Idee di viaggio

Il visto per andare in Gran Bretagna e cosa cambia con la Brexit

Alla vigilia dell'uscita della Gran Bretagna dall'Europa immaginiamo cosa cambierà per i viaggiatori.

/5

Dopo la vittoria del sì alla Brexit viaggiare a Londra e in Gran Bretagna probabilmente non sarà più la stessa cosa.

E' ancora presto per capire quali saranno nel dettaglio gli effetti della separazione del Regno Unito dall'Europa, ma possiamo di certo immaginare che ci saranno dei cambiamenti.

Secondo l'articolo di Le Monde riportato da Internazionale:

"La libertà di circolazione dei cittadini britannici negli altri paesi europei è compromessa. Finora era sufficiente un documento d’identità per spostarsi in tutta l’area di Schengen (anche se il Regno Unito non ne fa parte). Dopo l’uscita dall’Ue probabilmente i cittadini britannici dovranno richiedere il visto per viaggiare nell’Europa continentale.

La caduta libera della sterlina rispetto all’euro inevitabilmente ridurrà il potere d’acquisto dei cittadini britannici in vacanza nel resto d’Europa. Aumenteranno anche i prezzi dei biglietti aerei, dato che sono gli accordi comunitari a permettere a ogni compagnia europea di operare senza limiti di frequenza, capacità o prezzo nello spazio aereo del continente".  

GUARDA ANCHE: LONDRA, QUANTO MI COSTI?

LE CODE AGLI AREOPORTI - Entrare in Gran Bretagna dagli aereoporti sarà probabilmente molto simile a come è entrare in una metropoli degli Stati Uniti. I cittadini europei entravano senza alcuna restrizione e in maniera piuttosto veloce, specialmente mostrando il passaporto elettronico agli appositi lettori automatici, che velocizzavano incredibilmente le code. 

VIAGGIARE IN GRAN BRETAGNA POTREBBE DIVENTARE PIU' ECONOMICO - Un possibile crollo della Sterlina causato dalla Brexit potrebbe rendere le vacanze in tutto il Regno Unito decisamente vantaggiose per gli europei. I costi delle stanze e della case su Airbnb oggi risultano notevolemente scesi. 

Dall'altro lato i cittadini del Regno Unito viaggeranno probabilmente meno nel resto d'Europa dando il via a sconti e abbassamento dei prezzi.

LE COMPAGNIE AEREE INGLESI POTREBBERO DIVENTARE PIU' COSTOSE - La Single European Sky legislation garantisce a tutte le compagnie con sede in un paese dell'Unione Europea il diritto di operare liberamente in tutto il continente. Con l'uscita dall'Europa le compagnie aeree inglesi dovranno rinegoziare gli accordi bilaterali per continuare a volare in Europa. 

COME ENTRARE IN GRAN BRETAGNA - La Gran Bretagna non faceva e non fa parte dello spazio Shengen ma ne accettava alcuni aspetti. Al momento non è chiaro cosa cambierà in questo ambito dopo la Brexit. Sarà probabilmente necessario un visto per i cittadini europei che visitano la Gran Bretagna?

Su Viaggiare Sicuri ci sono le informazioni utili per viaggiare nel Regno Unito con le info sui documenti (carta d'identità e passaporto) attualmente necessari per entrare nel paese.

Per altre info ed aggiornamenti continuate a seguirci su questa pagina.

GUARDA ANCHE: SHOPPING A LONDRA

Ricordiamo che secondo l'art 50 del Trattato di Lisbona Europa e Regno Unito hanno a disposizione un limite massimo di due anni per negoziare i termini della separazione e gli accordi commerciali, dai quali dipenderà la reale portata del cambiamento. Nel frattempo la Gran Bretagna dovrà continuare a rispettare i Regolamenti Europei. 

 

Scopri