Idee di viaggio

Amorgos: cosa fare e vedere sull'isola (oltre alle spiagge)

Le foto che vi faranno venire voglia di passare l'estate sull'isola di Amorgos

Amorgos MARE Shutterstock
5/5

Amorgos è sì l'isola delle spiagge e delle scogliere, ma è soprattutto l'isola greca dei piccoli villaggi tradizionali, distanti l'uno dall'altro e che, come macchie di bianco, seguono l'andamento scosceso dei pendii.

La maggior parte dei paesi di Amorgos (Amorgo in italiano) è un po' distante dal mare, esclusi Katapola, il porto dove attraccherete ed Aegiali, dove si trovano alcune delle spiagge più belle dell'isola.

Qui sotto trovate la guida fotografica a cosa vedere e cosa fare ad Amorgos: le spiagge da visitare ed i luoghi da non perdere nell'isola più orientale delle Cicladi (qui trovate invece tutte le info per organizzare le vacanze in Grecia). 

LEGGI ANCHE: LE ISOLE MENO AFFOLLATE DELLA GRECIA

AMORGOS

Amorgos è un'isola arida e selvaggia, circondata da un mare blu inteso che fa contrasto con il bianco delle case e la roccia brulla. L'isola è il luogo perfetto per chi ama il trekking che si può praticare passeggiando tra le montagne scoscese dell'entroterra, magari fino a raggiungere il Monastero di Amorgos, uno dei simboli dell'isola.

Amorgos è l'isola più orientale dell'arcipelago delle Cicladi e quella più vicina all'arcipelago del Dodecaneso, a sud-est di Naxos ed a circa 250 km dal Pireo. Il comune di Amorgos comprende anche gli isolotti vicini di cui il più grande è Nikouria che ha una popolazione di quasi 2000 abitanti.

>

 

Cosa vedere a Amorgos

I paesi dell'isola di Amorgos sono vivi durante tutto l'anno e sono ancora autentici e intoccati dal turismo di massa. Visitarli uno ad uno rende felici. L'isola è famosa anche per i suoi monasteri, tutti costruiti parecchio sopra il livello del mare e dove il panorama è più bello ed ampio, come spesso succede in Grecia. I monasteri si raggiungono con passeggiate, più o meno brevi, con le scarpe da trekking ai piedi.

Qui sotto abbiamo selezionato alcune delle cose da fare assolutamente ad Amorgos.

  • MONASTERO DI AMORGOS

Il monastero Hozoviotissa è incastonato nella roccia a 300 metri a picco sul mare, sotto il Profitis Ilias.

Per raggiungerlo dovrete salire 1000 gradini dalla spiaggia di Aghia Anna. In cima al monastero ad accogliervi ci saranno i monaci con un bicchiere di rakomelo e dolcetti di frutta e zucchero.

Il monastero è aperto al pubblico dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 17:00 alle 19:00. Per visitarlo è necessario vestirsi in modo adeguato (spalle coperte per le donne, e maglietta per gli uomini).

  • PROFITIS ILIAS

Il monastero del Profitis Ilias si trova a 698 metri sul livello del mare. Il sentiero per raggiungerlo parte da Chora e si inerpica in montagna per circa 1 ora. Da sopra il panorama sull'isola intera è meraviglioso. 

  • SENTIERI DI TREKKING

Il sentiero per raggiungere i monasteri non è l'unico che potrete percorrere ad Amorgos. Ci sono 7 percorsi ben segnalati da percorrere con gli scarponcini a piedi, meglio se in primavera o lontano dalle ore più calde della giornata.

Al porto di Amorgos troverete tutte le info utili.

  • KATAPOLA

Katapola è il paese principale di Amorgos, dove c'è il molo per i traghetti. Il paesino è piccolo, tanto che arrivando con il traghetto potrete quasi contarne le case una ad una. Il molo è al riparo in una baia naturale e insieme al porto di Syros è l'unico porto delle Cicladi dove le navi possono attraccare con qualunque condizione metereologica. Vicino alla spiaggia c'è una delle discoteche migliori dell'isola. La discoteca in Grecia non è solo un posto per giovani, ma è più simile a un normale locale dove si entra senza pagare e si può rimanere anche solo il tempo di bere qualcosa.

