lampade vintage e contemporanee, raffinati piatti. Non perdete il loro sofisticato wine bar dove degustare vini naturali e biodinamici della loro cantina. 

Meinekestrasse 10, Berlino – tel +49 (0)3088926363

Ristoranti stellati 

  • Rutz Restaurant & Weinbar

Interni color rame e ampie finestre, Rutz offre un ambiente accogliente in cui degustare il prelibato menu da due stelle Michelin. Una cucina autentica, sostenibile e di qualità è ciò che propone lo chef Marco Müller. Il suo “Inspiration menu degustazione” vi darà un’idea della sua filosofia attraverso sapori di terra e di mare da accompagnare con un vino della loro cantina, considerata una delle più fornite in città con 850 etichette. Altrimenti accomodatevi nel loro wine bar che propone un menu più informale dall’impronta tedesca. Provate il formaggio Blomeyer’s di Berlino e Neuköllner schinkenknacker (salsiccia). Nei giorni di bel tempo prendete posto in terrazza. 

Chausseestrasse 8, Mitte, Berlino – tel + 49 3024628760

  • Cookies Cream

Chi diceva che i piatti vegetariani sono tristi e insapori? Da Cookies Cream vi sentirete cool neanche entrate. Questo loft moderno con grandi vetrate, pareti di mattoncini e cucina a vista, che ha appena vinto la prima stella Michelin, propone piatti come gnocchi alla barbabietola, cavolo rapa ripieno di lenticchie e polpette di parmigiano. Amato dai clubbers, anche per il bar dalle luci soffuse al piano di sotto dove bere qualche cocktail per iniziare la serata.

Behrenstrasse 55, Mitte, Berlino – tel +49 30 680730448

  • Ernst 

Si suona alla porta in acciaio per penetrare in questo sobrio ristorante in stile industriale dove accomodarsi all’unico tavolo da 12 posti di fronte alla cucina a vista. “Less is more” è il loro slogan. Il menu riflette l’amore per il territorio, la freschezza dei prodotti di stagione e le storie dei produttori che conoscono uno ad uno. Un’esperienza enogastronomica a cui riservare dalle 3 alle 4 ore. 

Gerichtstrasse 54, Wedding, Berlino – prenotare direttamente sul sito

Cosa Mangiare a Berlino 

La cucina tipica di Berlino è a base di carne, patate e salse che ben si accompagna a birre fresche e leggere. Berlino però è una città che è abituata ad assimilare influenze, importare ingredienti, creare tendenze e ad offrire un'ampia varietà di ristoranti e piatti di altre cucine del mondo. Ma quali sono i piatti tipici di Belrino?

Una delle cose più mangiate a Berlino è il curry wurstel. Questo piatto nasce in realtà di recente, negli anni 50. La città (e anche le altre città della Germania) sono piene di chioschi che venddono salsicce al curry appena arrostite, servite con maionese, ketchup e patatine fritte. Curry 36 è l'istituzione a Berlino dove mangiare le salsicce al curry. Oltre a questo piatto fa anche polpette di carne, cotolette e altri piatti tradizionali della cucina tedesca.

L'eisbein è uno stinco di maiale bollito o arrosto, servito con patate lesse, crauti e senape. Al Gambrinus trifft Bacchus (in Krausnickstraße 1, al Mitte) si serve dal 1920, accompagnato con piselli o patate bollite. Costa 10 euro ed è fatto secondo la ricetta autentica della tradizione tedesca. 

I kartoffelpuffer sono pancake a base di patate, dolci o salati. Quelli dolci si mangiano con salsa di mela o marmellata di prugna, mentre la variante salata è accompagnata da salsiccia di fegato o salmone affumicato e panna acida.

Le Senfeier sono uova sode bollite in una particolare senape tedesca e servite con patate. Si cucinano di solito a Pasqua ma si possono trovare anche in altri periodi dell'anno nei ristoranti che fanno cucina casereccia. Königsberger Klopse è una specialità prussiana a base di polpette, un po’ di acciuga ed una crema a base di vino e limone.

Dove mangiare a Berlino Spendendo poco

Freischwimmer è uno dei locali lungo la Sprea perfetti per bere qualcosa in estate e ascoltare la musica. Freischwimmer è anche ristorante e prepara i piatti tipici della tradizione tedesca. I piatti sul menù non superano i 9 euro.  

Die Belegschaft è un fast food che prepara panini al volo con ingredienti freschi e semplici. Assaggiate il riso al latte con cannella o la torta di mele (Zimmerstraße 23, vicino al Checkpoint Charlie). Tra i posti più economici dove mangiare a Berlino ci sono i kebab di Imren (in varie zone della città), oppure la cucina creativa dei mercati come il Markthalle Neun dove si mangiano piccole porzioni di cucina creativa a partire da 4 euro. 

Autore: Francesca Ferri

Foto: franz12 / Shutterstock.com

Scopri