Idee di viaggio

Scozia on the road

I migliori itinerari per il viaggio da fare almeno una volta nella vita in Scozia

Scozia on the road SCOZIA Shutterstock
5/5

La Scozia è una regione che va scoperta rigorosamente On The Road: un viaggio in auto o in moto è una delle migliori esperienze per scoprire questa terra magica, panorami stupendi, castelli in rovina a picco sul mare, scogliere, laghi e vallate incantevoli. 

Itinerari in Scozia

Gli itinerari tra cui scegliere sono tantissimi. Qui di seguito vi segnaliamo alcuni dei più belli per un viaggio on the road in Scozia.

  • Heart 200

La Heart 200 è una strada che fa un tour ad anello e attraversa sei zone imperdibili della Scozia, tra cui Stirling, Perth e il parco nazionale più grande della Gran Bretagna. L'intero itinerario conta 200 miglia ma può essere percorso anche solo in parte scegliendo le aere che ci interessano di più. The Highland North e the Riverside East sono i percorsi più emblematici ed iconici.

  • Caledonian Canal

Uno degli itinerari più interessanti dela Scozia va da Fort William ad Inverness seguendo il Caledonian Canal che collega i laghi del Great Glen. Lungo questo itinerario è possibile incontrare Loch Ness e poi, dopo Inverness, il mare. Fate una sosta al Commando Memorial appena a nord di Spean Bridge, memoriale ai soldati caduti nella seconda guerra mondiale. In una giornata limpida riuscirete a vedere Ben Nevis, la montagna più alta della Scozia.

Proseguite verso nord lungo le rive del Loch Lochy e Loch Oich per pranzare a Fort Augustus. Salendo più a nord potrete incontrare Loch Ness, dove dovete fare sosta al castello di Urquhart a Drumnadrochit per conoscere storia della caccia al mostro del lago, Nessie. Proseguite verso nord lungo il lago di Inverness, dove il canale raggiunge il mare e si getta nel Moray Firth.

Poco lontano da Inverness parte un altro itinerario. In questo caso si tratta di un percorso di hiking da percorrere a piedi in circa 7 tappe e 130 km percorsi. Lungo il sentiero ci si avvicina alle distillerie più importanti della Scozia, dove ci si può fermare per una degustazione. Nella regione dello Speyside infatti c'è la più alta concentrazione di whisky del mondo. 

800 km nel cuore delle highlands scozzesi da percorrere a piedi, in moto o in auto. La North 500 è un itinerario completo che parte o arriva ad Inverness e passa per i castelli ed i panorami più iconici della Scozia. 

  • A83

Un altro incredibile percorso segue la A83 da Loch Lomond verso Tarbet. Dopo il punto più alto del Rest And be Thankful si incontra il Loch Fyne Oysters dove assaggiare alcuni dei migliori frutti di mare scozzesi. Per finire visitate il castello di Inveraray residenza del Duca e della Duchessa di Argyll (qui trovate tutti i paesi più belli della Scozia e qui tutte le info su Cosa mangiare in Scozia).

  • A708

Un itinerario idilliaco è quello lungo la A708. Da Selkirk, attraversando il St Mary’s Loch, vi troverete in cima alla Yarrow Valley, nel cuore degli altipiani meridionali della Scozia. La zona circostante è una riserva naturale di 922 ettari, proprietà del National Trust for Scotland. Un itinerario interessante parte da Selkirk e arriva a Moffat attraversando l'altopiano della Yarrow Valley. Fermatevi a vedere una delle cascate più belle di tutta la regione, le Grey Mare’s Tail.

  • Southern Uplands

Le Southern Uplands sono un paradiso da raggiungere per chi ama il bird watching e le escursioni.

Lasciandovi alle spalle la città di Ayr dirigetevi a sud sulla A719 e visitate il luogo di nascita di Robert Burns, il più famoso compositore scozzese. Tornate sulla strada sulla costa e raggiungete la Electric Brae, conosciuta anche come Croy Brae a circa 15 km a sud di Ayr. In entrambi i lati della strada il terreno crea un'illusione ottica, secondo cui le auto in sosta sembrano percorrere la collina in retromarcia.

  • Crinan Canal

Un altro itinerario che merita di essere percorso è quello lungo il Crinan Canal, lungo la A816 fino a Cairnbaan. Seguite la strada fino a Crinan, dove il canale si apre verso l'Atlantico. Passeggiate intorno al piccolo porto e guardate a nord-ovest attraverso la Sound of Jura, fino al Golfo di Corryvreckan. Ritornate parzialmente lungo la B841 e girate a sud lungo la B8025 per Tayvallich, il più bel porto naturale della Scozia e godetevi il pesce fresco al pub del villaggio.

Se invece volete ammirare lo scenario naturale di Glen Coe seguite la West Highland Way a nord di Tyndrum e salite sul paesaggio lunare del Great Moor of Rannoch. Prendetevi un pò di tempo per cercare di individuare gli alpinisti e gli escursionisti sui Munros circostanti.

  • Road to the Isles

Lungo la Road to the Isles potrete ammirare il famoso viadotto scozzese reso famoso da Harry Potter e la Camera dei Segreti. Proseguite a piedi lungo le rive del Loch Shiel e verso Mallaig dove la strada termina verso le imbarcazioni per l'Isola di Skye.

Prendete il traghetto da Mallaig a Skye e una volta lì guidate verso nord lungo la A851 fino a raggiungere la A87 e a sinistra ancora verso la B8083. Seguite questa strada impegnativa fino alla fine. Arriverete ad Elgol dove potrete ammirare la spettacolare vista sulle isole di Eigg, Rhum e Canna. Affittate una barca e attraversate la baia fino a raggiungere poi, a piedi, Loch Coruisk, nell'anfiteatro naturale di Black Cuillin (qui trovate tutte le isole più belle della Scozia e qui le fairy pool da visitare assolutamente a Skye).

Vai alla gallery

Scozia on the Road - Itinerari

11 foto.

Scopri