Idee di viaggio

Elafonisos, l'isola delle meraviglie del Peloponneso

Ecco perché devi assolutamente visitarla questa estate

Elafonisos MARE Shutterstock
3.8/5

Siete alla ricerca dell'isola perfetta? Dimenticate per un momento Santorini e Rodi e le altre isole greche. Nel sud del Peloponneso, c'è un posto che sembra uscito da un sogno: Elafonisos, un'isola esotica di soli 19 km quadrati che potremmo definire una lunga striscia di paradiso. 

Se questa estate volete dimenticare la modernità e volete godervi spiagge meravigliose, avrete solo bisogno di un telo mare, di una crema e un cappello. Ad attendervi distese di sabbia bianchissima, dune circondate di cedri, acque turchesi e cielo azzurro: un paradiso poco affollato difficile da dimenticare. Abbiamo realizzato una utile guida alle più belle spiagge dell'isola di Elafonisos.

Elafonisos

I Caraibi nel Mediterraneo esistono e l'isola di Elafonisos (Cervi in italiano), ne è la dimostrazione. L'isola dove vivono poco più di cento persone si trova a sud del Peloponneso, nella regione della Laconia, proprio di fronte a Neapoli.

Attraversare lo stretto di Elafonisos, con le sua acque turchesi e poco profonde, vi catapulerà in un altro mondo. L'isola di Elafonissos è completamente diversa dalle Cicladi, è spartana e selvaggia ed è orlata da alcune delle più belle spiagge della Grecia. Nella zona di Pavlopetri c'è una città sommersa risalente all'età del bronzo: è uno dei siti sommersi più importanti al mondo. L'unico villaggio, il porto dell'isola, si trova nella parte nord-est dell'isola ed è abitato da pescatori.

Non ci sono cose da vedere, attrazioni turistiche o attività speciali. Stiamo parlando di un'isola minuscola ideale per trascorrere infinite ore in spiaggia, assaporando piatti freschi della cucina greca. Elafonisos è l'isola del pesce appena pescato e dei prodotti coltivati localmente, che potrete assaggiare in una delle tavernette bianche e blu dell'isola. 

Spiagge più belle

  • Simos

È senza dubbio la spiaggia più bella dell'isola che già da sola vale il viaggio. Si trova nella parte meridionale dell'isola ed è formata da due spiagge divise da uno stretto pezzo di terra. Il più grande si chiama Sarakiniko mentre il più piccolo si chiama Fragos, ma tutti identificano questa meraviglia come Simos. È una spiaggia incredibile caratterizzata da acque cristalline color turchese, dune di sabbia alte 10 metri e foreste di cedri. 

  • Ta Nisia tis Panagias 

Letteralmente significa "Isole della Vergine Maria" per via dei dai minuscoli isolotti con lo stesso nome che circondano la spiaggia. Questa incredibile distesa di sabbia offre uno dei tramonti più belli dell'isola. Lo scenario è molto simile a Simos: dune di sabbia, cedri e acque turchesi. Sulla spiaggia c'è una bellissima chiesetta 

  • Lefki 

Sul lato orientale dell'isola, sulla strada verso Simi, la spiaggia di Lefki è un piccolo nascondiglio, una piccola striscia di sabbia e rocce circondata da dune. La baia è spesso rifugio di piccole imbarcazioni, poiché è riparata dai venti. 

  • Spiaggia Kontogoni

La spiaggia è vicina al porto e alla strada principale, è perfetta per la prima nuotata della giornata. La spiaggia è caratterizzata da una lunga distesa di sabbia dorata. Nei dintorni troverete deliziosi bar e taverne. 

  • Agliftis

Nel sud-ovest dell'isola, dopo Panagia e di fronte a capo Tainaron, c'è un piccolo isolotto di nome Agliftis con un'unica spiaggia sabbiosa, che potrete raggiungere esclusivamente in barca o attraverso un bel sentiero immerso nella macchia mediterranea. 

Come arrivare

L'isola di Elafonisos si trova a circa dieci minuti di traversata dalla costa del Peloponneso. Si raggiunge in traghetto dal molo di Pounta. I traghetti sono molto frequenti, infatti c'è un collegamento ogni mezz'ora al costo di un euro a tratta. A questo link trovate tutti gli orari dei traghetti.

Mappa e Cartina

Di seguito trovate la mappa dell'isola di Elafonisos

Scopri