Idee di viaggio

Un pomeriggio underground a Londra

Brick Lane e la galleria dove puoi fare legalmente i murales a Londra.

Brick Lane Shutterstock
/5

Brick Lane è una delle strade più famose dell'East End di Londra. Prima degli anni '90 era una zona malfamata per la vicinanza ai docks e per l'alta concentrazione di immigrati. Negli utimi decenni ha subito una continua trasformazione. Prima hanno iniziato ad abitarla gli studenti e poi gli artisti. Hanno aperto nuovi locali e mercati.

Oggi Brick lane non è più la zona economica e popolare di una volta. Ai bar di tendenza si sono affiancate catene e negozi che uniformano la città, eppure resta una zona piacevolissima da passeggiare, specialmente in un pomeriggio di sole a Londra.

LEGGI ANCHE: DORMIRE A LONDRA

Brick Lane a Londra

L'area è molto frequentata ma non ha nulla a che vedere con la più turistica Camden Town. Da Brick Lane ci si allunga poi a Spitafield e alla scoperta di Whitechapel, il quartere che fu di Jack Lo Squartatore.

Il momento migliore per visitare Brick Lane è la domenica quando c'è il mercato ospitato in un antico birrificio dove, oltre ad articoli vintage di ogni sorta, mangerete street food di ogni tipo (Sundayupmarket).

Vicino a Brick Lane, all'incrocio Lowermarch e Leake street c'è un posto unico dove potrete cimentarvi con le bombolette spray a fare graffiti lasciando un segno a Londra.  La Galleria è un tunnel in disuso della metro di Londra e permette a tutti di cimentarsi come graffitari senza incorrere in problemi con la giustizia.

Oltre ai graffiti ci sono i bar underground che sono particolarmente frequentati soprattutto il sabato sera.

Scopri