  • FARO DI KATAPOLA

Il faro di Katapola si raggiunge con una piacevole passeggiata che parte dal molo di Katapola, prosegue per la bella spiaggia di Kato Akrotiri e raggiunge la lanterna.

  • ANTICA MINOA

Poco lontano da Katapola ci sono le rovine dell'acropoli di Minoa, uno degli antichi villaggi di Amorgos.

  • AEGIALI

Aegiali è il paese e il porto più importante della zona settentrionale di Amorgos. Passeggiate tra i vicoli bianchi di Tholaria e Langada e concedetevi un po' di relax notturno nella spa (aperta anche di notte). Aegiali è la zona più attrezzata al turismo sull'isola, con taverne, locali e spiagge, ed è (relativamente) più cara di Katapola. Visitate assolutamente il borgo di Potamos, frazione di Aegiali, bianco, tranquillo, bellissimo. 

  • CHORA

Il villaggio di Chora è stato costruito per essere invisibile da mare. Dopo una scarna schiera di mulini a vento, tra una collinetta e l'altra, c'è questo fitto intrico bianco di case e casette. Chora è la quintessenza del paesino greco di pietra e calce, rocce brulle e muretti a secco. Qui si mangia bene e si spende poco e merita assolutamente una visita, o più di una.

  • KASTRO DI AMORGOS

Il Kastro di Amorgos, costruito nel 1200 in stile veneziano, serviva a proteggere l'isola dagli attacchi dei pirati, molto frequenti in questo angolo di Egeo. Si trova sulla rocca sopra Chora. Non è rimasto molto dell'antica fortezza ma vale la pena salire per affacciarsi al panorama.

Spiagge di Amorgos

Le spiagge dell'isola di Amorgos sono selvagge ed a volte difficili da raggiungere, se non dopo un percorso di trekking. Non troverete le classiche taverne con i tavoli apparecchiati in riva al mare e solo raramente ombrelloni e lettini. 

Le spiagge di Amorgos sono quasi tutte di ciottoli e rocce. 

Raggiungete la spiaggia di Maltezi (vicino a Katapola) fatta di sabbia finissima ed acqua trasparente. Poco più in là (raggiungibile in taxi boat oppure con un sentiero di mezz'ora) c'è Plakes: una piattaforma di roccia da cui si accede agevolmente in un mare perfetto.

Non perdete una passeggiata verso la spiaggia di Kalotiratissa, dove passerete lungo rocce e mare cristallino, prima di arrivare alla suggestiva baia.

Dalla spiaggai di Agios Pavlos partono i caicchi che navigano verso l'isoletta di Nikouria, una ottima opzione per una garanzia di solitudine e tranquillità in pieno agosto.

Qui sotto trovate tutte le spiagge più belle di Amorgos:

  • Levrossos Beach 
  • Psili Ammos
  • Mikri e Magali Glyfada (spiagge nudiste)
  • Halara (una delle spiagge più tranquille di Amorgos)
  • Agia Anna
  • Mouros
  • Kalotaritissa (da qui si raggiunge l'isolotto di Gramvoussa e la sua spiaggia solitaria)
  • Kato Kampos (una delle spiagge più remote dell'isola).

 

Come arrivare

L'isola di Amorgos non è servita da un aeroporto (qui trovate tutte le isole greche con aeroporto), ma si raggiunge in traghetto dal porto di Pireo ad Atene oppure dai porti di Mykonos e Santorini. Ad Amorgos ci sono due porti. Gli aliscafi attraccano sempre a Katapola, mentre i traghetti quasi sempre nel porto di Aegiali. 

Ci sono collegamenti quotidiani.

Mappa e cartina